Valori Nutrizionali e Calorie

Quali sono i valori nutrizionali dei cibi che consumiamo quotidianamente?
Una pizza, un bicchiere di latte, una fetta di pane al naturale, una di focaccia all’olio e rosmarino, una mela o un uovo: qual è l’apporto calorico di questi alimenti e quali sono i macro e micronutrienti che contengono?
Questa è una delle domande che ci si dovrebbe porre di fronte a ogni alimento: le informazioni nutrizionali dei componenti di un pasto sono importanti per comprendere se – e come – viene garantito all’organismo un apporto sufficiente di carboidrati, proteine e grassi.

Alcune note importanti si possono rilevare nelle etichette, tuttavia, per poter operare una scelta consapevole, serve comprendere in modo efficace il significato delle diverse voci. Queste informazioni devono essere associate alla scelta di porzioni adeguate all’età, al sesso e al tipo di stile di vita: tutti elementi che determinano il fabbisogno alimentare quotidiano.

Valori nutrizionali e calorie

Con questo termine, talvolta sostituito da valore nutritivo, si intende definire la quantità di energia che i componenti – cioè carboidrati, proteine e grassi – di un alimento rendono disponibile al metabolismo. Il calcolo di tali valori è utile per:

  • classificare gli alimenti;
  • verificare l’apporto rispetto alla necessità, cioè il fabbisogno quotidiano.

I valori nutrizionali si esprimono in chilocalorie – kcal nelle etichette alimentari. Il calcolo dell’energia fornita dai diversi componenti degli alimenti ha consentito di verificare che:

  • 1 grammo di carboidrati apporta circa 4 kcal;
  • 1 grammo di proteine apporta 4 kcal;
  • 1 grammo di grassi fornisce invece 9 kcal.

Leggere e interpretare le etichette

Le informazioni riportate nelle etichette nutrizionali sono indispensabili poiché consentono, se ben comprese, di effettuare le scelte più opportune e anche bilanciare ogni pasto.
La quantità di nozioni, tuttavia, è notevole e sono utili delle indicazioni di pronto impiego:

  • leggere l’elenco ingredienti, nel quale ogni componente è riportato in ordine di concentrazione decrescente, cioè il primo ingrediente è quello più abbondante;
  • individuare la dichiarazione nutrizionale completa;
  • verificare l’elenco allergeni.

L’elenco degli ingredienti è il primo aspetto e, in base alle ultime indicazioni del regolamento Europeo vigente, deve già contenere in evidenza l’indicazione degli allergeni e, nel caso di oli o grassi vegetali, anche l’elenco che ne indichi l’origine specifica, cioè olio di palma o olio di cocco.

La dichiarazione nutrizionale deve riportare:

  • valore energetico;
  • grassi;
  • acidi grassi saturi;
  • carboidrati;
  • zuccheri;
  • proteine;
  • sale, il cui apporto – seppur privo di calorie -deve essere limitato a soli 5 g nell’arco della giornata, corrispondenti a 2 g di sodio.

I valori devono essere riferiti a 100 g o 100 ml di alimento e l’apporto energetico espresso come percentuale delle assunzioni di riferimento per un individuo adulto sano, cioè circa 2.000 kcal al giorno.

Macronutrienti

Il fabbisogno nutrizionale quotidiano deve essere assicurato dal 55-60% di carboidrati, dal 10-15% di proteine e dal 25-30% di grassi. L’etichetta alimentare deve aiutare a soddisfare questi bisogni e consentire la scelta della qualità dei nutrienti.

Carboidrati

I carboidrati si trovano principalmente negli alimenti di origine vegetale e si dividono in zuccheri semplici, come glucosio e fruttosio, e complessi, come l’amido contenuto in pasta, pane e cereali e la cellulosa negli ortaggi freschi e cotti.
I primi sono da limitare mentre i secondi devono rappresentare la principale fonte di energia dell’organismo.

Proteine

Le proteine migliori dal punto di vista alimentare sono quelle presenti nei cibi di origine animale, perché complete di tutti gli amminoacidi essenziali, tuttavia l’apporto proteico da preferire è quello assicurato da vegetali e legumi: le proteine di questo gruppo di alimenti dovrebbero essere, nell’arco della giornata e della settimana, il doppio di quelle assunte con alimenti di origine animale.

Grassi

I grassi, la cui principale funzione è di riserva energetica, sono importanti anche perché costituiscono le membrane delle cellule e il tessuto nervoso.
Tra tutti i grassi sono da preferire quelli assunti con i semi secchi, il pesce e l’olio extravergine perché prevalentemente insaturi, mentre sono da limitare tutti i grassi saturi.

Su GreenStyle troverai i valori nutrizionali e le calorie dei principali cibi, con i dettagli sulle proprietà dei cibi e i consigli per un’alimentazione sana, equilibrata e sostenibile.

Brioche (cornetto): calorie, grassi e carboidrati

Fonte immagine: iStock

Brioche (cornetto): calorie, grassi e carboidrati
Valori Nutrizionali e Calorie

Brioche (cornetto): calorie, grassi e carboidrati

La brioche è nota anche come cornetto ed è un dolce tipico della tradizione italiana: calorie e composizione in grassi e carboidrati.

Feta: valori nutrizionali, calorie e nutrienti contenuti
Mangiare sano

Feta: valori nutrizionali, calorie e nutrienti contenuti

La feta è un formaggio greco DOP prodotto con latte di pecora e capra: vediamone i valori nutrizionali, le caratteristiche principali e come consumarlo.

Lampredotto: valori nutrizionali e ingredienti
Valori Nutrizionali e Calorie

Lampredotto: valori nutrizionali e ingredienti

Come si prepara la tradizionale trippa fiorentina e quali sono i nutrienti che la caratterizzano: tutto quello che c’è da sapere sul lampredotto.

Gamberoni: valori nutrizionali e proprietà
Valori Nutrizionali e Calorie

Gamberoni: valori nutrizionali e proprietà

Ipocalorici ma ricchi di colesterolo, i gamberoni nascondono diverse proprietà benefiche: scopriamo quali sono.

Taboulè: valori nutrizionali e ingredienti
Valori Nutrizionali e Calorie

Taboulè: valori nutrizionali e ingredienti

Come è composto e per quali valori nutrizionali si caratterizza il Taboulè, fresca insalata estiva a base di bulgur, verdure fresche ed erbe aromatiche.

Latte intero o scremato: le differenze
Mangiare sano

Latte intero o scremato: le differenze

Latte intero e scremato rappresentano due lavorazioni della nota bevanda alimentare: ecco le differenze e le loro proprietà nutritive.

Tigelle: valori nutrizionali e ingredienti
Valori Nutrizionali e Calorie

Tigelle: valori nutrizionali e ingredienti

Lista della spesa, calorie e nutrienti delle tigelle, piccoli dischi di pane deliziosi da farcire a piacere tipici della cucina modenese.

Pistacchio: valori nutrizionali e proprietà
Valori Nutrizionali e Calorie

Pistacchio: valori nutrizionali e proprietà

Calorie, nutrienti e proprietà benefiche dei pistacchi, una risorsa per il benessere e la salute da consumare con moderazione.

Litchi : valori nutrizionali e proprietà
Frutta

Litchi : valori nutrizionali e proprietà

I litchi sono dei frutti di origine cinese, noti per le loro proprietà utili all’organismo: ecco i valori nutrizionali e i loro possibili effetti benefici.

Prugne umeboshi : valori nutrizionali e proprietà
Frutta

Prugne umeboshi : valori nutrizionali e proprietà

Le prugne umeboshi sono famose all’interno della tradizione culinaria giapponese: ecco le caratteristiche, i valori nutrizionali e le proprietà benefiche.

Arancini: valori nutrizionali e ingredienti
Valori Nutrizionali e Calorie

Arancini: valori nutrizionali e ingredienti

Gli arancini, ricetta tipica siciliana, si preparano usando una lunga lista di ingredienti: ecco apporto calorico e suddivisione dei nutrienti.

Pasta integrale: valori nutrizionali e proprietà
Valori Nutrizionali e Calorie

Pasta integrale: valori nutrizionali e proprietà

Tutto quello che c’è da sapere sulla pasta integrale: calorie, proprietà nutrizionali, composizione dei nutrienti e differenze con quella raffinata.

Alchechengi: valori nutrizionali e proprietà
Valori Nutrizionali e Calorie

Alchechengi: valori nutrizionali e proprietà

L’alchechengi è una pianta scelta soprattutto a scopo ornamentale, ma le bacche sono commestibili: ecco i valori nutrizionali e le proprietà.

Burro di arachidi: calorie, valori nutrizionali, quando mangiarlo
Mangiare sano

Burro di arachidi: calorie, valori nutrizionali, quando mangiarlo

Il burro di arachidi è un alimento che deriva dalla lavorazione dei semi di arachide: vediamo le sue qualità nutrizionali, la preparazione e come usarlo.

Calorie-Joule, conversione e perché troviamo entrambi i valori in etichetta
Valori Nutrizionali e Calorie

Calorie-Joule, conversione e perché troviamo entrambi i valori in etichetta

Cosa sono le calorie e i Joule indicati nelle etichette alimentari e come effettuare la conversione per stimare l’apporto energetico di un cibo.

Trippa, calorie e valori nutrizionali del piatto romano
Mangiare sano

Trippa, calorie e valori nutrizionali del piatto romano

La trippa è un piatto tipico romano, ma è disponibile in molte varianti in tutta Italia: ecco le calorie e i valori nutrizionali della ricetta.

Calorie dell’insalata, valori nutrizionali e benefici
Valori Nutrizionali e Calorie

Calorie dell’insalata, valori nutrizionali e benefici

L’insalata è tra le verdure a foglia più consumate: ecco quali sono le varietà delle diverse stagioni, i valori nutrizionali e le proprietà benefiche.

Fichi freschi, calorie e valori nutrizionali
Frutta

Fichi freschi, calorie e valori nutrizionali

I fichi sono il frutto dell’albero Ficus carica: ecco quali sono i valori nutrizionali, le calorie contenute, come consumarli e conservarli.

Calorie e valori nutrizionali del kebab
Mangiare sano

Calorie e valori nutrizionali del kebab

Il kebab è un alimento di origine turca molto amato nello street food: ecco le calorie e i valori nutrizionali della versione comune, il döner kebab.

Calorie del cappuccino: si può bere se si è a dieta?
Mangiare sano

Calorie del cappuccino: si può bere se si è a dieta?

Il cappuccino è una bevanda della colazione molto diffusa e amata in Italia: ecco le calorie, le proprietà nutritive e il suo peso sulla dieta.