Greenstyle Alimentazione Ricette Maionese vegana: 7 ricette per prepararla in casa

Maionese vegana: 7 ricette per prepararla in casa

Maionese vegana: 7 ricette per prepararla in casa

Fonte immagine: Sara Cervera

Le ricette per preparare la maionese vegana in casa non solo sono diverse, ma sono tutte ottime per soddisfare ogni gusto o esigenza. Tutti conosciamo la maionese, salsa densa diffusamente utilizzata come condimento di patatine fritte, pesce e diverse altre pietanze, ma come ben sappiamo la sua ricetta originale – oltre che piuttosto calorica – si realizza con le uova, alimento bandito dall’alimentazione vegana e da chi è intollerante a questo alimento.

Come ovviare al problema? Ripiegando su ingredienti concessi che, sapientemente combinati, riescono a regalarci delle alternative vegane alla maionese da leccarsi i baffi. Non ci credi? Continua a leggere.

Cos’è la maionese vegana

La maionese vegana è una salsa densa e cremosa nonché una eccellente sostituta senza uova della maionese tradizionale. La si può usare, come l’originale, per i panini, come base per condimenti e nelle insalate. Solitamente tale tipologia di maionese è composta da due ingredienti principali: latte di soia o aquafaba (l’acqua di cottura dei ceci) e olio.

Date le premesse è facile dedurre che la maionese vegana sia diversa dalla versione classica ma, anche con ingredienti diversi, non fa decisamente rimpiangere quella con le uova.

Maionese vegana fatta in casa: 7 ricette da provare

I tipi di maionese vegana in commercio sono parecchi, ma vuoi mettere la soddisfazione che regala una maionese vegana fatta in casa? La ricetta, solitamente, è meno a rischio di impazzire, richiede 5 minuti e solo un frullatore per poter essere realizzata. Tuttavia necessita ugualmente di un pizzico di attenzione. Di seguito te ne suggeriamo 7 versioni: ognuna si caratterizza per un ingrediente particolare o per il suo procedimento di preparazione. Tutte sono, comunque, insostituibili condimenti in cucina.

Maionese vegana con il Bimby

Realizzare la maionese vegana con il Bimby è un gioco da ragazzi. Leggi le istruzioni sotto e seguile alla lettera per un risultato garantito.

Ingredienti

  • 150 ml di latte di soia
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • curcuma in polvere (facoltativa)
  • 200 ml di olio di semi
  • sale e pepe

Preparazione

Versa il latte di soia ed il sale nel boccale del Bimby e azionalo per 1 min. a 37°C, vel. 4. Riavvia a vel. 5, 37°C e unisci l’olio versandolo lentamente attraverso il foro del coperchio, continuando a lavorare per circa 3 minuti. Ottenuto un composto cremoso, raschia i bordi della ciotola raccogliendo la salsa sul fondo e valuta se lavorare ancora qualche istante. Quindi preleva la maionese e falla riposare in frigo per almeno 30 minuti prima di utilizzarla.

Variante con l’acquafaba

Fonte: Selina Thomas

L’acquafaba non è altro che il liquido di cottura (o conservazione, nel caso di quelli in scatola) dei ceci. Se stai cercando di ridurre il colesterolo o le uova nella tua alimentazione dovresti provare questa variante. Ecco cosa ti serve e come procedere.

Ingredienti

  • 100 g aquafaba
  • ½ cucchiaino di sale marino
  • ½ cucchiaino di senape secca
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 300 g di olio di semi di girasole

Preparazione

Versa l’acquafaba, il sale marino, la senape secca e l’aceto di mele nella ciotola di un frullatore e mescola per alcuni secondi. Unisci, poco per volta versandolo lentamente mentre il frullatore è in funzione, l’olio attraverso il foro sul coperchio. Una volta inserito tutto l’olio  e ottenuto un composto cremoso e gonfio, spegni il frullatore e raccogli la maionese ai lati della ciotola con la spatola. Se necessario, fai andare ulteriormente l’elettrodomestico per qualche secondo, quindi riponi in frigo per circa 30 minuti.

Maionese vegana senza soia

Fonte: K8

La maggior parte delle ricette della maionese vegana vuole l’uso della soia. In questa variante – che prevede solo 3 ingredienti e 2 minuti – non c’è così. Sono assenti anche glutine ed altri comuni allergeni come la frutta secca. Nonostante questo, la maionese vegana senza soia risulta altrettanto ricca e cremosa. Provare per credere.

Ingredienti

  • ½ tazza di olio di semi di girasole
  • ¼ di tazza di aquafaba
  • 1 cucchiaino di aceto bianco
  • sale e pepe
  • curcuma a piacere

Preparazione

Versa l’olio, l’acquafaba e l’aceto in un frullatore ad alta velocità. Regola di sale e pepe a tuo piacere e aggiungi della curcuma se vuoi conferire alla maionese vegana il suo classico colore giallino. Lavora il composto finché non diventa bianco, spumoso e denso. Una volta raddoppiato di volume, preleva quanto hai ottenuto e trasferiscilo in un barattolo di vetro o in un contenitore ermetico. Fai raffreddare e addensare in frigorifero per alcune ore prima di gustare.

