Greenstyle Benessere Rimedi naturali Olio di fegato di merluzzo: proprietà e quando assumerlo

Olio di fegato di merluzzo: proprietà e quando assumerlo

L'olio di fegato di merluzzo è un complemento alimentare ricco di vitamine A, D e E. Ma capiamo meglio i suoi benefici e quando è preferibile assumerlo.

Olio di fegato di merluzzo: proprietà e quando assumerlo

Fonte immagine: Pixabay

L’olio di fegato di merluzzo è un rimedio impiegato da lungo tempo per il supporto e il miglioramento della salute. Questo composto, ricavato dal fegato dei pesci appartenenti al genere Gadus, viene estratto in particolar modo dal merluzzo nordico Gadus morhua. Lo stesso che viene impiegato per la preparazione di baccalà (merluzzo salato e stagionato) e stoccafisso (il merluzzo essiccato).

L’uso a scopo curativo e preventivo dell’olio di fegato di merluzzo risale ad alcuni secoli fa, quando questo rimedio fu impiegato per trattare e prevenire il rachitismo, una malattia dovuta a una carenza di vitamina D che colpiva principalmente i bambini.

Da quel momento, gli integratori di olio di fegato di merluzzo entrarono a far parte del nutrito numero di rimedi benefici in grado di supportare, migliorare e proteggere la salute di grandi e bambini.

Valori nutrizionali

Fonte: Pixabay

L’olio di fegato di merluzzo è un integratore ricco di sostanze nutritive essenziali per il fisiologico funzionamento del nostro organismo. Questo rimedio naturale è infatti fonte di acidi grassi Omega 3 (EPA e DHA), ma apporta anche vitamina D e vitamina A. Contiene anche tracce di minerali (ferro, potassio e sodio).

In 100 grammi di olio di fegato di merluzzo sono contenute circa 900 Calorie, 30 mg  o 100 mila Unità Internazionali)di vitamina A, 250 microgrammi, 10 mila UI, di vitamina D2 e D3.

Ma vediamo più nel dettaglio a cosa servono gli Omega 3 e le vitamine A e D contenute in grandi quantità in questo prodotto.

Omega 3

Gli acidi grassi omega-3 EPA e DHA sono presenti in quantità all’interno dell’olio di fegato di merluzzo. Un adeguato apporto di grassi sani è in grado di ridurre il rischio di molteplici condizioni, come ipertensione, malattie cardiovascolari e declino cognitivo.

Al giorno d’oggi, purtroppo, sempre più persone non assumono abbastanza Omega-3, mentre consumano quantità eccessive di acidi grassi Omega-6, innescando uno squilibrio dannoso per la salute, con una conseguente maggiore infiammazione.

Assumere un integratore di Omega 3, come può essere, per l’appunto, proprio l’olio di fegato di merluzzo, può dunque aiutare a riequilibrare il rapporto fra gli acidi grassi e migliorare la salute generale.

Vitamina D

Fondamentale per supportare la salute delle ossa, la vitamina D apporta benefici anche al cuore e al cervello. Una carenza di questa vitamina può tradursi in un maggior rischio di sviluppare condizioni come osteoporosi, fratture, demenza, malattie autoimmuni, cardiopatie e cancro.

Vitamina A

La vitamina A è considerata un antiossidante fondamentale per la prevenzione di molti disturbi e malattie. In particolar modo, questa vitamina esercita la sua funzione protettiva nei confronti degli occhi e del cervello, ma è ritenuta utile anche nella prevenzione dei tumori.

Che differenza c’è tra Omega 3 e olio di fegato di merluzzo?

Spesso si tende a usare il termine “Omega-3” per indicare l’olio di fegato di merluzzo e viceversa. Quando si parla di Omega-3, ci si riferisce in realtà a un gruppo di acidi grassi polinsaturi essenziali, che non possono quindi essere prodotti dal nostro corpo.

L’olio di fegato di merluzzo è invece un prodotto ricavato dal pesce. Un cucchiaio di questo integratore, pari a circa 10 ml, può apportare circa 2000 mg di omega 3.

A cosa serve l’olio di fegato di merluzzo?

Fonte: Pixabay

Da molto tempo, coloro che vivono in Paesi in cui gli inverni sono particolarmente bui e lunghi fanno ricorso a questo rimedio per sostenere e migliorare le difese immunitarie e la salute. Questo rimedio naturale può infatti apportare nutrienti essenziali per il corpo, a cominciare dalla vitamina D, i cui livelli tendono a scendere significativamente soprattutto durante l’inverno.

Questo rimedio è proposto come soluzione naturale per prevenire e combattere patologie come quelle cardiache, per combattere l’artrosi e persino per ridurre i sintomi di ansia e depressione.

Ma vediamo più da vicino quali sono i benefici dell’olio di fegato di merluzzo per la nostra salute.

  1. È una fonte di acidi grassi Omega-3, vitamina A e D, utili per ridurre l’infiammazione e migliorare la salute del corpo.
  2. Aiuta a prevenire le malattie cardiache: questo rimedio popolare aiuta a ridurre i trigliceridi, un tipo di grasso nocivo per il cuore. Inoltre, il prodotto è in grado di ridurre la pressione alta e bilanciare i livelli di colesterolo, proteggendo quindi dal rischio di infarto e ictus.
  3. Un famoso rimedio naturale per pelle e capelli è proprio l’olio di fegato di merluzzo, considerato in grado di rinforzare la chioma e accelerare la guarigione delle ferite.
  4. Un aiuto per l’artrite reumatoide: questo rimedio naturale esercita effetti antinfiammatori, aiuta quindi a ridurre il dolore causato dall’artrite reumatoide. Una regolare assunzione di questo prodotto permette inoltre di ridurre l’utilizzo di antidolorifici necessari per alleviare il dolore.
  5. Aiuta a combattere i problemi renali associati al diabete
  6. Migliora i sintomi della depressione: alcuni studi suggeriscono che gli omega-3 migliorano i sintomi della depressione e dell’ansia
  7. Protegge i bambini dal rischio di asma e altre malattie o infezioni respiratorie
  8. È una fonte di vitamina A, nutriente fondamentale per il buon funzionamento del sistema immunitario e utile a garantire una migliore salute degli occhi. Un bilanciato apporto di vitamina A aiuta a ridurre anche il rischio di glaucoma
  9. Ti aiuta ad avere ossa forti: la vitamina D, di cui questo integratore è particolarmente ricco, aiuta a mantenere le ossa forti ed è associata a un minor rischio di fratture e osteoporosi
  10. Previene i tumori? Grazie al contenuto di vitamina A e di acidi grassi omega-3, questo rimedio naturale può anche ridurre il rischio di cancro. L’olio di fegato di merluzzo esercita infatti proprietà antinfiammatorie, utili per prevenire lo sviluppo dei tumori. Inoltre, anche l’apporto di vitamina D aiuta a ridurre il rischio di cancro.

Efficacia

Gli omega 3 e le vitamine dell’olio di fegato di merluzzo sono davvero in grado di offrire tutti questi benefici alla nostra salute?

Numerosi studi confermano i potenziali effetti di questo rimedio naturale. In particolar modo, si ritiene che il prodotto aiuti a ridurre i trigliceridi e la pressione sanguigna, che possa supportare la salute dei reni nei soggetti con diabete.

Dove si trova?

Puoi acquistare l’olio di fegato di merluzzo on line, in farmacia, nelle parafarmacie, in erboristeria e nei supermercati. Il prodotto è disponibile sia sotto forma di capsule che in forma liquida.

Ti consigliamo di scegliere sempre un prodotto di buona qualità, prediligendo un olio di fegato di merluzzo senza mercurio e con un buon bilanciamento di vitamine.

In particolar modo, presta attenzione al quantitativo di vitamina A. Come vedremo nella sezione dedicata agli “effetti indesiderati”, se assunta in quantità eccessive questa vitamina, già presente in numerosi alimenti di consumo comune, può infatti comportare conseguenze negative per la salute.

Olio di fegato di merluzzo: dose giornaliera

Quanto olio di fegato di merluzzo al giorno bisogna assumere? La dose giornaliera consigliata varia in base al tipo di prodotto, all’età della persona e in base alla condizione che si intende trattare o prevenire.

Solitamente, il consiglio è quello di assumerne un cucchiaino al giorno, mentre nel caso dell’olio di fegato di merluzzo in capsule si può andare da 2 a 4 pillole al giorno.

Il dosaggio dovrà essere stabilito dal medico curante.

Olio di fegato di merluzzo: quando assumerlo?

Quando si prende l’olio di fegato di merluzzo? È preferibile assumere l’integratore durante i pasti, ma se lo preferisci puoi consumarlo in qualunque momento della giornata.

Olio di fegato di merluzzo: controindicazioni

olio di fegato di merluzzo
Fonte: Pixabay

Sebbene si tratti di un rimedio naturale considerato sicuro per la salute di adulti e bambini, non sempre è consigliabile l’utilizzo di integratori a base di olio di fegato di merluzzo.

Il rimedio è controindicato, infatti, per coloro che assumono determinati tipi di farmaci, come:

  • Antipertensivi
  • Anticoagulanti
  • Antiaggreganti, ossia dei farmaci antitrombotici.

Dal momento che esercita effetti sulla pressione sanguigna e sulla coagulazione del sangue, un integratore potrebbe infatti alterare il funzionamento di questi medicinali.

È sconsigliato anche l’utilizzo di integratori di olio di fegato di merluzzo in gravidanza o durante l’allattamento senza aver prima chiesto un parere al proprio medico curante.

Effetti collaterali

Solitamente l’assunzione di questo rimedio naturale non comporta particolari effetti collaterali. In alcuni casi, però, possono verificarsi disturbi come:

  • Eruttazioni maleodoranti (con un caratteristico odore di pesce)
  • Alito cattivo
  • Nausea
  • Feci molli
  • Emorragie
  • Bruciore di stomaco.

Un consumo scorretto di questo prodotto può anche provocare un eccessivo livello di vitamina D e di vitamina A. Nel primo caso, ciò potrebbe comportare lo sviluppo di depositi di calcio nei reni e nelle arterie, mentre un eccesso di vitamina A può provocare sintomi come pelle secca, unghie e capelli fragili, caduta di peli e capelli, cefalea e disturbi epatici.

Per questa ragione, è sempre opportuno consultare il medico curante prima di decidere di assumere questo o qualsiasi altro tipo di integratore alimentare.

 

Fonti

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare