Greenstyle Benessere Integratori per capelli: erbe e rimedi naturali per la chioma

Integratori per capelli: erbe e rimedi naturali per la chioma

Gli integratori per capelli sono prodotti alimentari in grado di fornire al corpo nutrienti specifici che possono contribuire alla salute e alla bellezza della chioma. Sono disponibili in commercio in diverse forme, e possono contenere una vasta gamma di ingredienti attivi, come vitamine, minerali, aminoacidi, acidi grassi essenziali, erbe e altri nutrienti. Dallo zinco agli Omega 3 e 6, dal germe di grano al miglio, dalla biotina alla cheratina, andiamo alla scoperta dei più efficaci.

Integratori per capelli: erbe e rimedi naturali per la chioma

Fonte immagine: Pexels

Gli integratori per capelli sono prodotti alimentari che comprendono erbe o semplicemente rimedi naturali che contengono sostanze nutrienti specifiche come vitamine, minerali, aminoacidi o altri composti che vengono assunti per migliorare la salute della propria chioma.

Questi integratori possono essere utilizzati per aiutare a prevenire la caduta dei capelli, favorirne la crescita, aumentarne la densità o migliorarne l’aspetto generale.

Non tutti sono uguali e non tutti vanno bene per tutti. Bisogna naturalmente individuare quello più funzionale nel proprio caso. Qual è la vitamina che rafforza i capelli?

In questo articolo vi suggeriamo cosa prendere per infoltire e rinforzare i capelli e cosa assumere negli altri casi.

Integratori per capelli: erbe e rimedi naturali per la chioma
Fonte: Pexels

Integratori per capelli, quali prendere

Per garantire la salute e la bellezza dei capelli tutto l’anno è importante scegliere con cura i prodotti usati per la pulizia e la cura della chioma, optando per soluzioni non aggressive e limitando i trattamenti che a lungo andare possono indebolire e irritare la cute.

Spesso, tuttavia, i capelli hanno bisogno di una sferzata di energia e di un valido aiuto che provenga dall’interno dell’organismo: sono proprio alcune carenze alimentari, così come lo stress, l’inquinamento o particolari condizioni di salute, ad avere come conseguenza un aumento della caduta non più solo fisiologico e una generale perdita di vitalità.

Sul mercato esistono diversi tipi di integratori utilizzati per migliorare l’aspetto e il benessere della chioma. Tuttavia, anche solo concentrandosi sull’alimentazione quotidiana è possibile integrare sostanze ed elementi preziosi che possono realmente fare la differenza.

Gli integratori naturali per i capelli, oltre a nutrire e ristrutturare le fibre capillari, rappresentano un alleato prezioso anche per la pelle e per le unghie. Altre parti del nostro corpo strettamente legate alla chioma.

I migliori integratori per capelli sono quelli che forniscono preziose vitamine, proteine, acidi grassi e minerali. In genere si possono acquistare senza prescrizione medica e sono disponibili in diverse forme, come capsule, compresse, tavolette o liquidi.

È importante tenere presente che non sono regolamentati allo stesso modo dei farmaci, i loro effetti possono variare da persona a persona. Pertanto, è importante parlare con un professionista prima di iniziare a prendere qualsiasi tipo di integratore per assicurarsi che sia sicuro e adeguato per le proprie esigenze.

Infatti è pressoché inutile andare alla ricerca del miglior integratore per capelli in dermatologia se non si ha prima chiaro come questi supplementi funzionino. Vediamo, nel dettaglio, come possiamo ottenere capelli sani e forti integrando l’alimentazione quotidiana con alcune componenti benefiche.

Integratore per caduta capelli

Iniziamo con la categoria che riguarda gli integratori naturali per la caduta dei capelli. La perdita dei capelli è un fenomeno estremamente diffuso che non colpisce, come sembrerebbe, solo gli uomini, ma anche il sesso femminile con una sempre maggiore incidenza.

Almeno una volta nella vita, si stima che circa il 60% delle donne abbia sofferto di indebolimento e diradamento della chioma. Se il problema è ormonale, in genere la terapia più adatta è di tipo farmacologico.

Nel caso in cui sia invece di tipo nutrizionale, il trattamento della caduta dei capelli richiede generalmente di affrontare la causa sottostante, come la carenza nutrizionale o l’eventuale malattia che ne sta alla base. Carenze di riboflavina, biotina, acido folico e vitamina B12 sono state associate alla caduta dei capelli.

In casi come questo, il miglior integratore per infoltire i capelli potrebbe rientrare tra uno dei seguenti.

Serenoa

La serenoa è una pianta appartenente alla famiglia delle Arecaceae che vanta una preziosa azione riequilibrante sul sistema ormonale. È molto usata nella composizione di integratori finalizzati a migliorare l’alopecia grazie anche alla presenza di olii essenziali, carotenoidi, polisaccaridi.

Zinco

Gli studi suggeriscono che vari tipi di perdita di capelli, tra cui l’alopecia areata, l’alopecia androgenetica e il telogen effluvium, siano associati allo stress ossidativo e alla carenza di micronutrienti come le vitamine. La revisione di tali studi suggerisce che l’integrazione dello zinco potrebbe migliorare la crescita dei capelli negli individui con perdita di capelli, anche più della vitamina D e della vitamina B12.

Vitamina E e Omega-3 e 6

I risultati di studi clinici randomizzati suggeriscono che i tocotrienoli, composti antiossidanti appartenenti alla famiglia della vitamina E, ed una combinazione di olio di pesce, omega-3 (importante anche per la vista) e omega-6, olio di semi di ribes nero e antiossidanti come la vitamina E e il licopene, potrebbero migliorare la densità dei capelli nelle persone che ne sperimentano la perdita. La vitamina E è importante anche per la memoria.

Olio di semi di zucca

L’alopecia androgenetica è associata all’eccessiva risposta dei follicoli piliferi a un androgeno chiamato diidrotestosterone (DHT), che è derivato dal testosterone. Tra gli integratori alimentari che inibiscono la formazione di DHT, i dati di uno studio clinico randomizzato suggeriscono che l’olio di semi di zucca potrebbe stimolare la crescita dei capelli negli uomini.

Integratori per capelli: erbe e rimedi naturali per la chioma
Fonte: Pexels

Integratore per capelli sottili

Quali sono le migliori vitamine per i capelli? Tutti i composti vitaminici, in particolare la vitamina A e le vitamine del gruppo B, in particolare B6 e B8, hanno effetti benefici sui capelli perché limitano lo stress ossidativo e favoriscono la sintesi delle proteine, agendo positivamente sulla cheratina, sostanza della quale sono composti i capelli.

Se state cercando il miglior integratore per capelli sottili, valutate di assumere uno dei seguenti.

Biotina

La biotina è nota per essere in grado di sostenere la salute e la crescita dei capelli, motivo per cui assumerla sotto forma di integratore una volta al giorno può essere utile in caso di capelli fini e sottili. La biotina, che altro non è che una forma di vitamina B, è importante per la produzione di energia di cui hanno bisogno molti enzimi.

Cheratina

Come accennato sopra, i capelli sono composti da cheratina, una proteina ricca di aminoacidi importanti come cistina e cisteina, serina, glicina e arginina. È possibile integrarla anche curando l’alimentazione, infatti alcune categorie alimentari ne migliorano la produzione: frutta e verdura, cereali integrali rientrano tra le sue fonti.

Germe di grano

Il germe di grano è uno dei componenti del cariosside del grano, ricco di vitamine del gruppo B e lecitina, ma anche di vitamina E. Si può utilizzare sotto forma di olio anche per scopi alimentari, sfruttando il suo potenziale antiossidante e la capacità di contrastare i radicali liberi. Quando la chioma è sottile, oltre che alla cheratina si può fare affidamento su collagene ed elastina.

Integratori per capelli: erbe e rimedi naturali per la chioma
Fonte: Pexels

Integratore per infoltire i capelli

Cosa prendere per infoltire e rinforzare i capelli? Ancora una volta un aiuto viene dalla natura. In particolare, il miglior integratore per capelli diradati adatto al vostro caso, potrebbe fare parte del seguente elenco.

Miglio

Il miglio che rappresenta un valido rimedio naturale da usare per rinfoltire la chioma e donare energia soprattutto nei periodi di stress. Integrandolo nella dieta, è possibile assimilare magnesio, cistina, vitamine e ferro, stimolando contemporaneamente la produzione di cheratina.

L’acido silicico, inoltre, è utile migliorare l’elasticità e la tonicità dei capelli. Esistono anche degli integratori antiossidanti ricchi di vitamina E e B che hanno invece un’azione riempitiva e volumizzante.

Lievito di birra

Il lievito di birra è particolarmente ricco di vitamina B, minerali e proteine. Si rivela prezioso per la salute dell’intestino ma anche per il benessere della pelle e dei capelli. A trarre giovamento dall’assunzione del lievito di birra è anche il cuoio capelluto, di cui favorisce la mineralizzazione ed equilibra il sebo in eccesso.

Nutre i follicoli piliferi e rafforza i capelli in quanto ne stimola la crescita. È la vitamina B, nota anche come vitamina H, a rendere il lievito di birra molto efficace per avere bei capelli e limitarne la caduta.

Olio di ricino

Nonostante non esistano evidenze scientifiche a sostegno delle affermazioni secondo cui l’olio di ricino faccia bene ai capelli, lo si ritiene da sempre un rimedio naturale per il benessere della chioma. Per ridurre la forfora da un lato e per migliorare la forza e la lucentezza dei capelli dall’altro.

Probabilmente, tale credenza, oltre che alle sue potenti proprietà antiossidanti e antinfiammatorie che contrastano lo stress ossidativo, si deve al contenuto di acidi grassi omega-6, un tipo di acido grasso essenziale che può favorire la crescita dei capelli e ridurre l’infiammazione nel follicolo pilifero.

 

Fonti

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare