Olio essenziale di rosmarino: proprietà e utilizzo

Olio essenziale di rosmarino: proprietà e utilizzo

L'olio essenziale di rosmarino è un prodotto ottenuto dalle foglie del Rosmarinus officinalis, un arbusto perenne ed è un ottimo rimedio naturale.

Durante i periodi di forte stress, quelli in cui la mattina si fa fatica ad ingranare, quelli in cui sembra ogni giorno di essere in una stanza buia senza alcun punto di riferimento, l’olio al rosmarino è una salvezza. Stimolante per la psiche, agisce sulla mente donando energia; l‘olio essenziale al rosmarino favorisce la concentrazione e migliora la memoria: un toccasana nei periodi più difficili per sopravvivere ad intense giornate lavorative. Se usato al mattino svolge un’azione tonificante generale; scioglie e stimola le nostre componenti emozionali, infonde coraggio, rinforza la volontà. Un vero e proprio alleato e amico per aiutarci a combattere le battaglie di tutti i giorni.

Olio essenziale di rosmarino: come si utilizza?

Olio essenziale di rosmarino:

Sarebbe riduttivo sostenere che il rosmarino ha effetto solo sull’umore, perché svolge un’azione benefica anche nei confronti del cuore. Per questa ragione è indicato in caso di astenia, pressione bassa, debolezza e stanchezza, anche mentale. Depurativo, 2-3 gocce in mezzo cucchiaino di miele, stimola il drenaggio biliare e la digestione, smuove scorie e scioglie ristagni dall’organismo sostenendo l’attività disintossicante del fegato. Se frizionato con attenzione, può essere un valido alleato anche contro la cellulite, proprio , in virtù dell’azione lipolitica (scioglie i grassi), stimolante della circolazione periferica e drenante sul sistema linfatico.

Astringente, sulla pelle ha un effetto tonico, antisettico e purificante. È utile nella cura dell’acne e delle macchie scure cutanee. Se già così sarebbe abbastanza, c’è da dire anche che in virtù delle sue proprietà antimicrobiche, dermopurificanti e astringenti, l‘olio essenziale di rosmarino può essere utile in caso di cute e capelli grassi. A tal proposito, è sufficiente aggiungere 10-20 gocce di prodotto a circa 50 ml di crema per il viso, shampoo o detergenti per viso e corpo, purché siano neutri. In caso di capelli grassi, oltre ad aggiungere l’olio allo shampoo neutro, è altresì possibile preparare delle maschere indicate proprio per il trattamento di questa tipologia di capelli.

Bisogna naturalmente tener presente che nonostante l’olio non sia di per sé irritante, va sempre utilizzato diluito, e non per lunghi periodi. Fare attenzione alle quantità perché in dosi elevate nell’uso interno può risultare tossico. Controindicato in gravidanza, nei soggetti epilettici e per i bambini. Da usare con attenzione e cautela. In caso il disturbo per cui lo si sta assumendo dovesse persistere, il consiglio è quello di rivolgersi direttamente ad un medico per ricevere una terapia basata sulla diagnosi della patologia.

 

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

5 cibi ricchi di vitamina C (video)