Greenstyle Ambiente Green Week – Festival della Sostenibilità: date, come arrivare e informazioni utili

Green Week – Festival della Sostenibilità: date, come arrivare e informazioni utili

Green Week – Festival della Sostenibilità è il grande evento dedicato all'ecologia e all'economia, che si svolgerà dal 5 al 7 aprile, con un evento che anticipa la manifestazione nella serata del 4 aprile. La manifestazione torna nella città di Parma, dove si raduneranno tantissimi imprenditori, locali e non solo, ma anche esperti di questioni green, famosi a livello nazionale e anche internazionale.

Green Week – Festival della Sostenibilità: date, come arrivare e informazioni utili

Torna l’appuntamento con Green Week – Festival della Sostenibilità. Nei primi giorni del mese di aprile non possiamo assolutamente perdere questo grande evento dedicato alla sostenibilità e all’ecologia. Il Festival fa ritorno a Parma, per una nuova edizione che promette di essere molto entusiasmante. Quest’anno l’evento raddoppia, offrendo tantissime occasioni di confronto.

La manifestazione, promossa da ItalyPost, Fondazione Symbola, L’Economia del Corriere della Sera e Pianeta 2030, con il Comune di Parma, Università degli Studi di Parma, Unione Parmense degli Industriali e Parma, io ci sto!, con la main partnership di auxiell, Crédit Agricole, Davines Group e Iren, vedrà partecipare moltissimi imprenditori. Obiettivo sarà discutere dei temi più rilevanti del momento.

Green Week – Festival della Sostenibilità, date

La Green Week di Parma torna quest’anno dal 5 al 7 aprile, con un evento di anteprima nella serata del 4 aprile. Il Festival della Sostenibilità sarà composto da 72 eventi e saranno tanti gli ospiti importanti: ci saranno imprenditori di Parma e non solo, esperti di tematiche ambientale italiani e internazionali, ospiti del mondo dello spettacolo e molti altri ancora. Saranno 300 i relatori di un palcoscenico che affronterà il tema a 360 gradi.

Si parlerà di economia e di sostenibilità, perché un approccio produttivo green è in grado di migliorare le performance economiche di ogni azienda. Tra gli imprenditori, ricordiamo la partecipazione della presidentessa della Confindustria regionale Annalisa Sassi, del presidente di Confindustria Emilia Valter Caiumi, Giuseppe Pasini di Feralpi, Filippo Zuppichin di Piovan, Giampaolo Dallara, Davide Bollati di Davines, Marco Mantellassi di Manteco, Alberto Figna di Agugiaro & Figna, Filippo Polegato di Astoria, Albino Tonazzo di Kioene, Irene Rizzoli di Delicius.

cambiamento sostenibilita
Fonte: Pixabay

Green Week – Festival della Sostenibilità, gli eventi

Saranno 15 i Grandi Eventi che si terranno e che tratteranno temi legati alla sostenibilità. Durante la manifestazione ci saranno sette sezioni tematiche, ognuna composta da almeno quattro incontri, dedicati al rapporto tra l’ecologia e i diversi settori industriali. Ci saranno il settore Food, per parlare delle sfide della filiera agroalimentare, ma si parlerà anche di moda, legno arredo e decarbonizzazione dei processi industriali nell’area tematica dal titolo “Sfide e opportunità della sostenibilità“. In “Edilizia, infrastrutture e smart cities” si porteranno esempi lodevoli di approcci green che hanno funzionato, in Italia e nel mondo.

Ci sarà spazio anche ad argomenti come “Logistica e mobilità“, così da comprendere il futuro dei mezzi di trasporto, e anche di temi come “Imprese alla prova di sostenibilità“, per affrontare il ruolo cruciale dell’economia circolare, per parlare di bilanci di sostenibilità e per promuovere modelli di governance. Non mancheranno approfondimenti sui cambiamenti climatici, sul ruolo delle donne nell’economia e nella società, sul futuro dell’energia. Il Premio Green Book 2024 sarà, invece, l’occasione per assistere alla presentazione dei libri in gara.

Tour delle fabbriche della sostenibilità

Dal 2 al 4 aprile sarà anche possibile visitare le aziende che hanno fatto della sostenibilità il loro fiore all’occhiello. Si tratta di decine di aziende sparse in tutta Italia, che sono l’eccellenza dell’innovazione in ambito green.

Ermete Realacci, presidente Fondazione Symbola e Comitato Scientifico del Festival, spiega: “Transizione verde e digitale, coesione danno forza alla nostra economia. Come dice il Manifesto di Assisi affrontare con coraggio la crisi climatica non è solo necessario ma rappresenta una grande occasione per rendere la nostra economia e la nostra società più a misura d’uomo e per questo più capaci di futuro. È la strada scelta dell’Europa che con il Next Generation EU punta su coesione, transizione verde e digitale per dare forza alla nostra economia. Secondo il rapporto GreenItaly di Fondazione Symbola e Unioncamere oltre un terzo delle imprese (510 mila) negli ultimi cinque anni hanno investito sul green in Italia innovano di più, esportano di più, producono più posti di lavoro (3,2 mln). Saranno protagoniste della Green Week organizzata a Parma”.

Fonte:

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Smog in Emilia Romagna causato dagli impianti di cremazione? La denuncia della Lega
Inquinamento

Il consigliere leghista Emiliano Occhi punta il dito in Emilia Romagna contro il nuovo Piano Aria della giunta regionale di Stefano Bonaccini, perché non ci sono riferimenti agli impianti di cremazione, che potrebbero contribuire e non poco all’inquinamento atmosferico registrato negli ultimi tempi sui cieli della regione. Sono molti i forni crematori nelle principali città emiliane e romagnole, ma non esistono ancora norme specifiche per regolare le emissioni prodotte dagli stessi.