Greenstyle Benessere Rimedi naturali Olio essenziale di limone: proprietà e usi

Olio essenziale di limone: proprietà e usi

Olio essenziale di limone: proprietà e usi

Fonte immagine: Pixabay

Ha un profumo leggero e frizzante, ti aiuta a sbarazzarti della cellulite e a concentrarti nello studio: l’olio essenziale di limone può diventare davvero il migliore amico del tuo corpo e della tua mente. Estratto dalla lavorazione delle bucce del limone, questo olio essenziale deriva dalla pianta Citrus Limonum, un albero che fa parte della famiglia delle Rutaceae.

Il suo profumo è capace di infondere calma, ma anche coraggio. Riesce a farti sentire vitale e tiene alla larga le ansie. Le sue proprietà, inoltre, ti aiuteranno ad affrontare alcuni piccoli inestetismi, come macchie della pelle e la tanto odiata cellulite.

L’olio essenziale di limone, come anticipato, sembra possa diventare davvero il miglior amico del tuo benessere. Leggendo questo articolo scoprirai quali sono le proprietà di questo rimedio naturale, come si usa l’olio di limone e quando è il caso di evitarlo.

Prima di tutto, però, scopriamo qual è il profumo di questo olio essenziale.

Olio essenziale di limone: profumo e caratteristiche

Olio essenziale di limone
Fonte: Pixabay

L’olio si presenta con un colore che va dal giallo pallido al verde. Il suo profumo è fresco, leggero e stuzzicante, con un aroma dolce e tipicamente fruttato.

Se ti stai domandando come si fa l’olio essenziale di limone, devi sapere che è realizzato attraverso la spremitura a freddo della buccia. In alternativa, questo olio essenziale può essere ricavato mediante una tecnica di estrazione a vapore.

Olio essenziale di limone fatto in casa

Hai voglia di cimentarti nell’autoproduzione? Allora perché non provare a realizzare una versione casalinga dell’olio essenziale di limone?

Gli ingredienti necessari sono solo 3, il procedimento è molto semplice. Scopriamo dunque la ricetta dell’olio essenziale di limone.

Ingredienti

  • Olio extravergine di oliva: 200 ml
  • Olio di mandorle: 200 ml
  • Limoni biologici: 5 grandi

Procedimento

Dopo aver raccolto tutti gli ingredienti, non rimane che iniziare. Per prima cosa sbuccia i limoni cercando di staccare solo la buccia, senza la parte bianca del frutto. Quindi, lascia le bucce al sole per farle essiccare. In alternativa, potresti posizionarle di fronte a una fonte di calore per un periodo che va da 1 a 3 giorni. Trascorso questo lasso di tempo, sarà il momento di preparare l’olio.

In un barattolo abbastanza capiente, inserisci le bucce essiccate dei limoni e copri con l’olio di mandorle e l’olio di oliva. Quindi, chiudi il barattolo e rivestilo con dell’alluminio.

Conserva il barattolo in un posto buio, fresco e asciutto, lascia riposare per 30 giorni. Ogni 3 giorni circa, ricorda di aprire il barattolo e di strizzare le bucce per farne fuoriuscire l’essenza.

Al termine dei 30 giorni, filtra l’olio ottenuto e riponilo dentro al barattolo. Lascia riposare per altri 10 giorni, dopodiché l’olio essenziale di limone fatto in casa sarà pronto per l’uso!

Olio essenziale di limone: proprietà

È anticellulite, elasticizzante, antisettico, tonificante, antibatterico e antimicotico: l’olio di limone possiede innumerevoli proprietà benefiche.

Non a caso è spesso impiegato per la realizzazione di prodotti per la cura del corpo e dei capelli.

Il rimedio naturale è considerato un ottimo alleato per la salute del sistema circolatorio, aiuta ad alleviare la nausea in gravidanza ed è indicato come rimedio stimolante per la mente.

10 benefici per la salute

Olio essenziale di limone
Fonte: Pixabay

L’olio vanta numerose proprietà benefiche, ma a conti fatti, a cosa serve l’olio essenziale di limone? Diamo un’occhiata ai 10 benefici di questo regalo della natura.

Un amico per la pelle

L’uso di questo olio essenziale, diluito con un olio vettore, come quello di mandorle, può aiutarti a prenderti cura della tua pelle, schiarire le macchie cutanee e persino favorire la guarigione delle ferite.

L’olio essenziale di limone esercita un effetto antimicrobico e antibatterico, aiuta a purificare la pelle.

Riduce lo stress

Uno degli effetti più noti di questo olio essenziale è la sua capacità di ridurre lo stress, come l’olio essenziale di lavanda e favorire una sensazione di calma.

Se inalato, l’olio di limone può favorire il buon sonno e la concentrazione, quindi sarà un ottimo rimedio per studiare meglio.

Il profumo di questo olio essenziale, secondo alcuni studi medici, potrebbe migliorare la funzione cognitiva delle persone con Alzheimer. Tuttavia, saranno necessarie ulteriori ricerche per poter confermare un simile effetto benefico.

Un rimedio per i capelli grassi

I capelli grassi e che si sporcano sempre hanno i giorni contati. L’olio di limone può infatti aiutarti a combattere questo problema, grazie alle sue proprietà astringenti e antibatteriche.

