Greenstyle Alimentazione Alimenti Jackfruit: sapore, proprietà e benefici

Jackfruit: sapore, proprietà e benefici

Jackfruit: sapore, proprietà e benefici

Fonte immagine: Pixabay

Il jackfruit è un frutto dal nome curioso e dalle caratteristiche ancor più singolari. Si tratta di un frutto esotico, che nasce dalla pianta Artocarpus heterophyllus, un membro della famiglia delle Moraceae. Probabilmente avrai sentito parlare del jackfruit come del frutto da albero più grande del pianeta. E in effetti, questo dono della natura ha delle dimensioni a dir poco notevoli.

In italiano il frutto è anche noto con il nome di iaca (o iacone, viste le sue dimensioni), ma sul mercato è più probabile che tu riesca a trovarlo con il suo nome “ufficiale” o anche come giaca o giaco.

Ma esattamente che frutto è il jackfruit? E perché dovresti assolutamente assaggiarlo? Scopriamo tutto quello che c’è da sapere e vediamo dove trovarlo.

Caratteristiche del jackfruit

Jackfruit
Fonte: Pixabay

Se pensiamo a un jackfruit, ci viene in mente un frutto buonissimo, ma soprattutto grande, grandissimo. Il giaco può infatti raggiungere anche 40 centimetri di diametro, con un peso fino a 30 chili.

Niente male, non trovi?

La buccia del jackfruit è gialla o verde, mentre la sua polpa è di colore giallo-arancio.

Al suo interno, il frutto contiene altri piccoli frutti, che a loro volta contengono dei semi commestibili, se consumati previa cottura.

Se ti trovi di fronte a un giaco, probabilmente avvertirai un odore non proprio piacevole. La buccia del frutto maturo emana infatti un aroma che ricorda vagamente quello delle cipolle marce. In questo, il jackfruit ricorda il suo collega Durian, noto come il frutto più puzzolente del mondo. Ma come il durian, anche la iaca custodisce una polpa inaspettatamente profumata e gustosa.

Jackfruit: sapore

E a proposito, che sapore ha il jackfruit? Il gusto di questo frutto ricorda un mix fra quello dell’ananas e della banana. Se consumato dopo cottura, il giaco avrà invece un gusto e una consistenza simili a quelle della carne o del pollo.

Origini e diffusione

Fonte: Pixabay

Ma dove cresce l’albero del jackfruit? Questa pianta tropicale è originaria dell’India, ma con il passare dei secoli il frutto è stato coltivato in molte altre parti del mondo, dal Brasile all’Australia, dall’Africa a tutto il Sud-Est asiatico.

Valori nutrizionali

Il giaco non è esattamente un frutto light. Si tratta infatti di un alimento abbastanza calorico, tanto che se ne stanno studiando eventuali utilizzi in virtù del suo potere energetico.

In 100 grammi di prodotto sono contenute circa 95 calorie, con 23 grammi di carboidrati, 1.7 grammi di proteine e 0.6 di grassi.

È notevole anche il contenuto di fibre e micronutrienti. Dal punto di vista vitaminico, il jackfruit abbonda di vitamina B, vitamina A e vitamina C.

L’apporto di minerali rende inoltre questo frutto un amico della salute. Il jackfruit offre infatti notevoli quantità di potassio (448 mg), calcio, ferro e magnesio.

Benefici per la salute

Jackfruit
Fonte: Pixabay

Come molti altri frutti (tropicali e nostrani), anche il giaco è considerato un superalimento, o un superfood. Grazie alle sue proprietà nutritive e all’elevata quantità di sostanze antiossidanti, esercita infatti numerosi effetti benefici sulla nostra salute. Vediamo quali sono quelli più interessanti.

Aumenta le tue energie

Gusta una porzione di jackfruit e ti sentirai subito pieno di energie. Oltre all’apporto di calorie, questo frutto garantisce anche una dose extra di potassio, minerale che ti aiuta a combattere la spossatezza, specialmente in estate, quando il caldo fa evaporare via dal nostro corpo ogni briciolo di energia.

Fonte di fibre

Sappiamo bene quanto sia importante seguire una dieta ricca di fibre. Ebbene, il jackfruit può essere l’alimento che fa per te.

Non dimenticare che consumare abbastanza fibre ti permetterà di avere uno stomaco in salute e, fattore da non trascurare, aumenterà il senso di sazietà, portandoti quindi a mangiare meno.

Rinforza il sistema immunitario

La presenza di vitamina C rende il jackfruit un ottimo alleato per la salute. Il frutto può infatti migliorare le tue difese immunitarie, aiutando il tuo corpo a combattere raffreddore, influenza e altri malanni di stagione.

Un rimedio contro la pressione alta

È il potassio, ancora una volta, l’elemento che rende il jackfruit un amico della salute. Questo minerale può infatti aiutare a normalizzare i livelli della pressione sanguigna, prevenendo di conseguenza il rischio di soffrire di malattie cardiache e ictus.

Riduce il rischio di cancro

La ricca presenza di sostanze vegetali e antiossidanti rende il jackfruit un alleato nella prevenzione dei tumori. Pare che il frutto possa infatti aiutare a prevenire la formazione di cellule tumorali nel corpo.

Jackfruit: dove si compra?

Fonte: Pixabay

Dove trovare il jackfruit in Italia? Nel nostro Paese non è semplice riuscire a trovare il frutto fresco. Per riuscire a reperirlo, potresti rivolgerti a dei supermarket asiatici, oppure potresti optare per i negozi di frutta tropicale on line. È invece più semplice trovare il jackfruit in scatola o disidratato nei supermercati più forniti.

Il prezzo del jackfruit fresco intero, può arrivare fino ai 100 euro. Tieni a mente che il frutto può avere un peso di oltre 20 chili.

Come si mangia il Jackfruit?

Se hai avuto la fortuna di poter acquistare un jackfruit fresco, per prima cosa dovrai riuscire ad aprirlo a metà. La buccia è infatti piuttosto spessa e al suo interno vi è una linfa appiccicosa capace di rendere piuttosto ardua questa operazione.

Per facilitare il compito, ungi di olio il coltello prima di tagliare, in modo che non si incastri nella polpa.

Dopo aver faticosamente portato a termine la tua missione, non è ancora il momento di mangiare il jackfruit. Dovrai infatti estrarre i piccoli frutti contenuti al suo interno, rimuovere il seme e solo allora potrai gustare questo alimento tropicale. Il sapore ti conquisterà.

Jackfruit ricette

Fonte: Pixabay

Se sei in vena di esperimenti in cucina, devi sapere che esistono numerose ricette con il jackfruit. Ad esempio, c’è chi mangia il frutto come se fosse carne o pollo, dopo averlo cotto e insaporito con della salsa di soia o spezie. Puoi anche friggere il jackfruit, preparare un curry vegetale o usarlo per condire un buon panino.

Per quanto riguarda i semi, questi possono essere consumati come se fossero castagne. Per farlo, dovrai prima arrostirli o farli bollire.

La conservazione del frutto è molto semplice. Se messo in frigorifero, il jackfruit può infatti mantenersi in ottimo stato per settimane.

Seguici anche sui canali social

Altri articoli su Frutti esotici