Dissesto idrogeologico

Il dissesto idrogeologico è l’insieme di quei processi morfologici dall’azione altamente distruttiva sul territorio poiché avvengono in tempi notevolmente rapidi. Si tratta di frane, erosioni e alluvioni, il più delle volte causati dall’azione stessa dell’uomo, che ne è anche vittima: abusivismo edilizio, disboscamento indiscriminato, cementificazione selvaggia, agricoltura intensiva e molte altre attività nocive all’ambiente. Gli effetti non possono non essere devastanti sul suolo, sulle opere e sull’uomo stesso. Basti pensare che il 68,9% dei comuni italiani sono classificati come aree con il più alto rischio di dissesto idrogeologico.