Il lino è una pianta da cui si estraggono fibre tessili da periodi antichissimi. Come tutte le piante, la sua riproduzione è basata sulla produzione di semi, da cui si ricava l’olio di semi di lino, celeberrima sostanza per la cura dei capelli, ma che presenta innumerevoli doti, tanto da prestarsi in più campi d’azione come rimedio naturale.

L’olio di semi di lino si trova in commercio sia assoluto che in alcuni composti, in particolare in erboristeria, anche se in tanti non disdegnano prodotti di fattura industriale. Eppure, per un migliore utilizzo soprattutto come rimedio naturale, l’olio di semi di lino non deve essere solo assoluto, ma anche extravergine, biologico e ottenuto per pressione a freddo: in questo modo le sue proprietà resteranno inalterate.

Proprietà dell’olio di semi di lino

Sono tante le sostanze benefiche all’interno dell’olio di semi di lino, che è formato soprattutto da omega 3, omega 6 e vitamina F. Secondo la maggior parte delle abitudini alimentari odierne, l’apporto di omega 6 è sbilanciato rispetto al quantitativo di omega 3 immesso nell’organismo, tanto che l’olio di semi di lino riesce a compensare questo iato. In quest’olio sono presenti anche vitamina ed e lecitina, che aiuta il funzionamento dei sistema nervoso. La composizione dell’olio di semi di lino è costituita da acidi grassi, in particolare acido linoleico e acido alpha linoleico, acidi essenziali che il nostro organismo non è in grado di produrre da solo ex novo.

Benefici

L’olio di semi di lino, come accennato in precedenza, costituisce un vero toccasana per la forza e la lucentezza dei capelli, ma i suoi effetti benefici non si esauriscono qui. L’olio di semi di lino allevia anche i dolori premestruali, ha un potere emolliente se utilizzato dopo il bagno o la doccia, aiuta l’intestino a lavorare meglio dato che è anche ricco di fibre, riduce il colesterolo, fa digerire meglio e allevia i problemi derivanti da bruciori di stomaco.

15 agosto 2013
I vostri commenti
claudia , martedì 14 luglio 2015 alle19:49 ha scritto: rispondi »

L'olio di lino e la cosa più sana che ce mai stata data dopo ce la soia ! Si prende un cucchiaio tutte le mattine !la pelle diventa più vellutata!capelli più lucidi e pulisce le vene dal colesterolo!

luana, domenica 26 gennaio 2014 alle8:11 ha scritto: rispondi »

Per Albero. Io lo uso per condite la frutta al mattino mescolato con l'olio di sesamo (imam au fruit ), quindi sicuramente puoi usarlo per l'insalata. Ciao

franca antonellis, giovedì 9 gennaio 2014 alle19:24 ha scritto: rispondi »

attendo vs. aggiornamenti su rimedi naturali del dopo tumore, dolori articolari alle ginocchia, poca concentrazione e visto l,eta' (68)non pretendo miracoli ma vivere curandomi al meglio!!!!! grazie

alberto, sabato 28 dicembre 2013 alle16:19 ha scritto: rispondi »

avrei gradito qualche consiglio sull'impiego dell'olio di semi di lino. si può usare per condire un'insalata?

Carmen, giovedì 19 dicembre 2013 alle14:47 ha scritto: rispondi »

Toccature con tintura di genziana. Io le ho effettuate con i bastoncini per le orecchie. Attenzione: macchia, ma le afte scompaiono. Va bene anche per i bambini

Lascia un commento