Greenstyle Cani Jack Russell Terrier

Jack Russell Terrier

Jack Russell Terrier

Fra i cani di piccola taglia da compagnia molto diffusi e amati anche qui in Italia abbiamo il Jack Russell Terrier. Non è una razza difficile da trovare ed è molto apprezzata per la sua intelligenza, giocosità e vivacità. Tuttavia, come tutti i terrier, ha un carattere peperino niente male: bisogna saper controllare bene l’educazione di un JRT onde evitare che tenda a prendere il sopravvento sui proprietari meno sicuri e determinati.

Storia e origini

Jack Russell Terrier cuccioli

La storia e le origini del Jack Russell Terrier vanno ricercate in Gran Bretagna. Più precisamente nel Devon dove il reverendo John Russell, amante della caccia, decise di creare una razza di Fox Terrier più piccola capace di introdursi nelle tane delle prede. Incrociando diverse razze, fra cui pare anche il Beagle e il Bulldog, ecco che nacque il Jack Russell Terrier.

In realtà, da questa selezione originarono due razze, quella a gamba lunga o Parson Jack Russell e quella a gamba corta o Jack Russell Terrier.

Aspetto e colore del mantello del Jack Russell Terrier

Jack Russell Terrier cane

Il Jack Russell Terrier è la razza n. 345 della FCI, facente parte del Gruppo 3 – Terrier – Sezione 2 – Terrier di piccola taglia (prova di lavoro facoltativa). Originario dell’Inghilterra, ma sviluppato in Australia, si tratta di un terrier di piccola taglia molto forte e attivo, dai movimenti vivaci.

Standard di razza del Jack Russell Terrier

Questo è lo standard di razza Enci del Jack Russell Terrier:

  • Testa: cranio piatto, stop ben definito, tartufo nero, muso leggermente più corto del cranio, labbra pigmentate di nero, mascella con chiusura a forbice, masseteri ben sviluppati, occhi piccoli e scuri, mai sporgenti, a forma di mandorla e palpebre pigmentate di nero. Le orecchie possono essere a bottone o ricadenti
  • Collo: forte
  • Corpo: linea dorsale orizzontale, reni corti e muscolosi, torace alto più che largo, con coste ben cerchiate
  • Coda: pendente a riposo, eretta in azione
  • Arti: anteriori con spalle oblique, avambraccio rettilineo, piedi rotondi, duri, con dita arcuate. I posteriori sono forti e muscolosi, il ginocchio ben angolato, il garretto corto, i metatarsi sono paralleli, i piedi sono rotondi con buoni cuscinetti
  • Andatura: libera ed elastica

Colore del mantello del Jack Russell Terrier

Il mantello può avere il pelo:

  • liscio
  • ruvido

Il pelo deve essere impermeabile. Il pelo è corto, non esiste il Jack Russell a pelo lungo.

Come colore del mantello, il bianco deve essere predominante con macchie nero e/o colore focato. Le focature possono essere chiare o intenso, color castagno.

Taglia: altezza e peso

Come taglia, l’altezza al garrese deve essere dai 25 ai 30 cm. Per il peso, a 5 cm devono corrispondere 1 kg di peso. Quindi un cane alto 25 cm deve pesare 5 kg, mentre un cane di 30 cm deve pesare 6 kg. Quindi il peso di un Jack Russell Terrier varia dai 5 ai 6 kg.

Difetti

Qualsiasi deviazione dallo standard di razza viene considerata un difetto. Fra i difetti abbiamo:

  • mancanza delle caratteristiche Terrier
  • assenza di armonia
  • movimento pigro
  • dentatura difettosa

Fra i difetti eliminatori abbiamo:

  • cani aggressivi o troppo timidi
  • qualsiasi anomalia fisica o comportamentale

Carattere del Jack Russell Terrier

Jack Russell Terrier gioca

Il carattere del Jack Russell è quello di un tipico terrier: è vivace, attivo e sveglio. Lo sguardo è sempre acuto e intelligente. È un cane coraggioso e senza paura. Idealmente dovrebbe essere amichevole e sicuro di sé. È un cane con molta personalità che necessita di un proprietario capace di tenergli testa: se trova di fronte a sé un umano insicuro e tentennante, diventerà lui il capo indiscusso della casa.

Ama la sua famiglia di cui ricerca le attenzioni, è un cane molto giocherellone e vivace. Tecnicamente non dovrebbe mai essere aggressivo. Le voci che si sentono di Jack Russell aggressivi sono purtroppo l’esito di una selezione che ha prediletto l’aspetto al temperamento e di proprietari che non sanno bene come educare il cane.

Si tratta di un cane che ha bisogno di fare parecchia attività fisica: deve passeggiare, correre, esplorare, giocare. Quindi, pur essendo un cane adatto anche alla vita in appartamento, necessità di fare belle passeggiate ogni giorno.

Occhio che lo spirito da cacciatore è innato in lui, se hai altri piccoli animali da compagnia o animali da cortile, fai attenzione.

È anche bravo a fare la guardia.

A chi è adatto?

Il Jack Russell è un cane adatto anche a proprietari inesperti? Forse sì, ma a patto che sappiano educarlo con fermezza, magari facendosi aiutare da un educatore cinofilo. Ideale come cane da compagnia, sa anche fare la guardia ed è estremamente divertente condividere la vita con lui: è un cane con cui non ci si annoia.

Non è adatto, invece, a proprietari un po’ pigri, che preferiscono il divano e Netflix a una bella passeggiata. E lo sconsigliamo anche alle persone anziane, la sua esuberanza, infatti, potrebbe mettere a dura prova la resistenza di una persona che vuole solo un po’ di tranquillità.

Alimentazione, salute e malattie

L’alimentazione del Jack Russell Terrier non differisce da quella di altri cani di piccola taglia, indipendentemente dalla razza. Sia nel caso tu scelga un’alimentazione commerciale (crocchette/scatolette) che un’alimentazione casalinga, chiedi sempre consiglio al tuo veterinario.

Ciò naturalmente non vale per soggetti con particolari problemi di intolleranza/allergia alimentare o gastroenterici. In questo caso bisogna curare la dieta del cane, evitando sgarri di qualsiasi tipo.

La razione giornaliera deve essere suddivisa in almeno 2-3 pasti al giorno, mentre acqua fresca deve essere sempre a disposizione.

Per quanto riguarda la toelettatura, a parte qualche spazzolata, bisogna tenere puliti con regolarità occhi, orecchie e denti.

Malattie

Oltre alle classiche malattie che tutti i cani possono sviluppare indipendentemente da razza o taglia, nel Jack Russell si vedono spesso:

  • atrofia progressiva della retina
  • glaucoma
  • cataratta
  • lussazione del cristallino
  • persistenza della membrana pupillare
  • sordità congenita
  • lussazione della rotula
  • necrosi asettica della testa del femore
  • cardiomiopatia
  • dotto arterioso pervio
  • dermatiti e otiti anche di natura allergica
  • atassia cerebrale
  • idrocefalo
  • emivertebre
  • Malattia di Von Willebrand

Dove trovare un Jack Russell Terrier

Si può trovare un cucciolo di Jack Russell Terrier in vendita presso allevamenti professionali, allevamenti amatoriali, privati che fanno cucciolate.

Il cucciolo, prima di esserti ceduto, deve avere il microchip. Per legge, infatti, nessun cane può essere ceduto se sprovvisto di microchip. Il microchip deve essere inserito a nome del proprietario della fattrice che provvede poi a effettuare il passaggio di proprietà a nome del nuovo proprietario.

Quanto costa un cucciolo di Jack Russell Terrier

Jack Russell Terrier gioca cucciolo

Il costo di un cucciolo di Jack Russel Terrier parte dagli 800 euro ma arriva anche a 1.700-1.800 euro. Il prezzo dipende anche dalla genealogia e dalla linea di sangue, quindi potrebbero esserci esemplari che costano di più.

Per essere sicuro che il tuo cane sia veramente un Jack Russell, deve avere anche il Pedigree. Per la legge italiana, possono essere definiti di razza e venduti come tali solamente cani col Pedigree. Cani senza Pedigree possono essere venduti, ma solo come cani che fenotipicamente assomigliano a quella razza, ma che non possono essere definiti di razza in quanto sprovvisti di Pedigree.

Curiosità

Ecco alcune piccole curiosità sul Jack Russell Terrier:

  • Non esiste il Jack Russell Terrier nano: lo standard di razza parla di un’unica varietà
  • Non c’è nessuna differenza fra Jack Russell e Jack Russell Terrier: il primo ha solo il nome abbreviato, il secondo ha il nome completo di razza. C’è differenza, invece, fra il Jack Russell Terrier e il Parson Jack Russell Terrier: sono due razze diverse, col secondo più alto rispetto al primo
  • La durata di vita media di un Jack Russell Terrier è di 13-16 anni: solitamente è una razza abbastanza longeva
  • Il Jack Russell lo abbiamo visto spesso in film e telefilm. Milo di The Mask è un JRT, lo stesso dicasi per il cane del comandante in Allarme Rosso. Il mondo della pubblicità, inoltre, apprezza particolarmente questa razza, ne abbiamo visto esemplari nello spot della Melinda, di Original Marines, Allianz e Fastweb

Perché prendere un Jack Russell Terrier?

Il Jack Russell Terrier è un cane di piccola taglia dalla forte personalità: divertente, esuberante, sempre in movimento, di sicuro con lui non ti annoierai mai. Anzi, forse a volte è fin troppo attivo. Inoltre è anche bravissimo a fare la guardia. L’importante è non farlo mai annoiare: potrebbe decidere di passare il tempo rosicchiando tutto quello che gli capita a tiro, incluso il telecomando, il cellulare, il cambio dell’auto.

Seguici anche sui canali social