Il Pastore Svizzero Bianco o Berger Blanc Suisse è una razza canina che viene, ovviamente, dalla Svizzera, riconosciuta e classificata dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 1, quello dei cani da pastore e bovari (esclusi bovari svizzeri).

Origini e aspetto del Pastore Svizzero Bianco

I primi documenti certi di questa razza li troviamo in Alsazia Lorena e nel 2002 la Svizzera ha richiesto e ottenuto la paternità della razza. Il Pastore Svizzero Bianco è stato selezionato come razza indipendente, con l’obiettivo di evadere dallo standard del Pastore Tedesco, che non prevedeva il colore bianco come variante del manto.

In passato rischiò l’estinzione poichè per anni vi fu l’errata credenza che Bianco fosse sinonimo di alterazioni biologiche o di albinismo.

Classificato morfologicamente come lupoide, è un cane di taglia medio-grande, robusto e potente. Rispetto al Pastore Tedesco ha un corpo un po’ più allungato e meno spigoloso. Ha un’altezza al garrese di circa 60 – 66 cm nei maschi e 55 – 60 cm nelle femmine.

Il peso varia tra i 30 – 40 kg. La coda è a forma di scimitarra, attaccata in basso; gli occhi sono a forma di mandorla e di colore bruno; le orecchie grandi, erette a forma triangolare. Il pelo è liscio, folto e ben stratificato. Unico colore ammesso dallo standard per il mantello è, chiaramente, il bianco.

Carattere e impieghi del Pastore Svizzero Bianco

Dal punto di vista caratteriale è un cane con un grande temperamento, molto attento e vigile. Non si dimostra mai nervoso ed è riservato con gli estranei e con gli altri animali.

Si affeziona molto al suo padrone dal quale non si allontana mai in modo da poterlo difendere in in ogni situazione. Per le sue caratteristiche il Pastore Svizzero Bianco è oltre che un ottimo guardiano e conduttore di greggi, anche un fedele cane da compagnia e un eccellente cane da guardia.

Gode generalmente di buona salute, ha un’aspettativa di vita media di 11 – 13 anni. Sono in genere sufficienti delle regolari spazzolate al mantello per mantenerlo sempre pulito.

Allevamento del Pastore Svizzero Bianco

Si tratta di una razza ben allevata in Italia, sono ben 28 gli allevamenti riconosciuti dall’ENCI, con una certa prevalenza territoriale nel Nord del Paese ma non ne mancano anche al Centro e al Sud, quindi il Pastore Svizzero Bianco è un cane facilmente reperibile. Chiaramente la Svizzera è la nazione che vanta il maggior numero di allevamenti e non ne mancano anche negli USA e in Canada.

In generale lo si alleva bene e facilmente, la razza, oltre iclassici impieghi sopra citati, risulta brullante in discipline quale l’Obedience Rally e l’Obedience, viene anche impiegata, spesso, a fianco della Protezione civile.

Prezzo del Pastore Svizzero Bianco

Nonostante la larga diffusione e la facilità nel trovarne esemplari, il Pastore Svizzero Bianco non è comunque un cane a buon mercato: un cucciolo di questa razza, dal manto perfettamente candido e ben tenuto, può essere acquaitato a un prezzo che varia fra i 1.200 e i 1.800 Euro.

5 maggio 2014
I vostri commenti
Mario panizza, giovedì 6 agosto 2015 alle12:04 ha scritto: rispondi »

Mi piacerebbe avere delle informazioni precise su questo splendido animale e se c'è qualche allevamento in Italia grazie

Lascia un commento