Greenstyle Benessere Rimedi naturali Le 9 proprietà dell’argilla verde che devi conoscere

Le 9 proprietà dell’argilla verde che devi conoscere

Le 9 proprietà dell’argilla verde che devi conoscere

Fonte immagine: Pixabay

Hai una brutta acne che non va via? La cellulite non vuol saperne di sparire? L’argilla verde potrebbe essere il rimedio per questi e tantissimi altri disturbi. Conosciuta e apprezzata sin dai tempi più remoti, tanto che la utilizzavano già gli antichi Egizi e i Romani, l’argilla verde è considerata un rimedio naturale per tutti i mali e malanni, o quasi.

Da sempre impiegata per trattare disturbi come infiammazioni, acne, punti neri, imperfezioni della pelle, cellulite, per avere capelli più forti e persino per combattere alcuni comuni disturbi gastrointestinali, l’argilla è un toccasana per risolvere problemi di vario genere. Vale quindi la pena di prendersi qualche secondo per scoprire di cosa si tratta, non trovi?

Non perdiamo tempo e scopriamo a cosa serve l’argilla verde, come si fa un impacco di argilla e quando e come assumerla correttamente.

Cos’è l’argilla verde?

argilla verde
Fonte: Getty

Considerata il rimedio naturale per eccellenza, questa particolare polvere di colore verde chiaro è il risultato di un mix di composti di origine minerale.

Al suo interno, puoi infatti trovare sostanze come:

L’argilla contiene inoltre molti altri minerali e sostanze benefiche per la pelle, per i capelli e per la salute dell’intero organismo.

In commercio potresti trovare sia l’argilla verde ventilata che altre tipologie. L’argilla è utilizzata, ad esempio, per realizzare maschere fai da te, o anche per creare impacchi per capelli o persino dentifrici naturali.

L’argilla verde inoltre può essere utilizzata per via interna, allo scopo di alleviare alcune problematiche come disturbi allo stomaco, avvelenamenti o intossicazioni alimentari. In questo caso si usa l’argilla verde ventilata, adatta ad uso endogeno.

Argilla verde: 9 benefici che dovresti conoscere

Fonte: Pixabay

Per cosa si usa l’argilla? Questo ingrediente può prendersi cura di te praticamente dalla testa ai piedi.

Abbiamo già accennato ai possibili impieghi di questa particolare polvere verde. Potresti utilizzare l’argilla verde per prenderti cura della pelle, o potresti realizzare una maschera per i capelli, o ancora potresti assumerla al mattino, con un bel bicchiere d’acqua.

Diamo quindi uno sguardo a tutti i benefici dell’argilla verde.

Argilla verde per la cura del viso

Il prodotto può essere impiegato per il trattamento delle classiche macchie cutanee, ma può anche migliorare la circolazione sanguigna, alleviare il fastidio causato dalle punture di insetti ed esfoliare delicatamente la pelle, rendendola più morbida e luminosa.

Un aiuto contro brufoli e punti neri

Chi soffre di pelle grassa e impura potrebbe trovare un ottimo ed economico alleato nell’argilla verde. Se applicata sul viso, ad esempio, una maschera all’argilla ti permetterà di purificare la pelle e di sbarazzarti di alcune fastidiose impurità.

L’argilla è utile per assorbire gli oli in eccesso ed esfoliare la pelle in modo naturale e delicato.

Cicatrizzante naturale

E sempre in tema di benefici per la tua bellezza, l’argilla vanta anche notevoli proprietà cicatrizzanti, per cui potrebbe risultare utile nel trattamento di piccole lesioni e ferite.

Allevia i dolori

Noto per le sue proprietà analgesiche, questo rimedio naturale è indicato anche per alleviare il dolore causato dalle contusioni, o persino per ridurre il fastidio provocato da condizioni come l’artrosi.

Un rimedio contro gambe gonfie e pesanti

Quale argilla usare per le infiammazioni e per combattere il problema delle gambe gonfie e pesanti? Beh, le proprietà antinfiammatorie dell’argilla verde possono risultare di certo preziose se soffri di gambe pesanti e affaticate. Ma non solo.

Questo rimedio naturale è anche indicato per trattare il dolore alle articolazioni. Ad esempio, un impacco di argilla verde su un ginocchio dolorante potrebbe aiutarti ad alleviare il fastidio e a ritrovare il tuo benessere.

Capelli più forti e lucenti

Se aggiunta allo shampoo, l’argilla può anche rendere i capelli più forti e morbidi. Inoltre, un impacco di argilla ti permetterà di ridurre il problema dei capelli grassi e di normalizzare la produzione di sebo.

