Cambiamenti Climatici

I cambiamenti climatici sono tra i temi più discussi, sia per quanto concerne l’effettivo significato di tale concetto che in relazione alle possibili conseguenze. Il dibattito pubblico prosegue anche in merito a quelle che sono le cause di questo fenomeno, soprattutto per quanto riguarda le responsabilità antropiche.

Negli ultimi mesi diversi movimenti locali e internazionali sono nati allo scopo di stimolare i governi mondiali a intraprendere azioni rapide ed efficaci per prevenirli. Tali gruppi hanno unito la loro voce a quelle delle associazioni ambientaliste e di parte del panorama scientifico. Un esempio in tal senso è rappresentato dai Fridays For Future, sempre più diffusi nei vari Paesi, nati dall’impegno a difesa del clima messo in atto da Greta Thunberg.

Coloro che invece sostengono l’inesistenza dei cambiamenti climatici o ne minimizzano la portata effettiva vengono solitamente indicati con l’appellativo di “negazionisti”. Tra questi viene solitamente inserito anche il 45esimo Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che il 4 novembre  2019 ha avviato la procedura di recesso degli USA dagli Accordi di Parigi sul clima.

Cosa si intende per cambiamenti climatici

Per cambiamenti climatici si intende una serie di fenomeni che si generano in seguito al riscaldamento globale indotto dall’accumulo di gas a effetto serra. Il primo a teorizzare tale meccanismo fu, verso la fine dell’800, il fisico e chimico svedese Svante Arrehenius. Nella sua concezione iniziale tale particolare incidenza sul clima mondiale era a esclusivo carico dell’anidride carbonica, risultata negli anni solo uno dei gas che contribuiscono al “global warming”. Col passare del tempo si è scoperto che a contribuire al fenomeno erano anche metano, ossido di diazoto, ozono e indirettamente anche il vapore acqueo.

Se in un primo momento si era ritenuto che gli oceani fossero in grado di compensare le maggiori emissioni di CO2 assorbendo i quantitativi in eccesso, uno studio del 1957 condotto da Roger Revelle e Hans Suess sul vulcano Mauna Loa (Hawaii) ha dimostrato che tale compensazione aveva una portata inferiore a quanto stimato e non risultava sufficiente a impedire l’innalzamento delle temperature globali.

Le cause del cambiamento climatico

Le cause principali del riscaldamento globale e conseguentemente dei cambiamenti climatici sono più o meno direttamente collegate alle attività antropiche. L’uomo ha imposto, dalla prima era industriale in poi, una crescita vertiginosa alle emissioni di gas a effetto serra (già presenti in natura seppure in misura ridotta).

L’utilizzo sempre maggiore di combustibili fossili come il carbone e il petrolio hanno nel corso dei decenni incrementato le emissioni di CO2 e di altre sostanze climalteranti. Coinvolti non soltanto il settore produttivo legato all’energia, ma anche quello dei trasporti.

Altra causa dell’incremento di gas serra nell’atmosfera è la deforestazione. In questo caso gli effetti sul clima vengono originati sia dalla perdita di patrimonio naturale, altrimenti in grado di contribuire all’assorbimento di CO2, sia dal frequente ricorso agli incendi per la rimozione degli alberi (con la conseguente produzione di ulteriore diossido di carbonio).

Un peso sempre più rilevante è quello legato all’alimentazione mondiale, anche in virtù del ricorso a metodi intensivi di coltivazione e allevamento. A preoccupare alcuni climatologi anche le emissioni di metano derivato dai bovini (allevati sia per la produzione di latte che per quella di carne).

Cambiamenti climatici: le conseguenze

La crescente frequenza con cui si verificano gli eventi meteorologici estremi è tra le conseguenze dirette dei cambiamenti climatici. Inondazioni, alluvioni, ma anche improvvise e intense grandinate sono solo alcuni esempi di ciò che può riservare un clima soggetto a sconvolgimenti di particolare entità. Uno dei timori maggiori è legato al dissesto idrogeologico, a cui l’Italia risulta essere particolarmente soggetta. Per contro possono verificarsi anche ondate di calore e periodi di forte siccità, esponendo a un maggiore rischio incendi (con la conseguente perdita di patrimonio naturale e di produzione di CO2).

Altra conseguenza è lo scioglimento dei ghiacciai, sia di quelli polari che di quelli localizzati sulle montagne di vari Paesi, Italia inclusa. Il riscaldamento globale sta minacciando le cosiddette nevi perenni, spettacolo naturale meraviglioso, ma anche all’origine del flusso di diversi corsi d’acqua e quindi importanti per il sostentamento e le riserve idriche delle relative comunità locali.

I cambiamenti climatici stanno minacciando inoltre la biodiversità mondiale, colpendo gli habitat di diverse specie animali. Non rappresentano più una novità fenomeni di desertificazione, acidificazione degli oceani e l’innalzamento del livello dei mari.

Australia: clima abituale e come sta cambiando
Australia: clima abituale e come sta cambiando
Cambiamenti Climatici

Australia: clima abituale e come sta cambiando

L’Australia vede un clima variegato e singolare, senza eguali nel mondo: ecco come sta peggiorando a causa dei cambiamenti climatici.

Australia: gli incendi più devastanti dell’ultimo secolo
Cambiamenti Climatici

Australia: gli incendi più devastanti dell’ultimo secolo

L’Australia è un continente da sempre colpito da gravi incendi, per via del suo clima: ecco i più spaventosi e devastanti degli ultimi 100 anni.

Cambiamenti climatici, YouTube nella bufera: promossi video negazionisti
Cambiamenti Climatici

Cambiamenti climatici, YouTube nella bufera: promossi video negazionisti

YouTube avrebbe promosso dei video negazionisti sui cambiamenti climatici: è quanto rivela una ricerca condotta da Avaaz.

Global Risk Report 2020: ambientali i cinque rischi più temuti
Cambiamenti Climatici

Global Risk Report 2020: ambientali i cinque rischi più temuti

Temi ambientali e cambiamenti climatici tra i cinque rischi più temuti secondo un’indagine, il Global Risk Report 2020.

Jeff Bezos contro i negazionisti climatici
Cambiamenti Climatici

Jeff Bezos contro i negazionisti climatici

Jeff Bezos contro i negazionisti climatici: non è ragionevole, secondo il magnate, che nel 2020 esistano persone che rifiutano i cambiamenti del clima.

Incendi in Australia, il fumo si vede dallo spazio: nuove foto da Parmitano
Cambiamenti Climatici

Incendi in Australia, il fumo si vede dallo spazio: nuove foto da Parmitano

I fumi causati dagli incendi in Australia possono essere visti dallo spazio: dopo le foto della NASA, giungono nuovi scatti da Luca Parmitano.

Oceani: 2019 anno più caldo di sempre anche per il mare
Cambiamenti Climatici

Oceani: 2019 anno più caldo di sempre anche per il mare

Il 2019 è stato l’anno più caldo di sempre anche per gli oceani, colpa del riscaldamento globale secondo uno studio internazionale.

Cambiamenti climatici: incendi come in Australia saranno la normalità
Cambiamenti Climatici

Cambiamenti climatici: incendi come in Australia saranno la normalità

Incendi come quelli che stanno devastando l’Australia diventeranno la normalità secondo un recente studio, colpa dei cambiamenti climatici.

Eruzione vulcano Taal nelle Filippine: evacuate più di 20.000 persone
Cambiamenti Climatici

Eruzione vulcano Taal nelle Filippine: evacuate più di 20.000 persone

Evacuate oltre 20000 persone nelle Filippine, a causa dell’eruzione del vulcano Taal: si teme che la situazione possa peggiorare nelle prossime ore.

Jeff Bezos dona 690mila dollari per gli incendi in Australia ma i social lo criticano: è poco
Cambiamenti Climatici

Jeff Bezos dona 690mila dollari per gli incendi in Australia ma i social lo criticano: è poco

Jeff Bezos, magnate a capo di Amazon, sta ricevendo dure critiche per una donazione troppo esigua per limitare i danni degli incendi in Australia.

Incendi in Australia: i composti nocivi raggiungeranno tutto il mondo
Cambiamenti Climatici

Incendi in Australia: i composti nocivi raggiungeranno tutto il mondo

Gli incendi australiani avranno conseguenze su tutto il mondo: alcuni composti nocivi scaturiti dai roghi hanno già raggiunto il Sudamerica.

Acidificazione oceani non ha effetto su pesci della barriera corallina
Cambiamenti Climatici

Acidificazione oceani non ha effetto su pesci della barriera corallina

Acidificazione degli oceani non ha impatti evidenti sui pesci della barriera corallina, a sostenerlo uno studio australiano.

Leonardo DiCaprio ed Earth Alliance: 3 milioni per l’Australia
Cambiamenti Climatici

Leonardo DiCaprio ed Earth Alliance: 3 milioni per l’Australia

Leonardo DiCaprio ed Earth Alliance annunciano una donazione di 3 milioni di dollari per combattere gli incendi che stanno devastando l’Australia.

Australia: tra incendi e siccità, il 2019 è il più caldo di sempre
Cambiamenti Climatici

Australia: tra incendi e siccità, il 2019 è il più caldo di sempre

Il 2019 è stato l’anno più caldo di sempre in Australia, a confermarlo il Bureau of Meteorology.

Incendi in Australia: alcuni animali rischiano l’estinzione
Animali

Incendi in Australia: alcuni animali rischiano l’estinzione

Gli incendi in Australia potrebbero causare l’estinzione di alcune specie animali: è quanto sostengono alcuni ecologisti locali.

Incendi in Australia: magnate delle miniere dona 48 milioni di dollari
Cambiamenti Climatici

Incendi in Australia: magnate delle miniere dona 48 milioni di dollari

Un magnate delle miniere ha promesso di donare oltre 48 milioni di dollari per gestire il dramma degli incendi in Australia: i dettagli.

Clima: il 2019 è stato l’anno più caldo di sempre in Europa
Cambiamenti Climatici

Clima: il 2019 è stato l’anno più caldo di sempre in Europa

Il 2019 è stato l’anno più caldo di sempre in Europa, il secondo più rovente per quanto riguarda il bilancio globale.

Elton John: 1 milione di dollari contro gli incendi in Australia
Cambiamenti Climatici

Elton John: 1 milione di dollari contro gli incendi in Australia

Dopo Chris Hemsworth, anche Elton John ha deciso di donare 1 milione di dollari per azioni di contrasto agli incendi in Australia.

Chris Hemsworth dona 1 milione di dollari per combattere gli incendi in Australia
Cambiamenti Climatici

Chris Hemsworth dona 1 milione di dollari per combattere gli incendi in Australia

L’attore Chris Hemsworth, noto per il ruolo di Thor in Avengers, ha donato 1 milione per aiutare a spegnere gli incendi che stanno devastando l’Australia.

Incendi in Australia: morti 480 milioni di animali, scomparsi 8.000 koala
Animali

Incendi in Australia: morti 480 milioni di animali, scomparsi 8.000 koala

Potrebbero essere 480 i milioni di animali morti a causa degli incendi in Australia, tra cui 8000 koala: ecco i dati forniti dal WWF.