Greenstyle Alimentazione Ricette Salsa di guacamole: ricetta originale e 7 abbinamenti che non ti aspetti

Salsa di guacamole: ricetta originale e 7 abbinamenti che non ti aspetti

Salsa di guacamole: ricetta originale e 7 abbinamenti che non ti aspetti

Fonte immagine: Foto di Elle Katie da Pixabay

La salsa di guacamole è una ricetta tipica messicana a base di avocado, conosciuta e apprezzata in ogni parte del mondo. Con il suo apporto di vitamine e minerali, con il suo gusto delizioso e la sua versatilità, l’avocado è un frutto unico nel suo genere. Ottimo per essere impiegato in ricette dolci o salate.

Se non sai come preparare la ricetta originale della guacamole, o come abbinare questa salsa ai tuoi piatti preferiti, siamo qui pronti per introdurti in questo delizioso mondo.

Preparati a leccarti i baffi!

Cos’è il guacamole?

Cominciamo innanzitutto rispondendo a una domanda che si pongono tante persone, e cioè: cos’è e di cosa è fatto il guacamole? Questa salsa rappresenta probabilmente il miglior modo per usare un avocado, specialmente se ben maturo.

Il guacamole è, in sintesi, una salsa tipica messicana, preparata per accompagnare pietanze come le tortillas, i burritos o le empanadas, ma non solo.

Potresti gustare il guacamole anche in abbinamento a piatti di carne o pesce, per insaporire le piadine, o per uno snack spezza-fame a base di crackers e bontà!

Guacamole: la ricetta originale

Salsa di guacamole
Fonte: Foto di DanaTentis da Pixabay

Ingrediente essenziale per preparare questa salsa è senz’altro lui, l’avocado. Bada che il frutto sia abbastanza maturo da poter essere schiacciato senza problemi con una forchetta. Con un avocado acerbo, la preparazione potrebbe essere più difficoltosa, e il risultato sarebbe meno gustoso.

Oltre al nostro frutto preferito, per preparare il guacamole useremo anche altri ingredienti come cipolla, spezie e lime o limone.

Diamo un’occhiata alla lista degli ingredienti da mettere nel carrello, e scopriamo dunque come preparare la salsa guacamole seguendo sia la ricetta originale o chiedendo aiuto al Bimby.

Salsa di guacamole: ingredienti

  • Avocado: 1 o 2 frutti maturi
  • Succo di un lime
  • Un pizzico di sale
  • Mezza cipolla bianca
  • Un pomodoro
  • Qualche rametto di coriandolo fresco.

Procedimento

Rimbocchiamoci le maniche dunque, e prepariamo questa gustosissima salsa. Prima di tutto, bisognerà tagliare a pezzetti piccoli la cipolla, quindi taglia il coriandolo e il pomodoro a dadini e metti gli ingredienti in una ciotola.

A questo punto, taglia l’avocado a metà, elimina il seme ed estrai la polpa aiutandoti con un cucchiaio, versandola in un’altra ciotolina. Schiaccia la polpa usando una forchetta e quando avrai terminato, aggiungi la cipolla e il coriandolo.

Mescola per bene, aggiungi il pizzico di sale e il succo di lime e continua a mescolare. Aggiusta di sale e, se preferisci, spolvera una piccola quantità di pepe o peperoncino. Prima di servire, versa i dadini di pomodoro al centro della salsa per dare un tocco di colore e di sapore in più.

Come fare la salsa di guacamole con il bimby

Potrai replicare la ricetta anche usando il bimby. Per farlo, ti basterà versare cipolla, coriandolo e peperoncino nel boccale e azionare a velocità 7 per una decina di secondi, quindi aggiungi il lime, l’avocado sbucciato e il pizzico di sale, aziona per altri 10 secondi sempre alla stessa velocità, ed ecco pronto il guacamole.

Come puoi notare, il procedimento è molto rapido anche senza bimby, per cui potrai preparare la ricetta con le tue mani senza alcun problema.

Che sapore ha la salsa di guacamole?

guacamole
Fonte: Foto di Aline Ponce da Pixabay

Prima di metterti all’opera, probabilmente vorrai sapere esattamente qual è il sapore della salsa guacamole. Se hai già assaggiato un avocado, magari ti aspetterai un gusto neutro senza grandi sorprese. Tutt’altro. Il guacamole ha infatti un sapore molto stuzzicante. Il gusto è fresco e dolciastro e conquisterà i tuoi sensi, specialmente se assaporerai la salsa fredda.

Per quanto tempo si può conservare la salsa di guacamole?

Sarebbe meglio consumare la salsa entro poche ore, poiché a lungo andare tenderebbe ad annerirsi. Tuttavia, se coperta con della pellicola trasparente o chiusa in un contenitore ermetico, il guacamole potrà essere conservato in frigo per uno o al massimo due giorni. Sempre che tu riesca a non finirlo tutto prima.

Dove usare il guacamole? 7 abbinamenti imperdibili

Fonte: Foto di RitaE da Pixabay

Dopo aver preparato la nostra salsa, non ci resta che gustarla. Ma come si può mangiare il guacamole? Gli abbinamenti sono innumerevoli, e non si limitano alle sole tortillas o ai classici burritos. Questa particolare ricetta a base di avocado può essere abbinata a piatti di ogni genere, tanto da essere entrata a buon diritto nella raffinata cucina gourmet.

  1. Guacamole con patatine: la salsa si sposa perfettamente con le patatine, per un aperitivo diverso dal solito.
  2. Piadina sfiziosa: potresti gustarla anche accompagnandola con una piadina. Molte persone associano il guacamole a una buona frittata di verdure.
  3. Pesce e guacamole, un connubio perfetto: c’è chi gusta questa salsa con dei buonissimi piatti di pesce. Ad esempio, potresti preparare delle barchette di pasta sfoglia, da cuocere in forno e da guarnire con guacamole e gamberetti saltati in padella. Senti già l’acquolina in bocca, vero?
  4. Avocado toast: potrai usare la salsa di avocado anche per preparare un ottimo toast, un pasto veloce, gustoso e nutriente!
  5. Uova alla diavola con guacamole: per accompagnare le uova alla diavola, questa salsa messicana sarà davvero il top.
  6. Verdure sfiziose: Puoi usare la salsa anche per intingervi delle verdure tagliate a bastoncini, un po’ come faresti con l’hummus.
  7. Tartine e bruschette: infine, non puoi non provare le bruschette con guacamole e pomodorino fresco o secco, un perfetto entree per le tue cene con gli amici. Persino una galletta di riso può assumere un sapore unico con uno strato di salsa di guacamole.

Cosa bere con il guacamole?

Una volta sperimentato il gusto di questa salsa, gli abbinamenti per quanto riguarda le bevande ti verranno in mente in un istante. Potesti scegliere di abbinare, ad esempio, un buon vino bianco, un vino rosè frizzante o un cocktail. Prova il guacamole anche in abbinamento con un fresco margarita, non te ne pentirai.

Una salsa che fa bene al cuore e alla salute

Salsa di guacamole
Fonte: Foto di Bernadette Wurzinger da Pixabay

Oltre che a deliziare il tuo palato, la salsa guacamole sarà l’ideale anche per migliorare la tua salute. Del resto, abbiamo già visto che l’ingrediente principale di questo condimento è l’avocado, considerato un vero e proprio superfood, per via dei tanti effetti positivi che può regalare alla nostra vita.

Diamo dunque un’occhiata ai benefici del guacamole che forse non ti aspettavi.

Una fonte extra di vitamine

Il guacamole rappresenta una perfetta fonte di vitamina E, uno dei più apprezzati antiossidanti, capace di limitare l’azione dei radicali liberi e di rallentare di conseguenza il processo di invecchiamento cellulare. Il contenuto di vitamina E consente di migliorare la salute della pelle, di unghie e capelli.

Inoltre, questa sfiziosa salsa messicana rappresenta una valida fonte di vitamina K, fondamentale per una corretta produzione di piastrine, ed è anche un’ottima fonte di vitamina A, che può migliorare la salute dei tuoi occhi.

Grassi buoni e amici del cuore

Fonte: Foto di Briam Cute da Pixabay

Sebbene l’avocado sia considerato un frutto grasso, bisogna ricordare che quelli in esso contenuti sono in realtà “grassi buoni”, ovvero i grassi insaturi e monoinsaturi, che aiutano a regolare i livelli del colesterolo cattivo, tenendo alla larga il rischio di soffrire di malattie cardiovascolari e ipertensione. Per questa ragione, il guacamole è indicato anche nelle diete dimagranti, sempre in dosi moderate naturalmente.

Minerali per avere più energie

Infine, questa particolare salsa potrebbe anche darti più energie durante la giornata. Questo non solo per via del contenuto calorico, ma anche per la ricca presenza di proteine e minerali, come il potassio, il calcio, il sodio, il fosforo, il magnesio e il ferro. Questi elementi esercitano un’azione benefica sui muscoli e aumentano la nostra capacità di resistenza, dandoci quella dose di energia extra di cui avremmo bisogno per affrontare al meglio la giornata.

Tanti buoni motivi per amare l’avocado e le sue mille ricette.

 

Seguici anche sui canali social

Altri articoli su Avocado