• GreenStyle
  • Salute
  • Sigaretta elettronica: svapo aumenta rischio infarto e ictus

Sigaretta elettronica: svapo aumenta rischio infarto e ictus

Sigaretta elettronica: svapo aumenta rischio infarto e ictus

Sigaretta elettronica dannosa per l'organismo secondo la Stanford University, rischi incrementati di infarto e ictus.

Svapare con la sigaretta elettronica può incrementare il rischio di infarto e ictus. Le conclusioni sono state tratte dai ricercatori della Stanford University, il cui studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Journal of the American College of Cardiology. Secondo gli studiosi statunitensi l’effetto nocivo sarebbe imputabile ai liquidi di ricarica utilizzati dai dispositivi.

Stando alle conclusioni dei ricercatori statunitensi il problema sarebbe legato al contenuto di nicotina all’interno dei liquidi di ricarica per sigaretta elettronica. Tale sostanza viene ritenuta in grado di indurire le arterie, peggiorando la circolazione ed esponendo a patologie cardiovascolari. Analizzati durante lo studio sei composti, tra i quali: mentolo, frutta, cannella, aroma di tabacco, tabacco dolce con caramello e vaniglia, caramella mou. Sarebbero soprattutto le aromatizzazioni a danneggiare il DNA cellulare, portando alla morte delle cellule stesse o a stati infiammatori.

Lo studio è stato condotto prelevando delle cellule dal flusso sanguigno dei partecipanti e riprogrammandole per replicare quelle dei vasi sanguigni. Nei successivi esami di laboratorio le stesse sono state esposte ai liquidi per sigaretta elettronica. Come ha dichiarato il dott. Joseph Wu, che ha guidato la ricerca, del Stanford Cardiovascular Institute:

Finora non avevamo dati relativi a come i liquidi per le sigarette elettroniche influiscano sulle cellule endoteliali umane. Questo studio mostra con chiarezza che le sigarette elettroniche non sono un’alternativa sicura alle normale sigarette.

Quando abbiamo esposto le cellule a sei differenti aromatizzazioni con differenti livelli di nicotina abbiamo registrato un danno significativo. Le cellule erano meno vitali in coltura e hanno iniziato a mostrare più sintomi di disfunzione.

Non soltanto nicotina tra i “killer” delle cellule, ma anche e soprattutto le aromatizzazioni utilizzate per rendere lo svapo più gradevole. Gli effetti più nocivi sarebbero collegati, ha concluso Wu, agli aromi di cannella e mentolo:

Quando stai fumando una sigaretta tradizionale hai il senso di quante sigarette stai fumando. Le sigarette elettroniche possono ingannare. È molto più facile esporsi a un livello molto più alto di nicotina in un periodo limitato di tempo.

Adesso sappiamo che le sigarette elettroniche sono probabilmente collegate con altri effetti tossici significativi per le funzioni cardiovascolari. È molto importante per gli utilizzatori delle e-cig realizzare che quegli agenti chimici stanno circolando all’interno dei loro corpi e influenzando la salute vascolare.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Opera2030 Open Day II “Truth News and Good Actions”