Greenstyle Ambiente Animali Adottare un meticcio: perché farlo e cosa aspettarsi

Adottare un meticcio: perché farlo e cosa aspettarsi

Meglio un cane meticcio o di razza: ci sono molti aspetti da valutare. Ma vediamo cosa si intende per meticcio e cosa aspettarsi da alcuni tipi di incroci.

Adottare un meticcio: perché farlo e cosa aspettarsi

Il canile è un luogo ricolmo di esemplari di cane di ogni razza e ogni tipologia, sia cuccioli che anziani. Ma tra tutti gli esemplari di sicuro i meticci sono quelli con una marcia in più. Esisto moltissimi e validi motivi per adottare un cane di razza mista, prima tra tutte l’unicità del suo essere. A differenza degli esemplari da allevamento, il meticcio nasce da una combinazione imprevedibile di razze, che produce un cane affascinante nella sua unicità.

Inoltre adottare un meticcio garantisce la sua salvezza dalla vita in box, cosa che lo renderà riconoscente nei vostri confronti a vita. In cambio potrà donarvi amore puro, un animo imprevedibile e allegro, un carattere non deciso a tavolino e programmato geneticamente e la voglia di seguirvi ovunque.

Cane meticcio: cosa significa?

Meticcio taglia grande

Cosa si intende con cane meticcio? La maggior parte delle persone pensa che i meticci siano solamente i cani frutto di incroci, non riconducibili a una singola razza, ma in realtà ci sono anche altri tipi di meticci. Certo, spesso i meticci sono frutto di generazioni di meticci, quindi chissà quante razze sono presenti nei loro geni.

Tuttavia è bene ricordare che anche le Mixed Breed, cioè le “razze” frutto di incroci fra specifiche razze, seppur a volte fatte pagare più delle rispettive razze di origine, tecnicamente sempre meticci sono. Prendiamo una delle più note, il Maltipoo: è il frutto dell’incrocio fra un Maltese e un Barboncino. Però essendo un incrocio, è comunque un meticcio.

E ancora: per la legge sono meticci anche tutti quei cani “di razza” che non hanno il Pedigree. Un Labrador Retriever senza Pedigree, pur magari essendo geneticamente un Labrador a tutti gli effetti, per la legge non può essere definito Labrador in quanto sprovvisto di Pedigree, ma solo come cane che fenotipicamente assomiglia molto a un Labrador, ma che non può considerarsi tale.

Dove trovare un cane meticcio?

Puoi trovare un cane meticcio in diversi modi:

  • andando nei canili o nei rifugi che si occupano dei cani abbandonati
  • chiedendo alle associazioni che si occupano dei cani abbandonati e randagi (solitamente hanno sempre qualche adozione d’emergenza per le mani)
  • tramite privati con cucciolate
  • andando a spulciare negli annunci online di adozione di siti affidabili

Come capire di che razza è un cane meticcio?

Capire quali siano le due o mille razze da cui deriva un cane meticcio non è sempre così semplice. A volte ci sono meticci in cui le razze di origine sono chiarissime. Chiunque abbia visto un incrocio fra un Pastore Tedesco e un Bassotto le riconosce a prima vista le razze originarie.

Tuttavia a volta si mescolano più e più geni per dare vita a un irresistibile birbantello. Ebbene, se vuoi soddisfare la tua curiosità, adesso esistono dei test genetici che analizzano il DNA del cane per fornire indicazioni sulle principali razze presenti nel tuo cane. Non saranno precisissimi, ma un’idea generale te la possono dare. Chiedi info al tuo veterinario.

Qual è il carattere di un meticcio?

Meticcio taglia piccola

A differenza di un purosangue, pur sempre interessante e affettuoso, il meticcio possiede un carattere particolare che ben si adatta alle esigenze di ogni famiglia. Un bastardino impara tutto, a trasformarsi in cane da agility o da pastore, da corsa a esemplare da divano. Infatti, negli ultimi anni, le manifestazioni e i concorsi di agility hanno aperto anche ai meticci. Grazie alla loro versatilità hanno dimostrato grande dimestichezza e bravura al pari dei cani di razza.

La loro bravura, unita a un animo particolarmente sensibile, ben si sposa anche con la capacità di trasformarsi in cani guida. Rapidi nell’apprendere e nell’imparare, da tempo i meticci sono inseriti nei programmi di training per diventare esemplari guida o di soccorso. La loro presenza in canile denota un passato di vita in famiglia che, per qualche motivo sbagliato, è stato interrotto. Un meticcio è perciò il cane perfetto per vivere in casa, già consapevole della presenza di guinzagli, pettorine e passeggiate.

Il fatto di provenire da un canile, e magari di non essere più cucciolo, garantisce un apprendimento immediato delle regole della nuova casa. Un animale con una storia di abbandono è un essere riconoscente, quindi vi dimostrerà in ogni modo la sua predisposizione all’adeguamento e all’apprendimento. Non solo i costi del suo ingresso casalingo saranno bassi, legati a una donazione simbolica al rifugio a fronte di un animale già sterilizzato e vaccinato.

Tuttavia questo non è sempre matematico, a volte ci sono meticci, ma anche cani di razza, che hanno subito abusi tali da aver sviluppato problemi comportamentali difficili da gestire se non si è affiancati da veterinari comportamentalisti e/o educatori cinofili.

Ma è vero che i meticci sono più robusti dei cani di razza?

Meticcio taglia grande

Si tende a pensare che il cane meticcio sia meno soggetto a malanni tipici dei cani di razza e che sia, dunque, più longevo. Tuttavia non è proprio così.

Se è vero che si tende a pensare che i meticci siano più robusti dei cani di razza, è anche vero che potrebbe, per colmo di sfortuna, manifestare più malattie delle razze da cui discende. In realtà molto dipende dalla fortuna della combinazione genetica del singolo cane.

È vero che ci sono cani meticci più robusti dei corrispettivi di razza, ma è altrettanto vero che ci sono meticci con parecchi acciacchi a volte derivanti dalle diverse razze da cui discendono.

Cure e visite veterinarie

I cani meticci hanno bisogno dei medesimi controlli veterinari dei cani di razza. Questo vuol dire che necessitano di vaccini, esami feci, profilassi antiparassitarie e controlli medici periodici. Inoltre il fatto che siano meticci, non vuol dire che non abbiano le stesse malattie dei cani di razza.

Prendiamo la displasia dell’anca. Tutti pensano a fare prevenzione e controlli quando si parla di Pastore Tedesco, Labrador Retriever o altre razze di taglia grande. Ma in realtà anche i meticci di taglia grande possono avere la stessa patologia.

Alimentazione

L’alimentazione di un cane meticcio, in realtà, è simile a quella dei cani di razza. Molto dipende dalla taglia: se si parla di crocchette, ecco che i meticci di taglia piccola dovranno mangiare crocchette per cani di piccola taglia, quelli di taglia media crocchette per cani di taglia media e quelli di taglia grande crocchette per cani di taglia grande.

Quanto dura la vita di un cane meticcio?

La durata della vita di un cane meticcio è molto variabile. In generale, un meticcio di taglia piccola tenderà a vivere più a lungo di un meticcio di taglia media e di sicuro decisamente di più rispetto a un cane meticcio di taglia grande.

Questo vuol dire che un meticcio di taglia piccola potrebbe tranquillamente vivere anche 14-15 anni, mentre un meticcio di taglia grande o gigante difficilmente supera i 12 anni.

Meglio scegliere un cane meticcio o un cane di razza?

E qui arriviamo all’annosa questione: meglio scegliere un cane meticcio o un cane di razza? Di pancia, ovviamente, verrebbe da rispondere un meticcio, soprattutto se preso dal canile o tramite qualche associazione. Tuttavia è anche lecito che qualcuno voglia prendere un cane di razza perché, magari, innamorato delle caratteristiche e peculiarità di quella specifica razza, perché vuole fare mostre ed esposizioni o perché semplicemente cerca un cane che abbia un temperamento particolare.

Quando si prende un meticcio, infatti, non è possibile conoscere a priori il suo carattere, è imprevedibile. Molto dipende dall’ambiente e da come è cresciuto, ma la differenza la fa anche le razze d’origine. Bisogna anche pensare, infatti, che a volte ci sono caratteri di razze diverse che mal si sposano fra di loro.

Pensiamo, per esempio, a un incrocio fra un Dogo Argentino e un Mastino Tibetano: il forte istinto predatorio del primo non crea una bella combo con la reattività del secondo. Questo è uno dei motivi per cui alcune persone preferiscono cani di razza: possono avere indicazioni maggiori sul temperamento di quella razza.

Seguici anche sui canali social