Golden Retriever: scheda cane e carattere

Golden Retriever: scheda cane e carattere

Il Golden Retriever è il cane perfetto: standard, carattere, alimentazione e impieghi, leggi la scheda completa.

Il Golden Retriever, cane che viene dall’Inghilterra, era conosciuto fino al 1900 come Retriever a pelo ondulato e Retriever oro, la F.C.I. lo ha riconosciuto e assegnato al proprio Gruppo 8, quello dei cani da riporto, da cerca e da acqua.

: standard di razza

  • Vita media: 10-12 anni
  • Paese d’origine: Regno Unito (Inghilterra)
  • Carattere: Intelligente, Gentile, Affidabile, Amichevole, Fedele
  • Colori: Crema, Oro, Dorato scuro, Oro chiaro
  • Peso da Adulto: Femmina: 25–32 kg, Maschio: 30–34 kg
  • Prezzo: dagli 800 fino ai 1.500 €

Aspetto e carattere del Golden Retriever

Le sue origini sono ben definite grazie al lavoro fatto da Lord Dudley duca di Tweedmouth, nei cui diari furono ritrovati, nel 1952, tutti gli appunti relativi agli incroci che hanno portato alla attuale selezione.

È, assieme al Labrador, fra i retriever più popolari e apprezzati.

Il Golden Retriever è un cane di grande taglia, la cui caratteristica principale è, come suggerisce il nome, nel particolare manto color oro (golden = dorato).

Dal punto di vista fisico presenta una struttura simmetrica di buona costruzione, il Golden Retriever è un cane robusto, in possesso di una muscolatura ben sviluppata che lo rende possente.

Fra gli addetti al settore è considerato il cane perfetto in quanto risulta essere un animale che ha in sé innumerevoli caratteristiche positive, fra le quali:

  • Dolce e perfettamente a suo agio con le persone;
  • affettuoso il giusto senza essere mai invadente;
  • facile da educare in quanto impara velocemente;
  • si adatta a qualsiasi ambiente, chiaramente, data la mole, meglio negli spazi ampi.

Impieghi del Golden Retriever

L’attività nella quale eccelle e per quale è stato selezionato è come cane da caccia, si dimostra infatti un ideale supporto per il proprio conduttore in quanto cane dal dente dolce, come si dice in gergo, vale a dire che il Golden Retriever ha la capacità di non danneggiare la preda in fase di riporto.

Il suo meraviglioso carattere ha però reso il Golden Retriever adatto a varie mansioni, gli esemplari di questa razza sono infatti tranquillamente impiegabili come cani da guardia e come cani da compagnia, anche in presenza di bambini, cui si affezzionano molto.

Non ultimo non va dimenticato il loro ruolo, spesso fondamentale, quando vengono impegnati accanto ai malati per attività di pet therapy presso ospedali o privatamente.

Seguici anche sui canali social