Greenstyle Casa & Giardino Casa Riciclo Semi di limone, non buttarli: prova questi 4 usi alternativi

Semi di limone, non buttarli: prova questi 4 usi alternativi

Hai appena spremuto dei limoni e non sai proprio cosa fare con i semini? Gli usi alternativi dei semi di limone sono tanti. I semi, infatti, sono dei piccoli chicchi di salute, possono prendersi cura della tua bellezza e tengono alla larga cattivi odori e zanzare.

Semi di limone, non buttarli: prova questi 4 usi alternativi

Fonte immagine: Pixabay

Quali sono gli usi alternativi dei semi del limone? Da bravi amanti della cucina quali siamo, noi italiani utilizziamo spesso i limoni nelle ricette e nelle preparazioni più svariate. Utilizziamo il succo per preparare bevande rinfrescanti o per condire piatti di carne e pesce, ne utilizziamo le scorzette per insaporire i dolci e le creme, e usiamo la polpa dei limoni per preparare delle deliziose marmellate.

Ma che fare con i semi? Dovremmo forse rassegnarci all’idea che questa parte del frutto debba finire inevitabilmente nella spazzatura? Giammai!

Come ogni buon amante del riciclo e del riutilizzo saprà bene, anche le parti degli agrumi che sembrano meno utili, come le bucce o i semi, possono rivelarsi degli ingredienti ottimi per la preparazione dei più svariati rimedi naturali. Oggi, ad esempio, vedremo cosa fare con i semi dei limoni, con 4 usi alternativi che adorerai.

Scopriamo dunque perché non dovremmo mai e poi mai gettare nell’immondizia i semini del limone.

A cosa servono i semi di limone?

limone e semi
Fonte: Pixabay

Sin da quando siamo nati, ci siamo sentiti dire che i limoni fanno bene alla salute: aiutano a digerire meglio, combattono raffreddore e malanni di stagione e, fattore da non sottovalutare, sono degli eccezionali alleati in cucina, dove possono insaporire ricette dolci e salate di ogni genere.

Insomma, che il succo e le bucce dei limoni siano utili per molti scopi è un dato di fatto unanimemente accettato. Ma sapevi che anche i semi possono offrire molti vantaggi?

Scopriamo quali sono gli usi alternativi dei semi di limone.

Alleati per la salute

Hai di fronte a te dei semi di limoni e ti chiedi come utilizzarli? Per prima cosa, devi sapere che, a differenza dei semi di mela e di molti altri frutti, quelli del limone sono perfettamente commestibili. Ciò significa che i semi di limone si possono mangiare tranquillamente senza incorrere in alcun tipo di problema, purché non si esageri con le quantità.

Ma c’è dell’altro: questi piccoli semini bianchi, infatti, apportano una gran quantità di sostanze benefiche per la salute, a cominciare dai composti antiossidanti, come vitamina C e flavonoidi, che proteggono il corpo dallo stress ossidativo e riducono il rischio di sviluppare delle malattie croniche.

Alcuni studi hanno inoltre rivelato che i semi di limone potrebbero ridurre alcuni valori associati al diabete, possono rinforzare le difese immunitarie e combattere le infezioni. Niente male per un “rifiuto”, vero?

Olio di semi di limone

L’olio di semi di limone, da non confondere con l’olio essenziale di limone, è considerato un alleato utile per la cura della pelle e dei capelli, grazie alle sue proprietà idratanti, rinfrescanti e nutrienti. Non a caso, questo liquido profumato viene spesso aggiunto nella formulazione di cosmetici, oli, maschere, sieri e altri prodotti di bellezza.

In più, l’olio di semi di limone vanta anche proprietà antibatteriche e antifungine, ed è quindi in grado di uccidere batteri, virus e funghi e prevenire numerose infezioni.

Un deodorante naturale per ambienti

Se anche tu ami il profumo dei limoni e degli agrumi, potresti utilizzare i semi per portare una ventata di freschezza nella tua casa.

Puoi utilizzare i semi e le bucce di limone per preparare un profumo per ambienti fai da te, al quale potresti aggiungere anche delle gocce di olio essenziale di limone, per esaltarne ulteriormente l’aroma. Oltre a rivelarsi un eccellente profumatore, questo rimedio sarà ottimo anche per tenere alla larga zanzare e altri insetti.

Semi di limone da piantare

E per finire, se la vita ci da dei semi di limone, noi che facciamo ? Li piantiamo, ovvio! A prescindere che la pianta ci regali fiori o frutti (il che sarebbe sicuramente auspicabile), c’è sempre un “non so che” di gratificante nel riuscire a far nascere una vita partendo da un piccolo seme.

Dopo aver spremuto il succo dai limoni, quindi, sciacqua i semini e prova a piantarli dentro un vaso o in una tazza con del terriccio. Innaffia la terra e attendi con pazienza, entro alcune settimane potresti veder germogliare la tua piantina di limoni.

Fonti

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Dove si buttano i gusci dei crostacei?
Riciclo

Dove si buttano i gusci dei crostacei? Se pensi che questo rifiuto vada indubbiamente nell’umido, sarà il caso di ripensarci. In realtà, i gusci di molluschi e crostacei devono essere smaltiti in modo differente rispetto agli altri scarti alimentari. Ecco perché e dove gettare le bucce di gamberi e frutti di mare.