Ambiente pagina 2

La Spagna ha detto stop al nucleare entro il 2035
Cambiamenti Climatici

La Spagna ha detto stop al nucleare entro il 2035

La Spagna dirà addio all’energia nucleare entro il maggio 2035, puntando tutto sulle energie rinnovabili: la svolta nel Paese.

Microplastiche: cosa sono e quali danni provocano a salute e ambiente
Inquinamento

Microplastiche: cosa sono e quali danni provocano a salute e ambiente

Ovunque le cerchi, le trovi: stiamo parlando delle microplastiche, microscopici pezzettini di plastica che galleggiano nei mari e si accumulano nel suolo e nell’aria. Ma cosa sono esattamente? E qual è l’impatto di queste minuscole particelle sull’ambiente e sulla nostra salute?

Buco dell’ozono: cos’è, cause e conseguenze
Cambiamenti Climatici

Buco dell’ozono: cos’è, cause e conseguenze

Il buco dell’ozono è un problema causato dall’uomo, scoperto negli anni ’80. Ecco cosa lo causa e quali sono le sue conseguenze, ambientali e di salute.

Cambiamenti climatici: cause e conseguenze in Italia e nel mondo
Cambiamenti Climatici

Cambiamenti climatici: cause e conseguenze in Italia e nel mondo

Non esiste un pianeta B e i cambiamenti climatici in atto ci invitano a prestare più attenzione alla Terra. Gli scenari che si prospettano non sono dei migliori, ciò non significa che non si possa invertire il processo con azioni più ecologiche e sostenibili. Il nostro ambiente ci ringrazierà, a patto di capire in che stato versa al momento e come recuperare il tempo che abbiamo perso.

Smog in Emilia Romagna causato dagli impianti di cremazione? La denuncia della Lega
Inquinamento

Smog in Emilia Romagna causato dagli impianti di cremazione? La denuncia della Lega

Il consigliere leghista Emiliano Occhi punta il dito in Emilia Romagna contro il nuovo Piano Aria della giunta regionale di Stefano Bonaccini, perché non ci sono riferimenti agli impianti di cremazione, che potrebbero contribuire e non poco all’inquinamento atmosferico registrato negli ultimi tempi sui cieli della regione. Sono molti i forni crematori nelle principali città emiliane e romagnole, ma non esistono ancora norme specifiche per regolare le emissioni prodotte dagli stessi.

Protossido di azoto: gli effetti sul pianeta del gas serra
Inquinamento

Protossido di azoto: gli effetti sul pianeta del gas serra

Il protossido di azoto è un potente gas serra. La sua presenza contribuisce significativamente al riscaldamento globale per il suo potenziale di ritenzione del calore di gran lunga maggiore rispetto alla CO2. Le fonti principali di N2O includono l’agricoltura, i fertilizzanti ed i processi industriali. Sebbene rappresenti una percentuale relativamente bassa delle emissioni totali, il suo impatto elevato ci pone di fronte all’esigenza di limitarne e monitorarne le fonti.

Biossido di zolfo: impatto su ambiente e salute umana
Inquinamento

Biossido di zolfo: impatto su ambiente e salute umana

Il biossido di zolfo, anche detto anidride solforosa (o SO2) è un gas tossico presente nell’atmosfera. Questo gas può avere un profondo impatto sull’ambiente e sulla nostra salute.

La Grande Barriera Corallina in pericolo, sbiancata dai cambiamenti climatici
Ambiente

La Grande Barriera Corallina in pericolo, sbiancata dai cambiamenti climatici

La Grande Barriera Corallina è in pericolo e la causa sono i cambiamenti climatici che la stanno sbiancando. Il fenomeno dello sbiancamento non è nuovo ma resta un processo recente, che è cominciato verso la fine degli anni 90. Dal 1998 in poi sono stati registrati sette eventi simili, ma quello del 2024 sembra essere uno dei peggiori, di pari passo con l’aumento delle temperature.

Cosa sapere su Environmental Defense Fund, la no profit di difesa ambientale
Conservazione ambientale

Cosa sapere su Environmental Defense Fund, la no profit di difesa ambientale

L’Environmental Defense Fund è un’organizzazione ambientalista senza scopo di lucro e completamente apartitica, che si batte in difesa dell’ambiente, collaborando con governi, organizzazioni e aziende pubbliche e private.

Poliestere: quanto fa male all’ambiente il re dei tessuti sintetici?
Inquinamento

Poliestere: quanto fa male all’ambiente il re dei tessuti sintetici?

Il poliestere è un tessuto sintetico diventato sempre più popolare a partire dagli anni ’70. Relativamente economico, facile da produrre, elastico, resistente e versatile, ha trovato larga applicazione sia nella produzione di abiti che di tessili per la casa. Eppure, si tratta di un materiale decisamente inquinante: oltre a contaminare suolo e acqua, è uno dei primi responsabili del rilascio di microplastiche nell’ambiente.

Inquinamento da polveri sottili: solo 7 Paesi rispettano le linee guida OMS
Inquinamento

Inquinamento da polveri sottili: solo 7 Paesi rispettano le linee guida OMS

L’inquinamento da polveri sottili è un problema che ci riguada da vicino, e che mette a rischio la nostra salute. Secondo uno studio, solo 7 Paesi rispettano le linee guida OMS in termini di emissioni di particolato nell’aria.

