Greenstyle Alimentazione Ricette Avocado toast: la ricetta originale e 5 varianti super gustose

Avocado toast: la ricetta originale e 5 varianti super gustose

Avocado toast: la ricetta originale e 5 varianti super gustose

Fonte immagine: multifacetedgirl

La ricetta dell’avocado toast è praticamente irresistibile: come rinunciare ad un cremoso strato di avocado spalmato su croccante pane tostato? Il bello della pietanza è che le sue varianti sono infinite: gli abbinamenti con l’avocado toast, del resto, sono pronti ad renderlo, di volta in volta, uno snack perfetto per mille occasioni.

Al salmone, con uovo, con prosciutto o Philadelphia, è delizioso in ogni sua forma. Ogni diverso ingrediente aggiunto è in grado di trasformarlo in una preparazione ideale da gustare a colazione, a merenda, a dieta. Così allettante, è uno dei più semplici piaceri della vita. Ecco tutto quello che c’è da sapere in merito.

Dove nasce l’avocado toast

Difficile stabilire l’origine dell’avocado toast. Come Wikipedia insegna, le prime testimonianze del consumo di avocado sul pane risalirebbero dal XIX secolo in poi. A San Francisco si mangerebbe almeno dal 1885, mentre la California Avocado Association descrisse di proporre piccoli toast con avocado, come antipasto, una trentina di anni dopo. Secondo il Washington Post, il primo ad inserirlo nel menù del suo caffè sarebbe stato, in Australia, lo chef Bill Granger nel 1993.

Se ci pensiamo bene, tuttavia, non si tratta di chissà quale elaborata ricetta. In fondo stiamo parlando di un avocado schiacciato e spalmato su una fetta di pane. Ma allora, perché è così famoso? Probabilmente la sua crescente popolarità si deve all’attenzione, sempre più evidente, nei confronti di una cucina healthy, sì, ma allo stesso tempo sfiziosa. Se aggiungiamo anche il fatto che l’avocado toast sia osannato dalle star di Hollywood – Gwyneth Paltrow lo adora e Meryl Streep lo ha addirittura postato sul suo profilo Instagram – allora forse possiamo farcene un’idea…

Fonte: Fernanda Martinez

Consigli per la preparazione

C’è una gran bella differenza tra un comune toast all’avocado ed uno nel quale nulla venga lasciato al caso. Per questo ti suggeriamo di mettere in pratica questi semplici ma efficaci consigli durante la preparazione del tuo spuntino. Vedrai: faranno la differenza. Innanzitutto:

  • Scegli un avocado di qualità. Ossia gustoso e maturo al punto giusto. Puoi renderti conto del grado di maturazione tastandolo con le dita: se risulta appena morbido è il frutto che fa per te. Sarà più saporito e anche più facilmente riducibile in purea. Ti consigliamo di eliminare le eventuali imperfezioni o parti marroni del frutto, se le trovi.
  • Evita di schiacciare l’avocado direttamente sul pane, daresti vita ad un disastro. Meglio, piuttosto, radunarlo a cubetti in una ciotola, quindi procedere con l’operazione. Fatta sul pane, questa andrebbe a inumidire o creare buchi sulla fetta.
  • Così come l’avocado, anche la base del toast, ossia il pane, dovrà essere di qualità. Puoi optare per quello integrale, dal sapore più rustico, o per quello fatto con farine speciali o ai cereali. Puoi usarlo al naturale, oppure tostarlo (cosa che ti consigliamo vivamente di fare): ciò aggiungerà un tocco di croccantezza perfetto per contrastare la cremosità della farcia.

La ricetta originale dell’avocado toast

Avocado toast: la ricetta originale e 5 varianti super gustose
Fonte: Millie Mae

Cremoso ma allo stesso tempo croccante, il toast all’avocado è un tripudio di bontà, un’esperienza irripetibile, pur nella sua semplicità. Ed il suo bello sta nel fatto di poterlo preparare in 5 minuti (dicasi cinque) di orologio. Punto a suo favore, dato che tale pietanza andrebbe consumata subito, pena l’antiestetico annerimento dell’avocado. Come si mangia l’avocado crudo? Prendi nota!

Ingredienti per 1 toast

Tempo di preparazione: 10 minuti
Calorie: 190

  • 1 fetta di pane a piacere
  • ½ avocado maturo
  • 1 pizzico di sale
  • Peperoncino a piacere

Preparazione

  1. Tosta la fetta di pane da ambo i lati su una griglia o dentro il tostapane fino a quando non risulta dorata e croccante. Tieni da parte. Nel frattempo, togli il nocciolo dall’avocado e raccogli la polpa affondando un cucchiaio tra la buccia e la polpa stessa. Trasferiscila in una ciotola e schiacciala con una forchetta fino a ottenere un composto liscio e cremoso.
  2. Regola di sale e unisci, se ti piace, un pizzico di peperoncino. Spalma la crema ottenuta sul pane e gusta. O, in alternativa, completalo con dei semi di sesamo o altri semi oleosi, con delle spezie a piacere o con del coriandolo tritato ed un filo di olio.

Varianti dell’avocado toast: 5 ricette

Come abbiamo appena detto, gli abbinamenti dell’avocado toast sono numerosi. Il frutto si sposa bene con alcuni ingredienti che, combinati insieme, creano un connubio delizioso. Di seguito ti suggeriamo le varianti del toast con l’avocado più amate.

Al salmone

Tempo di preparazione: 10 minuti
Calorie: 250

Fonte: marine Dumay

Ingredienti

  • 1/2 avocado maturo
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • Aneto fresco tritato
  • 1 fetta di pane del tipo preferito
  • una fetta di salmone affumicato
  • 1 pizzico di sale
  • Cipolla rossa (facoltativa)

Preparazione

  1. Schiaccia l’avocado con il succo di limone, il sale e l’aneto in una ciotola.
  2. Spalma quanto hai ottenuto su una fetta di pane tostato e guarnisci con il salmone e, a piacere, con delle fette di cipolla rossa.

Con l’uovo

Fonte: David B Townsend

Tempo di preparazione 12 minuti
Calorie: 220

Ingredienti

  • 1/2 avocado maturo
  • un cucchiaino di succo di limone
  • 1 fetta di pane a piacere
  • un uovo fresco
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

  1. Schiaccia l’avocado con il succo di limone e il sale in una ciotola. Spalma la farcia ottenuta su una fetta di pane tostato. Completa ponendo sopra l’uovo.
  2. Per quanto riguarda quest’ultimo, puoi scegliere diversi metodi di cottura, ovvero puoi optare per un uovo strapazzato, per uno sodo tagliato a fette, per uno poché o per il classico uovo fritto.

Con Philadelphia

Fonte: LEEROY Agency

Tempo di preparazione:10 minuti
Calorie: 230

Ingredienti

  • 1 fetta di pane a piacere
  • 50 gr di Philadelphia
  • 1/2 avocado maturo
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • origano secco
  • sale

Preparazione

  1. Tosta le fette di pane nel tostapane o in una padella su fiamma media. Spalma sulla superficie del pane un generoso strato di formaggio cremoso.
  2. Taglia l’avocado a fette sottili e ponile sopra il formaggio. Condisci con succo di limone, sale e pepe e, a piacere, dell’origano secco.

Con prosciutto

Fonte: Wilfred Wong

Tempo di preparazione: 10 minuti
Calorie: 240

Ingredienti

  • 1 fetta di pane a piacere
  • 1/2 avocado maturo
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 1 fetta di prosciutto cotto
  • sale

Preparazione

  1. Tosta il pane e tienilo da parte. Schiaccia l’avocado come descritto nelle versioni precedenti ed usa la crema ottenuta per creare uno strato sopra il pane.
  2. Completa con il prosciutto cotto e gusta.

Con tonno

Tempo di preparazione: 10 minuti
Calorie: 245

Ingredienti

  • ½ avocado maturo
  • 50/80 g di tonno sott’olio
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • Sale e pepe
  • 1 fetta di pane del tipo preferito

Preparazione

  1. Schiaccia l’avocado in una ciotola insieme al tonno sgocciolato e sbriciolato, il succo di limone e un pizzico di sale e pepe.
  2. Schiaccia con una forchetta fino a ottenere un composto più o meno liscio, a seconda delle preferenze, quindi tosta il pane e farciscilo con la crema ottenuta.

Avocado toast a colazione

A chi si stia chiedendo se è possibile mangiare l’avocado toast a colazione, la risposta è sì. Si tratta di una preparazione salutare in quanto il frutto contiene molti grassi insaturi salutari per il cuore, oltre a una buona quantità di fibre: entrambi rallentano la digestione e migliorano il senso di sazietà permettendo di arrivare senza fame praticamente all’ora di pranzo. Inoltre fornisce un discreto livello di energie utili per affrontare al meglio gli impegni quotidiani.

Avocado toast a dieta

Il bello dell’avocado toast, nella sua versione base perlomeno, è che si può gustare anche a dieta senza particolari ripercussioni sul proprio peso. Ovviamente se consumato nell’ambito di un’alimentazione attenta e in presenza di uno stile di vita attivo.

In questo caso l’avocado toast risulta una ricetta adatta a chi vuole dimagrire. Ciò grazie all’azione di grassi e fibre, che aumentano il senso di sazietà e non fanno sentire l’esigenza di correre in cucina a metà mattina. Nel caso di dieta dimagrante, si consiglia di scegliere accuratamente il pane, perché no, anche quello proteico o comunque realizzato senza farine troppo raffinate e di non aggiungere ulteriore condimento.

L’olio è praticamente superfluo. Inutile cercare la ricetta di un avocado toast light: quello realizzato nella sua versione con solo pane e avocado è la scelta migliore che si possa fare.

Calorie

Quante calorie ha un toast con avocado? Sebbene costituisca una preparazione molto salutare, è comunque possibile aumentare di peso se, mangiandolo, non si sta attenti alle porzioni. Difatti, le calorie di un avocado toast da 100 grammi, in media, si aggirano sulle 190. In particolare, i valori nutrizionali di un toast sono così suddivisi:

Valori nutrizionali per 100 grammi:

  • Grassi totali: 11 grammi (dei quali monoinsaturi 6,8 grammi)
  • Colesterolo: 0 mg
  • Sodio: 439 mg
  • Potassio: 381 mg
  • Carboidrati totali: 20 grammi
  • Fibre: 5,4 grammi
  • Zuccheri: 1,8 grammi
  • Proteine: 3,8 grammi

Bene, ora che sai tutto quello che dovresti conoscere sull’avocado toast, non ti resta che provarlo in tutte le sue allettanti versioni magari, perché no, nell’ambito di una serata interamente dedicata al frutto.

Seguici anche sui canali social

Altri articoli su Avocado