Un rimedio efficace contro la cellulite

Viste le sue proprietà depurative e purificanti, l’argilla verde è considerata uno dei  migliori rimedi contro la cellulite e altre imperfezioni. A questo rimedio naturale è attribuita la capacità di tonificare e rassodare la pelle.

Se intendi intensificarne l’effetto, potresti aggiungere poche gocce di olio essenziale, come ad esempio l’olio essenziale di arancio o quello di rosmarino, per applicare il composto nelle zone più critiche.

Argilla per i tuoi denti

L’argilla verde viene utilizzata anche per preparare dei dentifrici naturali fai da te. Grazie alle sue proprietà, questo ingrediente permette infatti di combattere i batteri presenti nella bocca, rinfrescando allo stesso tempo il tuo alito.

Un aiuto per il tuo stomaco

Fonte: Pixabay

Tale ingrediente viene consigliato anche per trattare diversi disturbi allo stomaco, come nausea, sindrome del colon irritabile, reflusso e diarrea. Inoltre, questo tipo di argilla viene proposto anche come rimedio in caso di intossicazioni e avvelenamenti.

Si ritiene che l’argilla possa aiutare ad eliminare le tossine in eccesso, tuttavia va specificato che molti di questi effetti non hanno ricevuto ancora una conferma unanime dal punto di vista scientifico.

Se intendi provare questo rimedio naturale, dovrai far sciogliere dell’argilla ventilata in un bicchiere d’acqua, mescolare e lasciar riposare per una notte. Al mattino potrai bere il liquido con argilla in sospensione. Il deposito va invece lasciato sul fondo e non ingerito.

Come vedremo, però, prima di ricorrere a questo rimedio sarà opportuno chiedere un parere al medico.

Argilla verde: come usarla?

Fonte: Pixabay

Come fare impacchi di argilla verde al ginocchio, sul viso o sui capelli? In realtà la preparazione è davvero semplicissima: ti basterà unire la polvere di argilla con dell’acqua, e mescolare finché non avrai ottenuto la consistenza desiderata. Quindi, applica il composto sulla zona da trattare.

Un impacco di argilla verde su un ginocchio, ad esempio, potrebbe essere applicato con l’aiuto di una benda di stoffa. Una maschera per il viso, andrà invece applicata con le dita o aiutandoti con un pennello. Lascia agire il prodotto per circa 15 – 30 minuti, quindi risciacqua con acqua tiepida.

Per rendere la pelle più morbida, prova anche ad aggiungere uno o due cucchiai di argilla nell’acqua della vasca da bagno, immergiti e lascia che questo rimedio si prenda cura di te.

Se intendi assumere l’argilla verde alimentare, prima di farlo sarà opportuno chiedere un parere al medico curante. Per quanto riguarda le modalità di impiego, per assumere l’argilla verde ti basterà versarne un cucchiaino in un bicchiere d’acqua, mescolare e lasciare riposare per una notte. Quindi, bevi l’acqua senza la parte sedimentata.

Dove comprarla?

Puoi acquistare questo ingrediente naturale nei negozi specializzati, in erboristeria, al supermercato o anche nei siti on line. Il prezzo dell’argilla verde può variare significativamente in base alla marca e alla qualità del prodotto.

Argilla verde: controindicazioni

Fonte: Pixabay

Ma ci sono delle controindicazioni per quanto riguarda l’uso di questo rimedio naturale? Proprio come avviene con qualsiasi altro prodotto che applichiamo sulla pelle o che ingeriamo, esistono dei possibili rischi da tenere in considerazione.

E quindi, quando non usare l’argilla verde? L’assunzione orale è sconsigliata per chi soffre di stitichezza, in quanto l’argilla verde ha proprietà astringenti, motivo per il quale è consigliata, al contrario, in caso di diarrea.

Dal momento che può interferire con l’assorbimento di alcune sostanze, questo prodotto dovrebbe essere evitato anche da chi sta seguendo delle terapie farmacologiche o da chi sta assumendo degli integratori alimentari. In tal caso, sarà opportuno chiedere prima un parere al proprio medico curante.

Se applicata sulla pelle sotto forma di maschere e impacchi, l’argilla potrebbe inoltre provocare delle reazioni come:

  • Secchezza cutanea
  • Arrossamenti
  • Eruzioni cutanee.

Ciò può interessare soprattutto chi ha una pelle particolarmente sensibile, o in caso di un utilizzo eccessivo e scorretto del prodotto.

Se l’uso è talvolta consigliato in gravidanza come rimedio contro acidità di stomaco e nausea, è importante chiedere prima un consiglio al medico. L’argilla verde potrebbe infatti aumentare il rischio di disturbi come gonfiore o ipertensione. I suoi effetti durante l’allattamento non sono ancora del tutto noti.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare