Greenstyle Alimentazione Ricette Come fare la cioccolata calda: ricetta classica e light

Come fare la cioccolata calda: ricetta classica e light

Come fare la cioccolata calda? Non esiste una sola risposta per questa domanda. Puoi preparare la cioccolata calda in tanti modi diversi, con il cacao amaro, con il cioccolato o anche senza usare né cacao né cioccolato, ma affidandoti a un ingrediente segreto sano e delizioso.

Come fare la cioccolata calda: ricetta classica e light

Fonte immagine: Pixabay

Con l’arrivo dei primi freddi invernali, probabilmente anche a te sarà venuta voglia di sorseggiare una buona cioccolata calda, ma come farla in casa senza ricorrere necessariamente alle classiche bustine già pronte del supermercato? Quello della cioccolata calda fatta in casa è un piacere, un rituale se vogliamo, unico nel suo genere.

Bastano 10 o 15 minuti per preparare questa bevanda dal sapore dolce, sarà sufficiente solo qualche sorso per infonderti una sensazione di benessere e migliorare, in men che non si dica, la tua giornata.

La strada più veloce è di certo quella di aprire una bustina di cioccolata già pronta, aggiungere del latte e mescolare per qualche minuto. Questa è sicuramente la soluzione più pratica per chi ha poco tempo a disposizione, ma vuole comunque godersi una cioccolata prima di tornare alla vita frenetica.

Se hai una decina di minuti liberi, però, dovresti concederti il piacere di preparare questa bevanda rigenerante a partire da ingredienti grezzi.

In questo articolo vedremo quali sono le diverse ricette della cioccolata calda, come fare una cioccolata calda densa o più liquida, con o senza bimby, con e senza amido. Infine, troverai qualche suggerimento sfizioso per rendere ancor più gustosa la tua cioccolata in tazza.

Siamo pronti per iniziare, allacciamo i grembiuli, agguantiamo una frusta per dolci e mettiamoci all’opera.

Cioccolata calda per tutti i gusti: 7 ricette da provare assolutamente

Come fare la cioccolata calda
Fonte: Pixabay

Probabilmente in questo momento ti starai chiedendo quante ricette possano mai esistere per preparare una cioccolata calda. Ebbene, devi sapere che, sebbene gli ingredienti siano più o meno gli stessi, le modalità di preparazione possono cambiare leggermente.

Impareremo a preparare questa bevanda nel modo più classico, quello usato dalle nostre nonne, ma prepareremo anche una versione della cioccolata con il bimby e persino una cioccolata calda senza cioccolata.

Gli ingredienti indicati sono per una tazza di cioccolata calda; per mescolare, ti consigliamo di usare una classica frusta per dolci a mano.

E adesso, mettiamoci a lavoro.

Come si fa la cioccolata calda con il cacao

Per prima cosa, prepareremo la classica cioccolata calda con cacao amaro e amido di mais. Possiamo considerare questa versione della cioccolata come la classica “ricetta della nonna”, ma niente paura, perché la preparazione richiederà davvero pochissimi minuti.

Ingredienti

  • Latte (vaccino o anche vegetale): 250 ml
  • Cacao amaro in polvere: 30 ml
  • Zucchero: 2 cucchiaini
  • Amido di mais: 25 gr.

Procedimento

  1. In un pentolino versa il cacao, lo zucchero e l’amido di mais e mescola gli ingredienti. Quindi, aggiungi una piccola quantità di latte e mescola in modo che non rimangano grumi.
  2. Aggiungi il restante latte e amalgama il tutto per bene, sposta il pentolino sul fornello e fai cuocere la cioccolata a fiamma bassa continuando a mescolare senza fermarti.
  3. Pian piano, il liquido diventerà più denso e cremoso e la cioccolata sarà finalmente pronta. Se hai voglia di renderla più saporita, in basso puoi trovare tante idee per guarnirla in modo sfizioso.

Quanto può durare la cioccolata calda? Dopo la preparazione, la bevanda potrà essere conservata in frigo per circa 2 giorni.

Come fare la cioccolata calda senza amido

Se in casa non hai dell’amido, non dovrai rinunciare alla tua cioccolata. Puoi infatti sostituire l’amido di mais con altri ingredienti, come la fecola di patate o la farina. Qui prepareremo una versione con la farina.