Maionese vegana con yogurt

Fonte: bhupendra Singh

Preparare in casa la maionese vegana con yogurt è facile e veloce: bastano circa cinque minuti per radunare sul tavolo tutti gli ingredienti e poi un altro paio di lavorazione con il frullatore. Tutto qui. Si tratta di una ricetta personalizzabile in base ai gusti e, una volta provata la prima volta, difficilmente si riesce ad abbandonarla.

Ingredienti

  • 150 g yogurt di soia
  • 35 g di olio di oliva
  • 10 g succo di limone
  • 5 g senape
  • sale e pepe

Preparazione

Mescola tutti gli ingredienti in una ciotola fino ad ottenere una salsa, non particolarmente cremosa, ma adatta ad essere utilizzata come una comune maionese. Conservala in frigo fino al momento di utilizzarla.

Maionese vegana con latte di riso

Fonte: Evan Reimer

Per emulsionare bene il composto bisogna aggiungere l’olio una goccia alla volta, altrimenti non funzionerà. Il modo migliore per farlo è ricorrere ad un contagocce. Richiederà sicuramente più tempo, ma il successo sarà assicurato. La maionese vegana con latte di riso, oltre che senza uova e senza latticini come tutte le altre, è anche senza soia. Ricorda che puoi sempre variare le erbe aromatiche e le spezie per ottenere il sapore che preferisci.

Ingredienti

  • 200 ml di olio di semi di girasole
  • 100 ml di latte di riso
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • curcuma in polvere

Preparazione

Versa nel frullatore latte, sale e succo di limone: inizia a frullare, quindi aggiungi gradualmente l’olio e, alla fine, la curcuma in polvere. Frullato bene il tutto e ottenuto un composto gonfio e chiaro, trasferisci la maionese in frigo per circa 10 minuti per favorire l’addensamento. Per una versione più piccante, aggiungi senape, peperoncino o qualsiasi altra spezia.

Maionese vegana senza olio

Fonte: Stefan Johnson

I modi di poter realizzare una maionese vegana senza olio sono diversi. Ad esempio, puoi ricorrere al tofu o agli anacardi. Quella con il tofu è gustosa, economica e povera di grassi. Ha, di contro, il contenuto di soia, che non tutti possono mangiare. Resta pur sempre una maionese adatta ai vegani. Quella a base di anacardi è sicuramente più ricca ma ha anche un sapore più delicato. Il contro – se così vogliamo definirlo – è che la frutta secca è uno dei più comuni allergeni.

Ingredienti

  • 350 g di tofu solido
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 2 cucchiaini di senape di Digione
  • ½ cucchiaino di sale

Preparazione

Versa il tofu, il succo di limone, l’aceto di mele, la senape ed il sale in un robot da cucina e frulla fino a quando non ottieni un composto liscio e cremoso. Ci vorrà circa un minuto. Una volta pronta trasferiscila in frigo per circa 30 minuti prima di consumarla, ciò assicura il raggiungimento di un sapore più ricco.

Maionese vegana con latte di mandorla

Quella che otterrai seguendo questa ricetta, è una maionese senza latticini gustosa ma anche nutriente (contiene, infatti, alcuni grassi salutari per il cuore derivanti dall’uso del latte di mandorle, dall’avocado e dall’olio d’oliva). Il procedimento è velocissimo ed il risultato garantito.

Ingredienti

  • 1/2 tazza di latte di mandorle (non zuccherato)
  • 1/4 tazza di olio extra vergine di oliva
  • 3 cucchiai di avocado maturo
  • 1 cucchiaio di senape di Digione
  • 1/2 cucchiaino di succo di limone
  • sale e pepe

Preparazione

Frulla tutti gli ingredienti insieme dopo averli posti all’interno del boccale del frullatore. Ottenuto un composto omogeneo, trasferiscilo in una ciotola e fallo riposare in frigorifero. Ciò fa sì che la salsa si addensi bene e prenda sapore.

Come insaporirla?

Nelle ricette che hai appena letto, spesso e volentieri vengono aggiunti degli insaporitori. La migliore maionese vegana è quella che corrisponde ai nostri gusti. Di conseguenza, sentiti libera/o di personalizzarla con tutte le aggiunte del caso.

Ad esempio, puoi unire aglio in polvere o peperoncino, succo di limone o aceto, pepe nero macinato o curry.

Tra le varianti della maionese vegana più interessanti puoi provare quella al basilico, la maionese vegana alla barbabietola, quella all’avocado, allo zenzero o ancora la maionese vegana alla paprika. Come vedi, non hai che l’imbarazzo della scelta.

Seguici anche sui canali social