Greenstyle Alimentazione Alimenti Come fare la marmellata di kiwi in casa

Come fare la marmellata di kiwi in casa

Come fare la marmellata di kiwi in casa

Fonte immagine: Pixabay

Fare la marmellata di kiwi in casa è una gran bella soddisfazione. Seguirne la ricetta, utilizzare materie prime scelte, dedicarsi alla sua preparazione con cura e dedizione assicurano un ottimo risultato. Oltre ad essere deliziosa, la marmellata di kiwi è ricca di proprietà che vale la pena approfondire.

Se fatta con le proprie mani è un alimento salutare e versatile, da inserire nella propria alimentazione quotidiana e gustare a colazione, o da utilizzare anche, perché no, in numerose ricette salate. Pronti per scoprire come fare la marmellata di kiwi fatta in casa? Ecco ingredienti, procedimento e varianti, tutte da gustare.

Marmellata di kiwi, proprietà

La marmellata di kiwi è una delizia dal gusto tropicale perfetta per godere del sapore della frutta in qualsiasi momento dell’anno. Il kiwi è un frutto ricco di sostanze nutritive e povero di calorie, un alimento da privilegiare nella propria dieta alimentare.

È fonte di antiossidanti e fornisce energia nonostante il suo basso contenuto calorico. È rinomato per il suo alto contenuto di vitamina C. Il modo migliore per approfittare di tali proprietà è quello di consumarlo al naturale, ma parte di tali benefici si hanno anche tramite la sua marmellata.

Come fare la marmellata di kiwi in casa
Fonte: Pixabay

La ricetta della marmellata di kiwi fatta in casa

Prima di passare alle dosi, un cenno meritano gli ingredienti. Il protagonista assoluto di questa marmellata è naturalmente il kiwi. Se preferite un composto più liscio, potete già tagliarli finemente all’inizio della preparazione. Sceglieteli maturi e gustosi. Il succo di limone, seppur non indispensabile è consigliato: regala una nota di acidità alla marmellata perfetta per contrastare la dolcezza della frutta e dello zucchero.

Tempo di preparazione: 50 min

Calorie: 190 per 100 grammi

Ingredienti

  • 2 kg di kiwi maturi
  • 1 kg di zucchero
  • succo di mezzo limone

Preparazione

  1. Sbucciate e tagliate i kiwi a cubetti. Trasferiteli in una casseruola insieme allo zucchero e al succo di limone.
  2. Portate a bollore quindi calcolate, da questo momento, almeno 30 minuti di cottura, mescolando senza mai smettere per evitare che il composto si attacchi sul fondo.
  3. Trascorso questo tempo fate la prova del piattino, ossia versatene un cucchiaino su un piatto freddo. Se, inclinandolo, dovesse scendere lentamente, la marmellata è pronta.
  4. Versate il composto, ancora bollente, nei vasetti di vetro precedentemente sterilizzati. Avvitate subito il tappo e capovolgeteli, facendo raffreddare il composto completamente prima di conservare i barattoli in dispensa.

Conservazione

La marmellata di kiwi, realizzata e conservata correttamente, dura all’incirca 12 mesi senza perdere qualità. Va tenuta in un luogo fresco ed asciutto come ad esempio la dispensa. Una volta aperto il vasetto ponetelo in frigorifero e qui conservatelo fino a quando non ne avrete terminato il contenuto.

La conservazione della marmellata di kiwi tuttavia deriva in grande parte dalla corretta sterilizzazione dei vasetti di vetro, che mette al sicuro dal rischio di botulino, molto comune in fatto di confetture e conserve.

Come fare la marmellata di kiwi in casa
Fonte: Unplash

Marmellata di kiwi, tutte le varianti

La ricetta base naturalmente si può personalizzare a piacere. La marmellata di kiwi si può infatti preparare con il Bimby, aggiungendo il Fruttapec, senza zucchero o unendo altra frutta o ingredienti, come ad esempio le mele o il cioccolato. Ecco alcune variazioni sul tema.

Marmellata di kiwi Bimby

Ingredienti

  • 1 kg di kiwi
  • ½ kg di zucchero
  • Succo di 1/2 limone

Preparazione

  1. Sbucciate i kiwi e inseriteli all’interno del boccale del Bimby azionando 10 Sec. Vel. 5. Unite adesso lo zucchero ed il succo di mezzo limone appena spremuto.
  2. Fate cuocere 60 Min. 100° Vel. 2, diminuendo la velocità ad 1 all’occorrenza. Fate cuocere a Temp. Varoma Vel. 1 per addensare.
  3. Quindi prelevate dal boccale e trasferite nei vasetti quando è ancora calda, capovolgendoli per creare il sottovuoto.