Ingredienti

  • Latte: 250 ml
  • Cacao amaro in polvere: 30 gr
  • Zucchero: 2 cucchiaini
  • Farina: 35 gr.

Procedimento

  1. Versa gli ingredienti secchi in un pentolino, aggiungi una piccola quantità di latte in modo da amalgamarli senza creare grumi.
  2. Quando il composto sarà omogeneo e ben amalgamato, aggiungi lentamente il restante latte e mescola il tutto.
  3. Sposta il pentolino sul fornello e, continuando a mescolare, cuoci la cioccolata a fiamma bassa finché non sarà diventata cremosa e densa come piace a te.

Cioccolata calda fatta in casa veloce

Nelle due ricette precedenti abbiamo visto come fare la cioccolata calda senza bustine. Anche questa ricetta non prevede l’uso di un “preparato” già pronto, ma si tratta comunque di una versione abbastanza semplice e rapida per godersi questa cremosa dolcezza.

Questa volta, utilizzeremo del cioccolato fondente al 75% per la nostra cioccolata in tazza veloce e buonissima.

Ingredienti

  • Latte (intero, scremato o anche vegetale): 250 ml
  • Cioccolato fondente al 75%: 60 gr
  • Zucchero: 15 gr.

Procedimento

  1. Per prima cosa, dovrai sciogliere il cioccolato a bagnomaria o al microonde, quindi unisci una piccola parte di latte per creare una profumata crema.
  2. Versa il restante latte e lo zucchero, mescola gli ingredienti in un pentolino amalgamando il tutto, dopodiché fai cuocere a fiamma bassa. Se vuoi ottenere una cioccolata calda liquida, ti basterà aggiungere una maggiore quantità di latte.

Cioccolata calda light: la ricetta

Fonte: Pixabay

Se non vuoi esagerare con le calorie, non c’è problema, perché la cioccolata calda può essere preparata anche in versione light. Vediamo quali sono gli ingredienti che useremo e il procedimento da seguire.

Ingredienti

  • Latte scremato: 250 ml
  • Cacao amaro in polvere: 30 gr
  • Amido di mais: mezzo cucchiaio
  • Dolcificante naturale a tua scelta, purché sia adatto per la cottura.

Procedimento

  1. Versa in un pentolino il latte, il cacao, l’amido e il dolcificante, quindi mescola tutti gli ingredienti e porta la pentola sul fornello.
  2. Continuando a mescolare, porta la cioccolata a bollore, quindi prosegui la cottura per circa 7 minuti, o finché la cioccolata non si sarà addensata. Versa la bevanda nella tua tazza preferita e gustala.
  3. Per una versione ancora più light, potresti preparare la cioccolata con l’acqua anziché con il latte. Se la bevanda dovesse risultare troppo liquida, aggiungi dell’altro amido di mais e cacao, o qualche quadratino di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria.

La ricetta della cioccolata calda con il Bimby

Se non hai voglia di mescolare e di fare attenzione che la cioccolata calda non si attacchi sul fondo della pentola, ma non vuoi rinunciare a questo tuo attimo di piacere, potresti chiedere un aiutino al tuo fidato Bimby.

La lista degli ingredienti è quasi la stessa, ma questa volta prepareremo due tazze di cioccolata anziché una sola.

Ingredienti

  • Latte: 500 ml
  • Zucchero di canna: 60 gr
  • Cacao amaro in polvere: 40 gr
  • Amido di mais: 30 g

Procedimento

  1. Versa nel boccale gli ingredienti secchi (cacao, zucchero e amido di mais), quindi aggiungi il latte e chiudi il coperchio. Avvia la cottura, 12 minuti, 90°, vel 4.
  2. Dopodiché la cioccolata sarà pronta, versala nella tua tazza preferita e assaporala.

Come fare la cioccolata calda in bustina

Uno dei metodi più semplici per preparare la cioccolata calda è probabilmente quello che si affida all’uso delle classiche bustine con il preparato già pronto.

Ingredienti

  • Latte: 250 ml
  • Una bustina di preparato per cioccolata in tazza.

