L’olio di Jojoba è un rimedio naturale che deriva dalla spremitura dei semi della Jojoba (o Simmondsia chinensis), un arbusto legnoso che raggiunge altezze sorprendenti in condizioni climatiche favorevoli. È tipico delle zone calde e desertiche come quelle di Sonora e di Mojave in California, ma è diffuso anche in Messico e Arizona. Pianta longeva può raggiungere anche i 250 anni di età, possiede un fogliame folto e resistente dalla colorazione verde e azzurrina ricoperto da una patina cerosa. Produce semi in abbondanza che contengono un liquido molto denso.

Dalla loro spremitura si ottiene il famoso olio di Jojoba che, in realtà, è una cera dalla consistenza iniziale molto corposa e densa. Dal punto di vista alimentare non è tossico ma non è digeribile, per questo viene impiegato per uso cosmetico, dopo un’adeguata lavorazione diviene parte integrante di moltissimi prodotti per la salute del nostro corpo. Come rimedio naturale appare inodore e con una colorazione giallo paglierino, mentre dopo la lavorazione risulta trasparente. Nel tempo ha sostituito l’olio di capodoglio derivato dal grasso di balena.

Utilizzo e bellezza

Grazie alla sua consistenza liquida l’olio di Jojoba è una delle poche sostanze cerose non solide, per questo è molto impiegato come ingrediente base per cosmetici e creme. Presente in rossetti, fondotinta, creme per la pelle, possiede proprietà benefiche sia per la cute che per i capelli. Grazie all’alta capacità di conservazione e resistenza alle alte temperature, mantiene costante l’alta qualità della sua purezza. Possiede proprietà emollienti e protettive per il PH della pelle, inoltre è un idratante naturale e aiuta a regolarizzare le secrezioni sebacee. Non ultimo è un antirughe, un disinfettante e antimicotico naturale.

Ricco di Vitamina E, B2 e B3 e minerali contrasta e lenisce problematiche legate alla pelle come psoriasi, pelle secca e desquamazioni, acne, prurito, eczemi e funge perfettamente come filtro solare. Penetra velocemente nella pelle, non unge e appesantisce, ma lascia una sensazione setosa e morbida. Di facile applicazione bastano poche gocce dopo il bagno o la doccia, direttamente sulla pelle umida del corpo e del viso per un assorbimento rapido. Ottimo anche come antirughe basta picchiettarne qualche goccia lungo il contorno occhi.

Grazie alle sue proprietà emollienti è un toccasana per le labbra creando un effetto glossy, ma anche per le ciglia, protegge la pelle dopo le scottature, previene le smagliature e rinforza i capelli. Un impacco pre-lavaggio potrà servire per ammorbidirli e al contempo eliminare la forfora, basterà versare un discreto quantitativo sulle lunghezze e sulle punte lasciandolo in posa. Si può mescolare anche con yogurt e limone per una maschera nutriente e rigenerante. Quindi lavare e sciacquare come d’abitudine. In alternativa poche gocce stese sui capelli puliti e ancora umidi favoriranno un’asciugatura morbida e setosa.

29 novembre 2013
Fonte:
I vostri commenti
stefania, martedì 15 settembre 2015 alle10:15 ha scritto: rispondi »

Veramente favoloso!!!

Laura Bonina, domenica 8 febbraio 2015 alle18:48 ha scritto: rispondi »

Notizie utili per la bellezza mi possono interessare, soprattutto su come sgonfiare le borse sotto gli occhi. Grazie

Lascia un commento