Emergenza siccità: in Italia si va verso il razionamento dell’acqua, anche nelle ore diurne
Cambiamenti Climatici

Emergenza siccità: in Italia si va verso il razionamento dell’acqua, anche nelle ore diurne

In Italia, l’emergenza idrica sta diventando sempre più grave: si va verso lo stato d’emergenza e, probabilmente, il razionamento dell’acqua.

Neutralità carbonica: cos’è e perché è importante raggiungerla
Inquinamento

Neutralità carbonica: cos’è e perché è importante raggiungerla

La neutralità carbonica è un concetto nuovo e importante che mira a favorire la sostenibilità ambientale. Di fatti, se è vero che le emissioni di anidride carbonica sono sempre più elevate, la loro rimozione totale va a rendere l’impatto di carbonio pari a zero. E anche noi, con buone abitudini di vita, possiamo nel nostro piccolo contribuire a rendere più pulito il pianeta che viviamo.

Cosmetici cruelty free: come riconoscere i prodotti non testati sugli animali
Animali

Cosmetici cruelty free: come riconoscere i prodotti non testati sugli animali

Sapete cosa si intende con cosmetici cruelty free? Si tratta di cosmetici non testati sugli animali. Ma come possiamo riconoscerli? Ebbene, ci sono alcune indicazioni in etichetta che possono fornirvi informazioni importanti per quanto riguarda cosmetici e brand testati o meno sugli animali

I danni dell’inquinamento acustico per ambiente e persone
Inquinamento

I danni dell’inquinamento acustico per ambiente e persone

I danni da inquinamento acustico non riguardano loro il nostro udito. Questa forma di inquinamento ambientale può danneggiare la nostra salute in molti modi, aumentando il rischio di depressione, cardiopatie, disturbi del sonno e problemi di concentrazione. Il rumore, però, non danneggia solo l’uomo, ma anche gli animali, sia quelli domestici che quelli selvatici.

Lucciole biodegradabili contro l’inquinamento luminoso a Pesaro, Capitale Italiana della Cultura 2024
Conservazione ambientale

Lucciole biodegradabili contro l’inquinamento luminoso a Pesaro, Capitale Italiana della Cultura 2024

Spark – Ritornano le lucciole è il nome di un’installazione poetica dell’artista Daan Roosegaarde, che per una notte ha illuminato i cieli di Pesaro con tantissime lucciole artificiali biodegradabili. L’opera artistica, poetica e green di Daan Roosegaarde ha già fatto il giro del mondo. La Capitale Italiana della Cultura 2024 è la prima città italiana ad ospitare SPARK, lo spettacolo green vincitore dei Dutch Creativity Awards 2022 e di tre Lovie Awards, incluso il People’s Lovie Winner.

Greenwashing, tutte le normative che lo contrastano
Ambiente

Greenwashing, tutte le normative che lo contrastano

Il greenwashing è una pratica scorretta messa in atto da aziende che esaltano un’immagine green ed eco-sostenibile falsa e fuorviante. Contro questa pratica scendono in campo numerose normative e leggi in tutto il mondo, che mirano a garantire la massima trasparenza e sostenibilità per il consumatore.

Fioritura dei ciliegi alterata dai cambiamenti climatici e il sakura cambia faccia
Ambiente

Fioritura dei ciliegi alterata dai cambiamenti climatici e il sakura cambia faccia

I fiori di ciliegio, simbolo di bellezza e rinascita, devono fare i conti con il cambiamento climatico. Dai parchi alle strade, fino ai giardini, in Giappone la fioritura del sakura, il delicato fiore di ciliegio, è un evento imperdibile, ma il riscaldamento globale sta cambiando il volto di questo prodigio della natura.

Quali sono le conseguenze del cambiamento climatico sulle acque?
Cambiamenti Climatici

Quali sono le conseguenze del cambiamento climatico sulle acque?

Senza girarci troppo intorno, il cambiamento climatico ha gravi conseguenze sulle risorse idriche. L’aumento delle temperature provoca lo scioglimento dei ghiacciai, che mina a sua volta la disponibilità di acqua dolce. Tra le sue ripercussioni ci sono anche la siccità (e gli incendi), le alluvioni e l’alterazione degli ecosistemi acquatici. L’acidificazione degli oceani che minaccia la vita marina e la pesca. E non solo.

Rifiuti radioattivi: cosa sono e come devono essere smaltiti
Ambiente

Rifiuti radioattivi: cosa sono e come devono essere smaltiti

I rifiuti radioattivi derivano da diverse attività che si avvalgono di tecnologie nucleari, come la produzione di energia elettrica, la ricerca medico-scientifica e la produzione industriale. Sono divisi in varie categorie a seconda della radioattività e della loro durata e devono essere gestiti in appositi depositi, affinché non rappresentino un rischio per l’ambiente o le persone. In Italia, saranno in futuro depositati nel Deposito Nazionale dei Rifiuti Radioattivi.