Marmellata di kiwi senza zucchero

Ingredienti

  • 1 kg di kiwi
  • 250 g di maltilolo
  • succo di un limone
  • 1 mela

Preparazione

  1. Sbucciate i kiwi e tagliateli a cubetti. Effettuate la stessa operazione anche con la mela. Riunite la frutta in una casseruola dai bordi insieme al succo di limone e al maltilolo.
  2. Mescolate bene ed iniziate la cottura. Giunti a bollore, continuate a cuocere per circa 30 minuti, o fino a quando il composto non si sarà bene addensato.
  3. Trasferitelo caldo nei vasetti precedentemente sterilizzati, avvitate bene i barattoli e fateli bollire a bagnomaria per circa mezz’ora, quindi fateli raffreddare.
Come fare la marmellata di kiwi in casa
Fonte: Unplash

Marmellata di kiwi e cioccolato

Ingredienti

  • 1 kg di kiwi
  • ½ kg di zucchero
  • 50 g di cioccolato fondente

Preparazione

  1. Sbucciate i kiwi e tagliateli a pezzetti piccoli. Trasferiteli in una casseruola dal fondo spesso e fate scaldare, quindi unite lo zucchero.
  2. Fate cuocere fino a quando la marmellata non avrà assunto una consistenza densa, senza mai smettere di mescolare.
  3. Unite adesso il cioccolato tritato, e mescolate bene per farlo sciogliere completamente.
  4. Una volta pronta, trasferite la marmellata ancora calda nei vasetti sterilizzati, tappateli e capovolgeteli facendoli raffreddare a testa in giù.

Marmellata di Kiwi (Fruttapec)

Ingredienti

  • 1 busta di Fruttapec 2:1
  • 1 kg di kiwi
  • 500 g di zucchero

Preparazione

  1. Sbucciate i kiwi e tagliateli a dadini, quindi schiacciateli con una forchetta. Trasferiteli in una pentola dal fondo spesso.
  2. Mescolate il Fruttapec con lo zucchero e unitelo a freddo alla frutta nella pentola, quindi accendete la fiamma.
  3. Fate bollire almeno 3 minuti senza smettere di mescolare, quindi allontanate dalla fiamma e mescolate per 1 minuto.
  4. Se la consistenza è quella desiderata, trasferite la confettura nei vasetti e chiudeteli ermeticamente. Capovolgeteli e fate raffreddare in questa posizione.

Marmellata di kiwi e mele

Ingredienti

  • 300 g di mele pulite
  • 1 kg di kiwi puliti
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 125 ml d’acqua
  • 440 g di zucchero

Preparazione

  1. Riunite i kiwi sbucciati e tagliati finemente e le mele sbucciate e tagliate a cubetti in una casseruola. Unite il succo di limone e l’acqua e portate ad ebollizione.
  2. Abbassate la fiamma e fate sobbollire con il coperchio per circa 15 minuti, quindi unite lo zucchero e mescolate bene su fiamma bassa.
  3. Portate nuovamente ad ebollizione e fate cuocere con il coperchio e senza smettere di mescolare per circa 20 minuti, o fino a quando la marmellata non sarà diventata densa.
  4. Trasferitela nei vasetti sterilizzati caldi, avvitate i tappi e capovolgeteli fino ad avvenuto raffreddamento.
Come fare la marmellata di kiwi in casa
Fonte: Pixabay

Marmellata di kiwi, consigli

Meno diffusa rispetto ad altre conserve, la marmellata di kiwi è deliziosa semplicemente spalmata su del pane o delle fette biscottate. Anche se è ottima come ripieno di crostate e biscotti o come farcia di torte soffici, magari insieme alla panna montata. I kiwi sono ricchi di pectina naturale, per cui non è assolutamente necessario aggiungerne in polvere, sarebbe superflua.

Come eliminare i semini del kiwi?

Per eliminare i semini che tutto sommato sono piccoli e non risultano fastidiosi al palato, potete passare il composto al passaverdure, quindi rimetterlo sul fuoco e aggiungere solo in questo momento lo zucchero. Proseguite la cottura mescolando fino a quando la marmellata si sarà addensata. Lo stesso trucchetto potete usarlo se il vostro scopo è sapere come si fa un buon succo di Kiwi.

A cosa serve la mela nella marmellata?

Si tratta di un ingrediente caro alle marmellate in quanto, contenente pectina, svolge funzione addensante. Particolarmente utile in caso di conserve di frutta potenzialmente liquide, come quelle a base di lamponi o fragole ad esempio.

Marmellata di kiwi, abbinamenti

Non solo ricette dolci, la marmellata di kiwi si presta ad altri sfiziosi abbinamenti. Ingredienti che si possono aggiungere in fase di cottura sono lo zenzero, le noci o la vaniglia. Buona è la marmellata di kiwi con cannella e peperoncino, che si presta ad accompagnare i formaggi al posto del classico miele usato con i taglieri misti.

Forse non tutti lo sanno, ma può rendere più saporita anche la carne cotta sulla brace, provare per credere.

Seguici anche sui canali social

Altri articoli su Frutti esotici