Procedimento

  1. In un pentolino versa il latte e la polvere contenuta nella bustina, mescola gli ingredienti, cuocendo il tutto a fiamma bassa per circa 10 minuti, o finché non avrai ottenuto la densità desiderata.
  2. Al termine, versa la cioccolata nella tazza e lascia raffreddare per un paio di minuti.

Come fare la cioccolata calda senza cioccolata

E per finire, come promesso, scopriamo anche come preparare una cioccolata calda senza cioccolata, senza cacao ma con tanto gusto. Per questa preparazione, faremo scendere in campo la farina di carruba. Questa polvere profumata, che deriva dai semi dell’albero del “carrubo”, può fare magie in cucina.

Solitamente la farina di carruba viene impiegata come addensante per diverse preparazioni, ma può rivelarsi molto adatta anche per la preparazione di una cioccolata calda diversa dal solito.

Ingredienti

  • Latte vegetale o vaccino: 250 ml
  • Amido di mais: 5 gr
  • Farina di carrube: 30 gr
  • Sciroppo d’agave: 20 gr.

Procedimento

  1. In un pentolino versa prima gli ingredienti secchi (farina di carrube e amido di mais) e mescola, quindi aggiungi il latte e lo sciroppo d’agave in modo graduale, continuando a mescolare in modo che la bevanda risulti senza grumi.
  2. Porta il tutto sul fornello, cuoci a fiamma medio-bassa fino a bollore, quindi prosegui la cottura per qualche minuto, finché la cioccolata senza cioccolata non sarà bella densa.
  3. Spegni il fornello e versa la cioccolata in una tazza, quindi insaporisci con una spolverata di cannella.

Cosa si può aggiungere alla cioccolata calda?

Fonte: Pixabay

E adesso, dopo aver scoperto la ricetta base della cioccolata calda, che ne dici di sperimentare qualche idea sfiziosa per arricchirla?

Gli ingredienti da aggiungere a questa bevanda dalla tradizione millenaria sono moltissimi. Di seguito ti proponiamo una lista di idee stuzzicanti per insaporire la tua cioccolata, per un momento davvero speciale.

  • Cioccolata, arancia e cannella: taglia a pezzetti piccoli delle scorze d’arancia candite e uniscile alla cioccolata, quindi aggiungi una spolverata di cannella o un bastoncino di cannella fresca.
  • Cioccolata con i marshmallow: se vuoi provare la versione a stelle e strisce della cioccolata calda, durante la preparazione evita di aggiungere lo zucchero. Al termine, ti basterà guarnire con qualche marshmallow per fare il pieno di dolcezza.
  • Cioccolata calda al rum: per un effetto ancor più corroborante, alla cioccolata puoi aggiungere mezzo bicchierino di rum.
  • Cioccolata calda e banana: se vuoi rendere più densa la bevanda, e darle anche una spinta in più dal punto di vista nutrizionale, schiaccia una banana e aggiungila al composto durante la preparazione.
  • Peperoncino: la cioccolata calda al peperoncino è una delle bevande più antiche e rigeneranti che esistano, ha un sapore stuzzicante e piccante al punto giusto. Assolutamente da provare.
  • Cioccolata calda al caffè, una ricetta ideale per gli amanti dell’espresso.

Quali sono i benefici della cioccolata calda?

Fonte: Pixabay

La cioccolata calda è di per sé un piacere per il cuore e per la mente, ma sapevi che, con gli ingredienti giusti, può far bene anche al corpo?

Che il cacao fosse un alleato della salute, era già un fatto noto, ma aggiungendo alcune spezie, come cannella, chiodi di garofano o peperoncino, potrai dare una marcia in più a questa bevanda già buonissima e salutare.

La tua tazza di cioccolata, specie se fatta con cioccolato fondente, così, agirà da rimedio antiossidante, stimolerà la produzione di serotonina e di endorfine, ti darà un’infusione extra di energie, favorendo una sensazione di benessere fisico e mentale.

Non male per una “semplice” bevanda, non credi?

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Crostata senza burro: 4 ricette per intolleranti al lattosio
Ricette

La pasta frolla è una delle preparazioni di base per la realizzazione di moltissimi dolci buonissimi, come biscotti, crostate e strudel. Chi è intollerante al lattosio non deve di certo rinunciare a queste golosità. Possiamo preparare una buonissima crostata senza burro con 4 diverse ricette, ideali per tutti i gusti.