Greenstyle Casa & Giardino Casa Pulizia Come realizzare detergenti naturali per le pulizie con il fai da te

Come realizzare detergenti naturali per le pulizie con il fai da te

Come realizzare detergenti naturali per pulire fai da te? Scopri i segreti per creare prodotti efficaci, a prova di ambiente e portafoglio.

Come realizzare detergenti naturali per le pulizie con il fai da te

Sono tanti a preferire, al giorno d’oggi, detergenti per le pulizie naturali: questo significa infatti non solo risparmiare denaro, ma anche aiutare l’ambiente e salvaguardare la propria salute. Siamo ormai abituati a vedere, tra gli scaffali dei negozi, prodotti di ogni tipo: detergenti per il vetro, l’acciaio, i piatti, gli specchi e così via. Tutti prodotti che possono essere sostituiti, anche per efficacia, con pochi e semplici composti naturali, che puoi acquistare o realizzare tranquillamente in casa.

Continua a leggere per capire perché i detergenti naturali sono da preferire e come realizzarli anche a casa propria, grazie al fai da te.

Perché passare a un detergente naturale

Alcune persone potrebbero essere reticenti nel passare dai detergenti chimici a quelli naturali, perché magari ritengono questi ultimi meno efficaci. Molti sono convinti che un detergente naturale non farà il suo dovere come, invece, farebbe un composto commerciale, eppure questo non accade praticamente mai. In effetti, ci sono molti detergenti naturali che possono risultare altrettanto efficaci, se realizzati a dovere e utilizzati nel modo più corretto.

Uno dei motivi migliori per scegliere di utilizzare un detergente naturale è che si sa esattamente cosa c’è dentro. Tutti gli ingredienti sono naturali e non ci sono agenti chimici o inquinanti. Questo è non solo buono per la nostra salute, ma anche per l’ambiente. I detergenti naturali sono poi spesso più economici di quelli classici: per questo, ci consentirebbero anche di risparmiare denaro, mantenendo comunque la casa pulita.

Ci sono molti diversi tipi di detergenti del genere, quindi troverai sicuramente uno che si adatta alle tue esigenze. Alcuni dei più famosi e apprezzati sono fatti con limone, aceto o bicarbonato di sodio, tutti ingredienti molto efficaci per la pulizia degli oggetti e delle superfici della nostra cucina.

bicarbonato di sodio

Se abbiamo a che fare con uno sporco grasso, un sapone fatto con limone o aceto potrebbe essere una buona scelta. Questi ingredienti sono infatti acidi e possono “rompere” il grasso e rimuovere la sporcizia facilmente. Se preferiamo invece un sapone che sia dolce sulle mani e sulle superfici, allora dovremo optare per uno fatto con il bicarbonato di sodio, un abrasivo naturale che può pulire le superfici senza danneggiarle.

Come realizzare detergenti naturali per le pulizie con il fai da te

Ci sono molte ricette per detersivi fatti in casa e la maggior parte di queste utilizza ingredienti che probabilmente già abbiamo in cucina. Uno dei modi più semplici è la creazione di una miscela di bicarbonato di sodio e aceto. Il bicarbonato di sodio è infatti un ottimo agente di pulizia, mentre l’aceto è un disinfettante naturale. Per prepararla, mescoliamo mezza tazza di bicarbonato di sodio con mezza tazza di aceto, e conserviamo il tutto in un barattolo o in un altro contenitore chiuso. Possiamo usare questa miscela per pulire il piano cottura, gli elettrodomestici e altre superfici. L’aceto è ottimo da usare anche per lucidare le superfici in legno.

In alternativa, puoi utilizzare anche un detergente composto solo da bicarbonato e acqua. Per prepararlo basta avere a disposizione una tazza di bicarbonato e una buona quantità di acqua. Mescoliamo il tutto in un secchio e versiamo il composto in uno spruzzatore. Possiamo usare questo detersivo leggero per pulire il piano della cucina, gli elettrodomestici (come il forno) o anche il pavimento.

Un altro sapone non difficile da preparare è invece formato da succo di limone e acqua. Basterà mescolare una tazza di succo di limone a una buona quantità d’acqua, versando ancora una volta il tutto in uno spruzzatore.

spray detergente naturale

Per avere a disposizione un detergente naturale più aggressivo ed efficace contro il grasso e lo sporco, ad esempio per pulire piatti e bicchieri, meglio invece affidarsi a una miscela di limone e aceto. Per prepararla frulliamo quattro limoni tagliati a pezzi e 250 grammi di sale in mezzo litro d’acqua, bolliamo il tutto in una pentola per dieci minuti e mescoliamo di tanto in tanto. A fuoco spento aggiungiamo 100 millilitri di aceto e lasciamo raffreddare dopo aver mescolato.

Questo tipo di detergente può essere utilizzato tranquillamente anche in lavastoviglie o per pulire il rame. Aceto e limone sono tra i principali ingredienti anche dello spray per spolverare fai da te.

Infine, se proprio vogliamo rendere i nostri bicchieri brillanti e invidiabili, possiamo affiancare al detergente naturale appena preparato anche un brillantante fatto di aceto bianco.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Scatole di Natale fai da te: idee e consigli
Consumi

Con materiali nuovi o di riciclo, le scatole di Natale fai da te sono fatte per essere ammirate e scartate. Se infatti dobbiamo fare pacchetti e incartare regali, questi oggetti ci aiuteranno a renderli originali e ancora più graditi dai vari destinatari. In più, una volta apprese le tecniche per farle, le potremo declinare in varie misure e accogliere anche i doni fuori misura.