Dermatite cani: sintomi e rimedi naturali

Dermatite cani: sintomi e rimedi naturali

Sintomi, cause e rimedi per la dermatite del cane: consigli utili per evitare che per il prurito il nostro cane si ferisca.

La dermatite nel cane è una malattia che procura irritazione e prurito della cute, si manifesta con estesi arrossamenti, forfora, eczema e croste sulla pelle. Una sensazione generale di forte prurito misto a dolore fisico, che si manifesta con una decisa infiammazione della pelle, le cui cause sono molteplici e diverse tra loro.

Cos’è la dermatite

La dermatite si definisce atopica quando prodotta da un’allergia, che può essere di tipo ambientale, stagionale o alimentare. Mentre è definita allergica quando è causata dalla puntura delle pulci. Ma può essere generare anche da funghi, disturbi ormonali oltre che dai problemi comportamentali. Ecco allora come capire quando si è di fronte a una dermatite nel cane, i rimedi naturali e i consigli da seguire.

Sintomi della Dermatite nel Cane

Questo genere di dermatite provoca molto fastidio nel cane e l’epidermide, con il tempo, può peggiorare notevolmente. L’infiammazione può favorire la formazione di pustole, piaghe, ulcere della cute con peli incarniti e sanguinamento. Importante osservare il comportamento di Fido nel caso continui a grattarsi con forza, così da portarlo velocemente dal veterinario. Spesso una leggera fase pruriginosa può essere fraintesa, quindi trascurata e non curata in modo adeguato.

Dermatite
Dogs Who Suffer From Skin Walking On The Sand In pain via Shutterstock

Ai primi sintomi di un prurito troppo frequente è importante condurre Fido dal veterinario, il quale potrà determinare la fonte della reazione. Spesso la ripetitività del gesto, mordicchiamenti e leccatine continue nella stessa parte del corpo, sono segnali tangibili di un problema legato alla cute. Bene osservare la parte spostando il pelo con il pettine per cani, così da constatare la presenza di parassiti, quindi gonfiori, rigonfiamenti purulenti e sangue.

O ancora osservare se la reazione allergica si presenta in momenti particolari della giornata, a contatto con determinati supporti come tappeti, coperte, eventuali sostanze o alimenti particolari. Oppure ancora in specifici periodi dell’anno, con starnuti e tosse. Le zone interessante maggiormente possono essere le ascelle, l’addome, ma anche le zampe e le orecchie. Il cane tenderà a leccarsi con ripetitività, per cercare sollievo e la parte potrebbe emanare un odore molto forte.

Dermatite nei Cani: rimedi e cure

Dopo aver determinato la causa si passa alla cura e, in base alla gravità della dermatite, si può procedere cambiando tipo di alimentazione su suggerimento medico. Oppure fornendo al cane antibiotici, farmaci antifungini, shampoo medico per lavaggi cutanei, antinfiammatori e antistaminici. Ogni fase di cura deve essere impostata dal veterinario di fiducia, il quale consiglierà anche alcuni accorgimenti base per evitare che la dermatite prenda il sopravvento. Come ad esempio evitare di condurre Fido in zone dove sono presenti diserbanti, sostanze chimiche e erba appena tagliata. Lavare il pelo con prodotti delicati ma specifici, solo una volta ogni 3 mesi a seconda del mantello, e spazzolarlo dopo ogni uscita.

Seguici anche sui canali social