Greenstyle Benessere Rimedi naturali Come pulire le scarpe bianche in modo naturale

Come pulire le scarpe bianche in modo naturale

Come pulire le scarpe bianche in modo naturale

Le scarpe bianche sono un vero e proprio classico estivo: queste calzature, incredibilmente versatili, si adattano a qualsiasi tipologia di outfit, sia quotidiano che classico. Ma come fare per averle sempre pulite?

Pulire le scarpe bianche, pensi, è un gioco da ragazzi: basta metterle in lavatrice. In realtà, ti sveliamo un segreto: dovresti assolutamente evitare di lavarle in questo modo!

Continua a leggere e scopri come pulire le scarpe bianche con rimedi naturali e senza l’utilizzo della lavatrice.

Come pulire le scarpe bianche: perché non in lavatrice?

Le scarpe bianche sono solitamente molto delicate, soprattutto se in tela. Metterle in lavatrice può causare una vera e propria deformazione della scarpa, oltre che eventuali danni più gravi, come strappi e buchi. In sostanza, le tue scarpe in lavatrice finiranno col consumarsi prima!

In più, se ci pensi, le scarpe da ginnastica hanno l’incredibile capacità di sporcarsi in ogni minima fessura: come potrebbe la lavatrice eliminare tali macchie insidiose? Purtroppo è impossibile levarle così: il consiglio migliore è quello di armarsi di pazienza e procedere a mano.

Come pulire le scarpe bianche di tela

Occorrente

Per pulire le scarpe bianche di tela, procurati:

  • uno spazzolino
  • 3 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaio di aceto
  • un panno morbido, o in alternativa un tovagliolo di carta
  • una spugna per gomma.

Procedimento

Prima di iniziare a pulire le scarpe, leva i lacci e lasciali a bagno in acqua calda con del sapone neutro. Levando prima i lacci, hai la possibilità di accedere facilmente a tutte le parti della scarpa.

Sbatti poi le scarpe l’una contro l’altra, per eliminare i frammenti di terra o fango. Usa lo spazzolino da denti asciutto per strofinare ed eliminare i residui. Spazzola anche lungo le suole in gomma con la spugnetta dedicata.

Mescola poi il bicarbonato e l’aceto: otterrai una pasta, da applicare sullo spazzolino. Strofina con lo spazzolino le scarpe e lascia il composto agire per qualche minuto. Quando si asciuga, rimuovi i residui usando il panno o un tovagliolo di carta.

Per le macchie più ostinate, puoi provare anche il dentifricio, da passare sulla scarpa sempre tramite uno spazzolino. Attenzione: assicurati di utilizzare un dentifricio in pasta bianca semplice!

Come pulire le scarpe di pelle bianche

Occorrente

Per pulire le scarpe bianche in pelle, procurati:

  • uno spazzolino
  • sapone liquido per piatti
  • 1 tazza di acqua tiepida
  • spugna per gomma
  • panno morbido o tovaglioli.

Procedimento

Dopo aver rimosso, anche in questo caso, i lacci delle scarpe, passa lo spazzolino (senza nulla) per eliminare lo sporco asciutto. Mescola alcune gocce di detersivo per piatti in una tazza di acqua tiepida ed immergi al suo interno lo spazzolino. Strofina, infine, su tutte le scarpe.

Rimuovi eventuali macchie o graffi con una spugnetta per gomma. Piccolo trucco: per coprire i graffi, puoi utilizzare anche un po’ di smalto bianco!

In attesa che si asciughino, riempi le scarpe con un panno o dei tovaglioli, in modo che assorbiscano l’umidità e consentano alla scarpa di asciugarsi senza perdere la propria forma.

Come mantenere pulite le scarpe bianche

Una volta che le tue scarpe avranno di nuovo un aspetto fresco e pulito, ecco alcuni consigli per mantenerle nelle migliori condizioni:

  • la prevenzione è fondamentale, pertanto cerca di agire subito qualora dovessero comparire nuove macchie; per fare presto, puoi anche utilizzarle un po’ di shampoo per capelli e strofinare con uno spazzolino;
  • anche se non noti lo sporco, è bene avere cura delle proprie scarpe, passando di tanto in tanto un panno umido sulle stesse;
  • in caso di scarpe in camoscio, esistono speciali gomme per pulirle “a secco”, in modo da non rovinarle;
  • infine, non lasciare mai le tue scarpe al sole, poiché potrebbero ingiallirsi; conservale nella scarpiera o all’interno della loro scatola.

Altri approfondimenti

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare