• GreenStyle
  • Salute
  • Tè verde e caffè riducono il rischio mortalità da infarto e ictus

Tè verde e caffè riducono il rischio mortalità da infarto e ictus

Tè verde e caffè riducono il rischio mortalità da infarto e ictus

Dal tè verde e dal caffè un possibile aiuto naturale per ridurre il rischio di mortalità prematura legato all'insorgenza di infarto o ictus.

Consumare regolarmente tè verde o caffè aiuta a ridurre il rischio di mortalità in caso di infarto o ictus. Non solo, secondo quanto affermato dai ricercatori della Osaka University queste due bevande favorirebbe anche la riduzione del rischio di attacco cardiaco. I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista Stroke.

Nel corso dello studio sono stati analizzati i profili di 46mila partecipanti, di età compresa tra i 40 e i 79 anni. A ciascuno di loro è stato chiesto di compilare un questionario, nel quale occorreva indicare la propria storia medica, lo stile di vita e le abitudini alimentari (incluso il consumo di caffè o tè verde). Le condizioni fisiche dei volontari sono state valutate in un arco di circa 20 anni.

Benefici del tè verde

Secondo quanto affermato dai ricercatori, consumare tè verde ogni giorno avrebbe portato a una riduzione del rischio di mortalità da infarto o ictus fino al 62% (rispetto a chi non consumava affatto la bevanda). L’indicazione è riferita a un consumato di almeno sette tazze giornaliere, al di sotto delle quali la percentuale risulterebbe inferiore.

Benefici del caffè

Per quanto riguarda i consumatori di caffè, con una tazza al giorno la riduzione del rischio è pari al 22% (rispetto ai non consumatori). Come hanno sottolineato gli stessi studiosi si tratta di uno studio osservazionale, che non va ad analizzare nel dettaglio quali siano le cause che portano tali benefici. In particolare non è stata indagata la tipologia di sostanza coinvolta nel processo, o se si tratti di un effetto combinato di più sostanze.

Fonte: Stroke

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle