Cristalloterapia

La Cristalloterapia o Litomedicina è una pratica terapeutica fra le più in voga nella medicina alternativa. Si fonda, ovviamente, sull’uso di cristalli e pietre preziose per curare gli squilibri del campo energetico della persona. La cristalloterapia, di antiche origini indiane, mira quindi ad armonizzare e mantenere il benessere fisico, mentale e spirituale attraverso l’uso delle pietre che, posizionate in modo corretto su precisi punti del corpo umano, sarebbero in grado di emanare energie purificatrici assorbibili dal nostro organismo. Fra le principali patologie che possono essere curate con questo sistema si segnalano stress, stati d’ansia e insonnia. Sezione del sito con tutte le pietre più importanti, loro significati e principali applicazioni nel campo cristalloterapico.
Immagine tratta da Shutterstock
  • Guida

    22 dicembre 2014 Il quarzo citrino prende il suo nome dal cedro, agrume del quale imita il colore: è una pietra dell'abbondanza, della prosperità e della determinazione.

  • Guida

    17 dicembre 2014 La malachite è una pietra verde che protegge dai pericoli, stimola la creatività e la forza di volontà: scopriamo tutti i significati in cristalloterapia.

  • Guida

    15 dicembre 2014 I lapislazzuli sono splendide pietre collegate da sempre alla spiritualità e alla regalità: migliorano la creatività e le capacità comunicative.

  • Guida

    12 dicembre 2014 Il calcedonio è una pietra di fratellanza e amore, tanto da essere utilizzata nella meditazione e per mantenere la calma in situazioni difficili.

  • Guida

    10 dicembre 2014 Il berillo è un gruppo di minerali a cui appartengono varie pietre come l'acquamarina, l'eliodoro e la morganite: procura benefici a seconda del colore.

  • Guida

    25 novembre 2014 Lo zircone è una pietra di intuizione, virtù, protezione psichica e abbondanza: la storia e gli usi più comuni di un minerale per la cristalloterapia.

  • Guida

    21 novembre 2014 L'ossidiana è un'elegantissima pietra nera, legata alla protezione psichica e allo sviluppo spirituale: i consigli per sfruttarla in cristalloterapia.

  • Guida

    10 novembre 2014 Lo zaffiro blu è una pieta che, in cristalloterapia, stimola la saggezza e l'autodisciplina: è molto sfruttato per monili e gioielli riequilibranti.

  • Guida

    27 ottobre 2014 Il turchese è una pietra che vibra con molti chakra, migliorando l'aspetto psichico e spirituale di una persona: la tinta blu deriva da alluminio e rame.

  • Guida

    20 ottobre 2014 L'amazzonite è conosciuta da tempi antichissimi: aiuta adesprimere il proprio modo di essere più vero e autentico, lontano dalle convenzioni sociali.

  • Guida

    16 ottobre 2014 In cristalloterapia la calcite aiuta a stimolare la memoria e le capacità cognitive, tanto da risultare molto indicata soprattutto per gli studenti.

  • Guida

    1 ottobre 2014 Il topazio è un minerale legato all'energia calda del sole: conferisce a chi lo indossa praticità, ottimismo, allegria ed è disponibile in diversi colori.

  • Guida

    26 settembre 2014 La magnetite è il minerale più ricco di ferro: in cristalloterapia è indicata per attirare le positività quotidiane, bilanciando sia corpo che anima.

  • Guida

    8 settembre 2014 L'occhio di tigre è un quarzo così chiamato perché ricorda l'occhio di un felino: vibra con i chakra inferiori aiutando a sviluppare volontà e ottimismo.

  • Guida

    3 settembre 2014 Lo smeraldo è tra le pietre più conosciute e apprezzate: il suo colore verde apporta l'energia tipica della natura, donando empatia e amorevolezza.

  • Guida

    30 luglio 2014 Il rubino è una pietra legata al sangue e alla sessualità: dona coraggio, autostima e vitalità in tutto il corpo, poiché interagisce con il primo Chakra.

  • 1 2 »