Greenstyle Cani Levriero irlandese (Irish Wolfhound)

Levriero irlandese (Irish Wolfhound)

Levriero irlandese (Irish Wolfhound)

Il Levriero Irlandese, noto anche come Irish Wolfhound, è considerato, a ragione, il gigante dei cani: parlando dell’altezza, infatti, è la razza di cane più grande di tutti, superando anche gli 80 cm alla spalla (anche se, dal punto di vista del peso, non è quello più grande). Non molto diffuso qui da noi, andiamo a conoscere meglio questa razza, da colore del mantello, alimentazione, peso, carattere e principali malattie.

Storia e origini

La storia e le origini del Levriero Irlandese sono incerte. Nonostante alcuni pensino che sia una razza recente, in realtà non è proprio così. Se è vero che la razza attuale, così come la vediamo, è frutto del lavoro di selezione e ricostruzione ad opera di alcuni allevatori che, alla fine del XIX secolo ne evitarono l’estinzione, è anche vero che quella originaria è molto più antica.

Si pensa che già nel 7000 a.C., in Irlanda ci fosse una razza similare nota come Cu, che tradotto vuol dire segugio irlandese, cane da guerra o cane da lupo. Effettivamente i Celti erano soliti usare grandi cani da caccia e anche Cesare ne parla nel De bello gallico, tanto che i romani li importarono proprio da queste zone.

In Scozia e Irlanda le popolazioni locali continuarono ad allevare questi cani che, nel Medioevo, divennero animali tipici della nobiltà: solo i nobili potevano averne uno. Utilizzato come cane da guerra e come cane da difesa contro i lupi, nel XVIII secolo la razza subì un declino in quanto i lupi stavano sparendo dall’Irlanda.

Si arriva così alla fine del XIX secolo quando ormai i Wolfhound erano rarissimi e non così grandi come descritti in origine. Fu poi l’allevatore scozzese George Augustus Graham a riprendere in mano la razza, ricominciando a selezionarla utilizzando i pochi esemplari ancora puri presenti nel Regno Unito e incrociandoli con altre razze giganti.

Per questi incroci furono usati i Levrieri Scozzesi, i Levrieri Russi, gli Alani e anche i Mastiff. Il primo standard di razza venne così fissato nel 1885.

Aspetto e colore del mantello del Levriero Irlandese

Levriero Irlandese, aspetto

L’Irish Wolfhound è la razza n. 160 della FCI, facente parte del Gruppo 10 – Levrieri, Sezione 2 – Levrieri a pelo duro (senza prova di lavoro). Originario dell’Irlanda, inizialmente il Levriero Irlandese venne usato per la caccia al lupo e ai cervi, nonché come cane da guerra. Attualmente lo si usa soprattutto come cane da compagnia o da esposizione, anche se è capacissimo di fare la guardia.

È un cane alto, più massiccio del Deerhound, ma meno pesante dell’Alano. La taglia è grande, l’altezza notevole e l’aspetto imponente, è forte, muscoloso, ma aggraziato. Testa e collo sono portati alti fieramente, mentre la coda è portata a spazzola verso l’alto.

Standard di razza dell’Irish Wolfhound

Questo è lo standard di razza Enci del Levriero Irlandese:

  • Testa: lunga e orizzontale, portata alta. Il cranio non è eccessivamente ampio, il muso è leggermente appuntito e i denti devono avere la chiusura a forbice anche se è accettata quella a tenaglia. Gli occhi sono scuri, le orecchie piccole e portate “a rosa”
  • Collo: lungo, forte, muscoloso e arcuato, senza giogaia
  • Corpo: dorso lungo, rene leggermente arcuato, groppa ampia, torace molto profondo con coste ben cerchiate, addome retratto
  • Coda: lunga e leggermente ricurva
  • Arti: anteriori con spalla muscolosa, obliqua, gomiti mai rivolti in fuori o in dentro, avambraccio muscoloso, diritto, dall’ossatura pesante. Arti posteriori con cosce lunghe e muscolose, ginocchio angolato, gamba muscolosa e forte, garretti non deviati. Piedi larghi e rotondi, dritti, con dita arcuate e chiuse, unghie forti e ricurve
  • Andatura: movimento sciolto ed energico

Colore del mantello dell’Irish Wolfhound

Il mantello del Levriero Irlandese ha il pelo ruvido e duro, molto irto su occhi e nella barba. Come colori del mantello sono accettati:

  • grigio
  • tigrato
  • rosso
  • nero
  • bianco
  • fulvo
  • tutti i colori ammessi per il Deerhound (grigio, rosso sabbia, fulvo rosso con parti nere)

Taglia: altezza e peso

Come taglia, l’altezza al garrese del Levriero Irlandese deve essere:

  • maschi: 81-86 cm (minimo 79 cm)
  • femmine: minimo 71 cm

Come peso, l’Irish Wolfhound deve essere:

  • maschi: minimo 54,5 kg
  • femmine: minimo 40,5 kg

Difetti

Qualsiasi deviazione dallo standard di razza viene considerato un difetto. Fra i principali abbiamo:

  • testa troppo pesante o leggera
  • ossa frontali troppo arcuati
  • arti anteriori storti
  • posteriore debole o poco muscoloso
  • corto troppo corto
  • dorso insellato, concavo o dritto
  • orecchie larghe e pendenti
  • piedi storti e dita divaricate
  • collo corto o con giogaia
  • torace stretto o ampio
  • coda troppo ricurva
  • tartufo diverso dal nero
  • labbra diverse dal nero
  • occhi chiari, palpebre rosa o color fegato

Carattere del Levriero Irlandese

Lo standard di razza è abbastanza chiaro per quanto riguarda il carattere del Levriero Irlandese: “agnello in casa e leone a caccia”. Considerando che veniva usato per dare la caccia ai lupi e agli orsi, è facile capire come si tratti di un cane coraggioso e potente. Tecnicamente è buono, ama tantissimo la sua famiglia e la difende fino allo stremo se necessario, ma se viene provocato, ecco che non esita ad attaccare (prima, però, di solito avverte abbaiando).

Di suo è un cane equilibrato e rustico. Facile da addestrare, con la sua famiglia è gentile e tranquillo. Tende ad affezionarsi in particolare a un membro della famiglia e adora giocare. Occhio che è una razza che abbaia molto.

Pur adattandosi alla vita di casa, se hai un giardino è meglio. Mai, mai stuzzicare un cane di questa razza.

A chi è adatto?

Ci sentiamo di sconsigliare il Levriero Irlandese come primo cane: un po’ per le dimensioni, un po’ per via del suo carattere. Se provocato, è molto reattivo e chi è alle prime esperienze con i cani potrebbe non sapere come gestire correttamente 50 kg lanciati all’attacco, rischiando anche di rovinare il carattere del cane.

Lo sconsigliamo anche agli anziani, più che altro per via delle sue dimensioni e a chi ha un’auto troppo piccola, prima di prenderlo considera che potrebbe essere necessario caricarlo di peso in macchina. E se hai la schiena acciaccata o una Smart, allora questo non è il cane che fa per te.

Alimentazione, salute e malattie

Irish Wolfhound

L’alimentazione dell’Irish Wolfhound non differisce da quella di altri cani di taglia grande, siano essi di razza o meno. Sia che tu scelga un’alimentazione commerciale (crocchette/scatolette), sia che tu scelga un’alimentazione casalinga, chiedi sempre al tuo veterinario.

È un cane di taglia grande/gigante e per ridurre il rischio di dilatazione/torsione dello stomaco, suddividi sempre la razione in 2-3 pasti giornalieri, non dare cibi fermentescibili, non fargli bere acqua fredda e non farlo mangiare/bere subito prima o dopo aver fatto intensa attività fisica.

Malattie del Levriero Irlandese

Oltre alle classiche malattie che tutti i cani possono sviluppare indipendentemente dalla razza o dalla taglia, nell’Irish Wolfhound sono particolarmente frequenti:

  • atrofia progressiva della retina
  • cardiomiopatie
  • complesso della dilatazione/torsione dello stomaco
  • shunt porto-sistemico
  • ipotiroidismo da tiroidite autoimmune
  • Malattia di Von Willebrand
  • displasia dell’anca
  • displasia del gomito
  • epilessia
  • neoplasie (soprattutto osteosarcomi)

Dove trovare un Irish Wolfhound

Puoi trovare cuccioli di Levriero Irlandese in vendita presso allevamenti professionali, allevamenti amatoriali o privati che fanno le cucciolate, ma qui da noi in Italia è una razza molto rara. Avrai maggior fortuna spostandoti nel Regno Unito.

Puoi anche provare a cercare presso i canili se ci sono meticci che gli assomigliano o presso le Rescue che si occupano del recupero di specifiche razze di cani.

Se opti per seguire un annuncio online, assicurati solo di scegliere siti affidabili.

Per legge, ricorda che nessun cane può essere venduto, ceduto o regalato se sprovvisto di microchip. Il chip deve essere intestato al proprietario della madre del cane e inserito entro il secondo mese di vita del cucciolo. Toccherà poi al proprietario della madre fare i passaggi di proprietà a nome dei nuovi proprietari.

Quanto costa un cucciolo di Chihuahua

Il costo di un cucciolo di Levriero Irlandese parte dai 1.000 euro e può arrivare a superare i 2.000 euro. Il prezzo potrebbe aumentare, infatti, a seconda della linea di sangue e della genealogia. Considera anche che è una razza rara qui da noi, quindi i prezzi lievitano.

Ricordati sempre di esigere il Pedigree prima di prendere un Irish Wolfhound, unico modo per essere certo che quel cane sia davvero un Levriero Irlandese e non un meticcio gigante a pelo ruvido. Per legge, infatti, possono essere venduti come cani di razza solamente soggetti col Pedigree.

Cani senza Pedigree possono essere venduti, ma solo come cani che, fenotipicamente, assomigliano a quella determinata razza, ma che non possono essere definiti e venduti come cani di razza in quanto sprovvisti di Pedigree. In pratica per la legge italiana tutti i cani senza Pedigree sono considerati dei meticci.

Curiosità

Ecco alcune piccole curiosità sul Levriero Irlandese:

  • Esiste il Levriero Irlandese nero? Sì, fa parte dei colori riconosciuti dallo standard
  • Qual è il cane più grande del mondo? Dipende se si parla di altezza o di peso. Ma dipende anche dai singoli soggetti. Per esempio: l’Irish Wolfhound viene consdierata la razza gigante più grande per via della sua altezza, raggiunge anche i 90 cm. Tuttavia, il cane più alto di sempre non è stato un Irish Wolfhound, bensì un alano statunitense di nome Zeus che misurava 111 cm di altezza. Se si va a vedere il peso, invece, il primato spetta a Zorba, un Mastiff di 155 kg
  • La durata di vita media di un Levriero Irlandese è di 6-10 anni: non è una razza longeva, cosa da tenere in considerazione quando si decide di prenderne uno

Perché prendere un Levriero Irlandese?

Il Levriero Irlandese è un cane dallo splendido aspetto fiero. Molto affezionato e leale alla sua famiglia, ideale per fare la guardia, può essere difficile da gestire per i proprietari meno esperti per via del suo carattere e della sua mole.

Seguici anche sui canali social