Greenstyle Benessere Rimedi naturali Galega: 5 curiosità sulla pianta galattogena

Galega: 5 curiosità sulla pianta galattogena

Conosciamo la Galega come rimedio naturale, dai benefici per le neomamme a quelli per i diabetici. Guarda quali sono proprietà e controindicazioni note.

Galega: 5 curiosità sulla pianta galattogena

Fonte immagine: Pixabay

La Galega (Galega officinalis) è una pianta che le donne incinte conoscono bene, per via delle sue particolari proprietà benefiche. Si ritiene infatti che questa pianta possa offrire un notevole aiuto alle neomamme, grazie alle sue proprietà galattogoghe, ma non solo.

La pianta può infatti rivelarsi utile anche per coloro che soffrono di diabete, per chi desidera depurare l’organismo dalle tossine in eccesso e persino per chi desidera favorire e ottimizzare la perdita di peso. Come ogni rimedio naturale, anche la Galega, in inglese “Goat’s rue”, ha però delle controindicazioni che bisogna tenere in considerazione.

In questo articolo scopriremo quali sono le caratteristiche della pianta, vedremo perché si chiama in questo modo e come assumerla per migliorare la nostra salute.

Prima di cominciare, una piccola curiosità sul nome. Questo deriva infatti dal greco “gala”, latte e “ago”, apporto. Si riferisce proprio alla capacità del rimedio naturale di favorire la produzione di latte durante l’allattamento.

Caratteristiche della pianta

Nota anche con il nome di Capraggine, la Galega è una pianta perenne ed erbacea che fa parte della famiglia delle “Leguminose” (sottofamiglia Faboideae). Con il suo caratteristico fusto eretto, il vegetale cresce spontaneamente in molte zone dell’Europa e in Asia, solitamente raggiunge un’altezza di circa 1 metro.

La fioritura, caratterizzata da piccole campanule di colore viola, bianche e azzurre, avviene durante la stagione estiva, fra i mesi di giugno e luglio.

I fiori essiccati e le foglie della pianta vengono impiegati a scopo curativo per la realizzazione di rimedi naturali noti da lungo tempo nella medicina tradizionale.

Puoi trovarli in commercio sotto forma di tinture madri, infusi e tisane.

Proprietà della pianta

La Galega officinalis racchiude al suo interno un mix di composti e sostanze chimiche benefiche per il nostro organismo. Fra queste, si trovano soprattutto le galegine, la guanidina, i flavoni e la quercetina. Guanidina e galegine esercitano effetti benefici, riducendo i livelli di glucosio nel sangue.

Ciò rende questo rimedio un ottimo coadiuvante nel trattamento del diabete. Come vedremo, però, la Galega non va assunta senza aver prima vagliato il parere del medico.

A cosa serve la galega?

Fonte: Pixabay

Sebbene sia nota soprattutto per il suo potere galattogeno, la capacità di stimolare la produzione di latte, in realtà la pianta può offrire anche molti altri benefici per il corpo. Si ritiene che la galega eserciti effetti depurativi e diuretici, aiutando a depurare il corpo dalle tossine in eccesso.

Inoltre, alla pianta sono attribuiti effetti ipoglicemizzanti. In più, rimedi a base di galega venivano impiegati per alleviare il fastidio causato dalle punture di insetti.

Vediamo più da vicino quali sono i possibili benefici di questa pianta.

La galega favorisce l’allattamento al seno

Rimedi a base di Galega possono favorire la secrezione di prolattina, un ormone secreto dall’ipofisi, responsabile della produzione di latte da parte delle ghiandole mammarie. La pianta è anche in grado di favorire la circolazione sanguigna e incrementare la produzione e la qualità del latte materno, rendendolo persino più nutriente.

Galega e diabete

Alla Galega sono attribuiti anche degli effetti ipoglicemizzanti. Si ritiene infatti che la pianta possa ridurre i livelli di zuccheri nel sangue, favorendo la secrezione di insulina. Un famoso derivato della guanidina, composto contenuto nella pianta, è infatti la metformina, impiegata come farmaco ipoglicemizzante nelle persone con diabete di tipo 2.

Naturalmente, il rimedio non può e non deve mai sostituirsi alla terapia indicata dal medico curante. Se stai valutando la possibilità di assumere la galega contro il diabete o la glicemia alta, chiedi quindi consiglio al tuo medico.

Ti fa perdere peso?

La pianta potrebbe favorire anche la perdita di peso. Come abbiamo visto, uno dei suoi componenti principali, la guanidina, è infatti un precursore della metformina, nota anche per la sua capacità di ridurre l’appetito.

Un simile effetto potrebbe dunque comportare un minor consumo di calorie a tavola e, di conseguenza, una più efficace perdita di peso.

Ti depura

La Galega può essere considerata anche un’amica del fegato e dei reni. Stimolando la diuresi, la pianta permette infatti di eliminare le tossine dall’organismo e di depurarsi in modo naturale.

Dove si trova la galega?

Galega
Fonte: Pixabay

Puoi trovare rimedi e integratori di Galega in erboristeria o anche in farmacia e nei negozi on line. Solitamente le parti aeree della pianta sono vendute sotto forma di infusi e tisane, estratto fluido o sotto forma di tintura madre ed estratto secco di Galega in capsule. In commercio puoi trovare anche delle apposite miscele di tisane per l’allattamento, a base di ingredienti come cardo mariano, finocchio e ortica.

Chiedi consiglio al tuo medico curante, al farmacista o all’erborista di fiducia per conoscere il prodotto adatto alle tue esigenze e le modalità di assunzione ottimali.

Come preparare la tisana di galega?

Preparare l’infuso di Galega è molto semplice. Ti basterà versare circa 2 grammi foglie di Galega essiccate, circa un cucchiaino, in una tazza piena d’acqua bollente.  Lascia in infusione per una decina di minuti, filtra il tutto e sorseggia la tisana due o tre volte al giorno.

Controindicazioni

La galega funziona davvero o è pericolosa per il neonato e per la mamma? La pianta non ha particolari controindicazioni. Il suo utilizzo è considerato sicuro per la salute, fatta eccezione per i casi di ipersensibilità individuale, in cui potrebbero verificarsi delle reazioni allergiche.

La pianta fresca può avere effetti tossici, per cui ricorda sempre di acquistare la Galega essiccata. Prima di utilizzare rimedi contenenti questa pianta, per qualunque scopo, consulta il tuo medico curante.

La Galega può essere impiegata, con le dovute cautele, in gravidanza o durante l’allattamento, sempre dietro consiglio da parte del pediatra. Se impiegato per trattare il diabete, il rimedio dovrà essere assunto solo con il benestare del medico, soprattutto se già assumi farmaci antidiabetici, il cui effetto potrebbe risultare alterato.

Inoltre, poiché la Galega potrebbe rallentare la coagulazione del sangue e aumentare il rischio di emorragie, sarà necessario interromperne l’utilizzo almeno 2 settimane prima di un eventuale intervento chirurgico.

 

Fonti

  1. WebMd
  2. National Library of Medicine

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Olmaria: 6 proprietà e controindicazioni del rimedio
Rimedi naturali

La spirea ulmaria, o Olmaria, è una pianta virtuosa che regala innumerevoli benefici alla nostra salute. Le popolazioni celtiche la impiegavano per curare i raffreddori, ma anche per aromatizzare il buon idromele. Ad oggi il rimedio naturale è adoperato per curare disturbi molto comuni quali mal di stomaco, infiammazione e dolori articolari.