• GreenStyle
  • Consumi
  • Diffusori oli essenziali: scegliere il modello giusto e consigli di sicurezza

Diffusori oli essenziali: scegliere il modello giusto e consigli di sicurezza

Diffusori oli essenziali: scegliere il modello giusto e consigli di sicurezza

Esistono diversi tipi di diffusori ambientali, con diversi pro e contro. Ecco come orientarsi sul mercato, e scegliere il prodotto migliore.

I diffusori ad oli essenziali sono importanti non soltanto perché donano un buon profumo all’ambiente, ma anche e soprattutto per i benefìci collaterali che comportano. Migliorano l’umore, aumentano la concentrazione, possono aiutare la respirazione e ridurre la concentrazione di germi; a patto però di scegliere il modello giusto, e di rispettare alcune regole di buon senso.

Tipi di Diffusore con Oli Essenziali

Tipi di Diffusori a Olio

Sul mercato esistono 3 tecnologie per diffondere gli oli essenziali nell’ambiente, e sprigionarne il pieno potenziale. E sono:

  • Diffusore oli essenziali elettronico: Di solito funzionano a ultrasuoni; in altre parole, grazie ad una membrana che fa da trasduttore, nebulizzano l’acqua attraverso vibrazioni che l’orecchio umano non può percepire. A differenza del brucia-essenze, l’aroma essenziale non viene bruciato ma scaldato dolcemente, e ciò fa sì che mantenga inalterate le proprie caratteristiche.
  • Diffusore oli essenziali a candela: È il cosiddetto brucia-essenze, e consiste sostanzialmente in un piccolo recipiente in cui si versa olio essenziale e acqua, che viene poi scaldata da una candela sottostante. Tuttavia, oltre ai pericoli rappresentati da una fiamma viva in casa, questo metodo tende a bruciare l’olio e a produrre sostanze tossiche. L’assenza di controllo della temperatura e dell’azione scaldante della candela, in altre parole, rischia di apportare più pericoli che benefìci.
  • Diffusore oli essenziali spray: Può essere manuale, e quindi ha bisogno di un dito che letteralmente azioni il nebulizzatore, o elettrico, con un meccanismo cioè che lo aziona di tanto in tanto da sé. È pratica ma ha un enorme difetto: l’effetto dura pochissimo.

Poi ce ne sarebbero altri due: la boccetta coi bastoncini, che però dura pochi giorni e in proporzione costa molto cara, e c’è anche il classico umidificatore da ambiente che si attacca al termosifone, che però tra tutti è quello meno efficiente. Ecco perché è caduto in disuso negli anni.

A nostro giudizio, la tecnologia migliore resta quella elettronica, perché è sicura, funziona bene sia in ambienti piccoli che grandi, è facile da gestire ed economica, e tra l’altro introduce nell’ambiente un bellissimo complemento d’arredo.

Il Più Elegante

Simpeak Diffusore di Aromi Ultrasuoni 400

Un giglio di tecnologia perfetto per il salotto

Simpeak Diffusore di Aromi Ultrasuoni 400 ml Vaporizzatore 7 Colori LED,Diffusore Oli Essenziali, con Timer e Auto Spegnimento. Due colori.

Simpeak Diffusore di Aromi Ultrasuoni 400ml

Come Usare un Diffusore a Oli Essenziali

Come Usare un Diffusore a Oli Essenziali

L’uso dei nebulizzatori di oli essenziali è estremamente semplice. Salvo indicazioni diverse del produttore, in genere basta mescolare 10-15 dell’essenza preferita in mezzo litro d’acqua per ottenere una soluzione delicata e molto profumata da aggiungere direttamente nel serbatoio del diffusore; in ogni caso, è possibile aumentare le dosi secondo i gusti personali.

Prima di procedere, tuttavia, è importante osservare alcuni consigli di sicurezza:

  • Prima di attivare un diffusore, leggete sempre bene le indicazioni del produttore e quelle riportate sull’olio essenziale.
  • Gli oli essenziali sono altamente concentrati. Non dovreste diffonderli di continuo. L’ideale sarebbe per poco tempo, e comunque in ambienti ragionevolmente ventilati.
  • Non esagerare mai con le dosi, altrimenti si rischia di danneggiare il diffusore. Cercate sempre di usare la minor quantità possibile di olio per ogni sessione.
  • Quando si esagera -per durata e quantità- con gli oli essenziali, può verificarsi un fenomeno detto affaticamento olfattivo; ciò accade se i recettori del naso sono sottoposti ad una stimolazione eccessiva e continuata nel tempo. Quando ciò accade, si ha l’impressione che l’odore non sia più presente, quando invece i polmoni continuano a inalarlo.
  • Se avete animali domestici, assicuratevi di non tenerli al chiuso nella stanza col diffusore acceso; lasciateli liberi di andare via, se lo desiderano.

Infine, è sconsigliabile utilizzare diffusori in luoghi pubblici, classi scolastiche o uffici perché -pur se naturali- gli oli essenziali possono esacerbare alcune condizioni cliniche o innescare fenomeni di sensibilizzazione e allergia. Lasciate l’aromaterapia alla sfera privata.

Per i Più Piccoli

Disney Baby Diffusore

L'inconfondibile tocco Disney

Disney Baby - Diffusore Atomizzatore di essenze e aromi, Umidificatore, Purificatore aria per Cameretta bambino, Camera da Letto, Soggiorno.

Disney Baby Diffusore

Diffusori a Ultrasuoni: Come Scegliere

Quando si deve scegliere un diffusore a ultrasuoni (gli altri tipi, come detto, a nostro giudizio sono inferiori per prestazioni e profilo sicurezza), ci sono alcune caratteristiche che è bene verificare prima dell’acquisto. E sono:

  • Consumi: In generale, i diffusori a ultrasuoni consumano tutti abbastanza poco, quindi si può ragionevolmente stare tranquilli su questo fronte. Dobbiamo segnalare tuttavia la spiacevole tendenza di alcuni produttori a non riportare questa caratteristica tra le specifiche.
  • Capacità: Un dispositivo più capiente andrà riempito e ripulito con minore frequenza. D’altro canto però tende a essere un po’ più rumoroso rispetto ai modelli piccoli, e a consumare poco di più.
  • Rumore: Quasi tutti i modelli sul mercato stanno sotto i 30db, e dunque sono molto silenziosi; alcuni tuttavia fanno meglio, e riescono a stare sotto i 19db. Praticamente, un soffio impercettibile.
  • Funzionalità Aggiuntive: Alcuni modelli sono dotati di timer per impostare funzionamento del diffusore ambientale ad intervalli di tempo prestabiliti, auto-spegnimento quando finisce l’acqua nel serbatoio, regolazione nebbia per decidere il livello di nebulizzazione prodotta e perfino la musica. I modelli più evoluti hanno un telecomando, o si controllano via smartphone e Siri/Alexa/Google Home.

Diffusori Oli Essenziali: I Migliori Modelli 2020

Il Più Venduto su Amazon

VicTsing 150ml Diffusore di Oli Essenziali

Stiloso, moderno, a un prezzo irresistibile

VicTsing 150ml Diffusore di Oli Essenziali con Modalità Sonno, Umidificatore Bambini Fino a 9 Ore di Lavoro con Luci Notturne 8 Colori, Senza BPA, Bianco.

18,77 € su Amazon
25,99 € risparmi 7 €

VicTsing 150ml Diffusore di Oli Essenziali


Il Più Capiente

TopEsct Diffusore da 500ml

Con serbatoio da ben 500 ML. E bastano solo 10 gocce di oli essenziali

TopEsct Diffusore Atomizzatore di essenze e aromi ad Ultrasuoni 500ml,Umidificatore con 7 colori LED, per Yoga, Camera da Letto, Soggiorno, Sale Conferenzaa

19,99 € su Amazon
22,70 € risparmi 3 €

TopEsct Diffusore da 500ml

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle