Greenstyle Benessere Rimedi naturali Olio di iperico: proprietà, usi, benefici e controindicazioni

Olio di iperico: proprietà, usi, benefici e controindicazioni

Olio di iperico: proprietà, usi, benefici e controindicazioni

Fonte immagine: Pixabay

Dicono che sia un olio magico e in effetti l’olio di iperico riesce davvero a meravigliarci con i suoi innumerevoli effetti benefici. Derivato dalla pianta “Hypericum perforatum”, questo particolare olio, o per meglio dire, oleolito, rappresenta un rimedio tradizionale noto in tutto il mondo per via delle sue proprietà.

Ma esattamente a cosa serve l’olio di iperico? E cosa sappiamo in merito alla pianta da cui ha origine?

Cosa è l’olio di iperico?

Abbiamo visto che, più che un olio, quello di iperico è un oleolito. È con questa denominazione che puoi trovarlo in farmacia e nelle erboristerie. Ma esattamente cosa significa oleolito? Con questo termine si intende un macerato che si ricava dai fiori e dalle parti di una pianta officinale.

Come nel caso dell’oleolito di iperico, tali composti vengono impiegati per il trattamento di numerose condizioni.

Iperico, la “Pianta di San Giovanni”

Olio di iperico
Fonte: Pixabay

Anche noto con il nome di Erba di San Giovanni, l’iperico (Hypericum perforatum) è una pianta appartenente alla famiglia delle Hypericaceae e cresce ai bordi delle strade in maniera spontanea. Puoi anche trovarla nei campi, con le sue caratteristiche foglie ovali e i fiorellini di colore giallo.

Il motivo per cui la pianta è nota anche con il nome di Erba di San Giovanni è che, secondo la tradizione, proprio nel giorno in cui cade la Festa di San Giovanni, il 24 Giugno, quando si celebra il solstizio d’estate, avviene la raccolta dei fiori della pianta e la successiva preparazione dell’olio di iperico.

Utilizzi della pianta

L’erba di San Giovanni viene impiegata in molteplici modi. Puoi trovarla sotto forma di oleolito, o anche come ingrediente nella preparazione di pomate, unguenti, tisane, compresse e creme. I preparati a base di iperico sono impiegati, in base alle diverse formulazioni, per il trattamento di condizioni cutanee (anche micosi, come la candida) o per alleviare disturbi depressivi, ansia e insonnia.

Sotto forma di integratore, l’iperico è ad esempio indicato nel trattamento della depressione da lieve a moderata, poiché è in grado di aumentare la serotonina nel sistema nervoso centrale.

Vediamo più nel dettaglio quali sono le proprietà dell’olio di iperico che rendono tanto apprezzato questo rimedio naturale.

Olio di iperico: proprietà

Grazie al contenuto di principi biologicamente attivi come l’ipericina e l’iperforina, l’oleolito di iperico possiede proprietà cicatrizzanti, astringenti, antisettiche e anestetiche. L’iperico vanta anche proprietà decongestionanti.

Dal momento che si tratta di un prodotto fotosensibilizzante, dopo l’utilizzo topico dell’olio di iperico non è consigliabile esporsi ai raggi solari.

Che cosa cura l’olio di iperico?

rimedi con iperico
Fonte: Pixabay

In virtù delle numerose proprietà della pianta, appare chiaro quanto possa essere utile avere a portata di mano una boccetta di olio di iperico fatto in casa (o acquistato in erboristeria). Grazie a questo rimedio naturale è infatti possibile trattare diverse condizioni, dalle più banali fino alle più importanti.

Il rimedio è, ad esempio, ottimo per trattare disturbi come quelli causati dalle punture di insetto, per curare piccole ferite favorendo la cicatrizzazione e per alleviare i dolori muscolari.

Vediamo più da vicino quali sono i benefici di questo rimedio figlio della tradizione.

Un aiuto contro ferite e punture di insetto

Noto come cicatrizzante naturale, l’olio di iperico è un rimedio utile nel trattamento di piccole ferite, punture di insetto e di meduse. Questo rimedio favorisce infatti la rigenerazione cellulare ed è utile anche nel trattamento di condizioni cutanee come psoriasi, secchezza cutanea, acne e persino piaghe da decubito.

Un rimedio contro dolori muscolari e articolari

L’olio di iperico esercita un effetto antidolorifico, che lo rende un ottimo rimedio naturale contro dolori muscolari e articolari, come mal di schiena, dolore alla sciatica, mal di collo e così via. Per assorbirne gli effetti benefici, ti basterà eseguire un benefico massaggio con l’olio di iperico. Ne basterà una piccola quantità per ottenere subito gli effetti desiderati.

Aiuta a combattere le scottature e le ustioni

Se dopo una giornata al mare hai la pelle bruciata dal sole, l’olio di iperico potrebbe essere il rimedio che fa per te. Grazie alla presenza di ipericina, questo rimedio naturale ti aiuterà infatti a prenderti cura della tua pelle. L’olio sarà utile anche in caso di piccole ustioni della pelle, come quelle causate dalla piastra o da un fornello caldo.

Capelli più forti con l’olio di iperico

Non solo per la pelle: l’olio di iperico aiuta anche a rendere più forti i capelli, stimolandone la crescita e rendendoli più setosi e morbidi, utilizzo dopo utilizzo. Dopo aver lavato i capelli, esegui un massaggio sul cuoio capelluto con dell’oleolito di iperico, quindi risciacqua la chioma per eliminare ogni traccia di prodotto. Questo rimedio naturale sarà utile anche a rinforzare le unghie.

Un rimedio contro acne e rughe

Infine, questo rimedio naturale è apprezzato anche per il trattamento di rughe e acne. Come usare l’olio di iperico per il viso? Un massaggio con poche gocce ti aiuterà ad attenuare le rughe d’espressione. Evita però di far andare il prodotto vicino agli occhi.

Come posso usare l’olio di iperico?

Fonte: Pixabay

Puoi assumere l’olio di iperico per via interna (opzione indicata per migliorare le funzioni del sistema immunitario o per trattare problemi come tosse e infiammazione) o puoi applicarlo direttamente sulla pelle del corpo o del viso, per trattare determinate zone più critiche.

Inoltre, c’è chi utilizza questo rimedio come collutorio naturale, per il trattamento di condizioni come mal di denti e infiammazione gengivale.

Controindicazioni

L’utilizzo dell’olio di iperico è sconsigliato per tutti coloro che presentano una sensibilità verso i principi attivi della pianta. Tieni a mente che l’Hypericum perforatum ha delle proprietà fotosensibilizzanti, per cui dopo aver applicato prodotti a base di iperico è bene non esporsi alla luce del sole, raccomandazione valida soprattutto per chi ha una pelle molto chiara o sensibile.

Effetti collaterali

Tra gli effetti collaterali che potrebbero seguire l’assunzione dell’iperico si segnalano disturbi come:

  • Stitichezza
  • Aumento della sensibilità alla luce
  • Secchezza delle fauci
  • Nervosismo
  • Stanchezza
  • Aumento di peso.

Il prodotto non dovrebbe essere assunto dai bambini. Inoltre, prima di usare prodotti a base di iperico dovresti consultare il medico, specialmente se soffri di particolari patologie o se stai seguendo una cura con qualsiasi farmaco o rimedio naturale.

Informa il medico se stai assumendo l’erba di San Giovanni e a breve dovrai sottoporti a un intervento chirurgico o dentistico.

Come si fa l’olio di iperico fai da te?

Il classico rimedio della nonna viene preparato inserendo dentro un vasetto i boccioli e i fiori ben puliti della pianta. Coprili con dell’olio di girasole riempiendo il vasetto fino al bordo. Il barattolo dovrà essere conservato al buio per un mese. Trascorso questo lasso di tempo, per una settimana potrai riporlo alla luce del sole. Ed ecco pronto il tuo olio di iperico fatto in casa. Per maggiori dettagli in merito alla preparazione, dai un’occhiata a questa ricetta.

Quanto costa l’olio di iperico?

Se non hai il tempo o la possibilità di preparare l’olio di iperico in casa, potresti acquistarlo in erboristeria oppure on line. Il prezzo dell’olio di iperico può variare molto da un brand all’altro. A essere determinante è la qualità delle materie utilizzate e la lavorazione.

Il costo parte da circa 6/7 euro a flacone.

L’olio di iperico dovrà essere conservato lontano da fonti di luce, in un posto fresco e asciutto, e dovrà essere tenuto fuori dalla portata dei bambini.

Altri approfondimenti

Seguici anche sui canali social