Profuma la tua casa

Se vuoi creare un’atmosfera rilassante e al contempo profumare la tua casa con un aroma fresco e leggero, l’olio essenziale di limone farà di certo al caso tuo. Questo prodotto è infatti in grado di purificare l’aria e persino le superfici.

Effetto detox

Si ritiene che l’olio di limone sia in grado di favorire la depurazione del nostro organismo. In particolar modo, c’è chi ne consiglia l’utilizzo per trattare problemi come insufficienza epatica e per migliorare la digestione.

Prima di usare l’olio essenziale per questo scopo, parlane però con il tuo medico curante.

Migliora la circolazione

Un massaggio con olio essenziale di limone può migliorare la circolazione, combattendo problemi come le vene varicose e la fragilità capillare.

Un rimedio contro la nausea

La nausea in gravidanza è un problema comune e molto spiacevole, soprattutto perché sappiamo bene che non è possibile assumere farmaci per alleviare il fastidio.

In questo caso è la natura a venire in nostro soccorso. L’olio essenziale di limone può infatti alleviare il disturbo e renderlo più tollerabile.

Un alleato contro i reumatismi?

Si ritiene che quest’olio essenziale possa esercitare un’azione antinfiammatoria, ciò potrebbe rivelarsi molto utile per combattere il dolore causato da condizioni come reumatismi e artrite.

Unghie più forti

Unito con un olio vettore, come quello di mandorle dolci o l’olio di Argan, l’olio di limone può fungere da perfetto ingrediente per massaggiare le unghie e renderle più forti e resistenti.

Un rimedio contro la cellulite

E veniamo a uno degli usi più ricercati dell’olio essenziale di limone. Grazie alle sue proprietà drenanti e tonificanti, questo rimedio naturale è considerato un validissimo alleato per combattere e contrastare la cellulite.

Per intensificare l’effetto, puoi mescolare l’olio di limone con quello di rosmarino o di arancio amaro, da unire come sempre a un olio di base per realizzare dei massaggi anticellulite fai da te.

Olio essenziale di limone: come usarlo?

Fonte: Pixabay

Come si usa l’olio essenziale di limone? La prima cosa da sapere è che questo olio nasce per essere applicato sulla pelle o per essere inalato. Non è consigliabile l’uso interno dell’olio essenziale di limone. Detto ciò, sono molteplici i possibili utilizzi che questo rimedio naturale mette a tua disposizione. Vediamo come usarlo correttamente.

Aggiungilo al diffusore

Puoi versare poche gocce di olio essenziale di limone nel diffusore per ambienti o nel brucia-essenze, per profumare la tua casa e assorbire gli effetti benefici che questo rimedio naturale può donare alla tua mente.

Massaggio anti-cellulite

Se il tuo problema è la pelle a buccia d’arancia, puoi unire 5 gocce di olio di limone a un cucchiaio di olio di cocco. Mescola il tutto e usa questo rimedio naturale per massaggiare la pancia, le cosce e le zone del corpo colpite dalla cellulite.

Aggiungilo al tuo shampoo

Per alleviare il problema dei capelli grassi, versa qualche goccia di olio di limone nel flacone del tuo shampoo. Agita il contenitore e utilizza normalmente il prodotto. Dopo pochi lavaggi, i tuoi capelli saranno meno grassi e più forti.

Spray per profumare l’armadio

Se intendi profumare la casa, versa in un contenitore con spruzzino dell’acqua e aggiungi 3 o 4 gocce di olio essenziale al limone. Mescola per bene i due ingredienti e spruzza il prodotto dentro l’armadio. Oltre a profumare le superfici, questo rimedio ti permetterà di tenere alla larga insetti e tarme.

Olio essenziale di limone: controindicazioni

Olio essenziale di limone
Fonte: Pixabay

Come si assume l’olio essenziale di limone? E quando è meglio non utilizzarlo? Come abbiamo visto, l’impiego previsto per questo olio essenziale è solo cutaneo o per inalazione. Se intendi impiegare questo prodotto per via orale, assicurati di usare un prodotto specificatamente formulato per questo scopo.

Se utilizzato nel modo consigliato, l’olio di limone è considerato sicuro per la salute. Tuttavia, dopo l’applicazione di questo rimedio bisognerà evitare di esporsi ai raggi solari, poiché si tratta di un prodotto dalle proprietà fotosensibilizzanti. Ciò significa che, esponendo la pelle al sole dopo l’applicazione del prodotto, potresti sviluppare delle irritazioni o persino delle scottature.

Se intendi usare questo rimedio in gravidanza o durante l’allattamento, chiedi prima un parere al tuo medico curante. L’utilizzo dell’olio essenziale di limone è sconsigliato per coloro che soffrono di patologie respiratorie, allergia o epilessia.

Olio essenziale di limone: prezzo

Il prezzo dell’olio di limone va dai 7 euro in su, e può variare in base alla qualità del prodotto e, naturalmente, in base alla dimensione del flacone. Ma dove si compra l’olio l’essenziale di limone? Il prodotto può essere acquistato sia on line che nelle erboristerie, nei negozi e supermercati bio. Nella scelta del prodotto, opta sempre per un olio essenziale puro e biologico.

Seguici anche sui canali social

Altri articoli su Oli essenziali