Greenstyle Casa & Giardino Casa Fai da te La ricetta del sapone piatti fai da te per le pulizie eco

La ricetta del sapone piatti fai da te per le pulizie eco

Il sapone per piatti fai da te è un prodotto per la pulizia delle stoviglie che può essere facilmente preparato in casa utilizzando ingredienti naturali e biodegradabili. Solitamente viene realizzato con bicarbonato, sapone di Marsiglia, limoni o acido citrico, personalizzato anche con l'aggiunta di oli essenziali, che donano al prodotto dei piacevoli aromi. Il tutto senza il ricorso a sostanze chimiche inquinanti.

La ricetta del sapone piatti fai da te per le pulizie eco

Fonte immagine: Pexels

La ricetta del sapone per piatti fai-da-te è un’ottima soluzione per chi vuole evitare l’utilizzo di prodotti chimici per la pulizia e scegliere un’alternativa eco-sostenibile. Fare il sapone per piatti in casa permette di personalizzarlo con gli ingredienti e gli aromi preferiti, rendendolo ancora più soddisfacente.

Gli ingredienti naturali che abbiamo a disposizione per ottenere un prodotto eco-compatibile oltre che efficace, per nostra fortuna sono tanti e comprendono, tra gli altri, il bicarbonato, l’acido citrico, il sapone di Marsiglia. Alla luce di quanto premesso, come si fa il sapone per lavare i piatti? Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Sapone piatti fai da te

Il detersivo per piatti a mano fai da te eco è un detergente per la pulizia delle stoviglie preparato in casa con ingredienti naturali e sostenibili. A differenza dei prodotti industriali, che spesso contengono sostanze chimiche aggressive per l’ambiente e per la nostra salute, il sapone per piatti fai-da-te eco è privo di questi ingredienti e quindi più sicuro per l’uso quotidiano.

Inoltre, prepararlo in casa ci permette di personalizzarlo con gli ingredienti e gli aromi preferiti, ad esempio gli oli essenziali, con tante proprietà e capaci di conferire un piacevole profumo, rendendolo ancora più gradevole e adatto alle nostre esigenze.

La ricetta del sapone piatti fai da te per le pulizie eco
Fonte: Pexels

Sapone piatti fai da te, ricetta

Oltre ad essere un’alternativa eco-sostenibile e priva di sostanze chimiche, il sapone per piatti fai-da-te è anche molto economico. Infatti, gran parte delle materie prime con le quali è possibile realizzarlo sono in genere facilmente reperibili, anche nella nostra dispensa, oltre che di basso costo.

Inoltre, il prodotto ottenuto dura diverse settimane. Come fare il sapone per i piatti fatto in casa? Per prepararlo occorrono pochi ingredienti semplici e naturali: quelli che non si hanno già in casa, sono acquistabili presso i negozi di prodotti biologici oppure online.

Non esiste una sola ricetta: a seconda dell’ingrediente che preferite utilizzare come base, potrete seguire un diverso procedimento, con un diverso risultato.

La ricetta del sapone piatti fai da te per le pulizie eco
Fonte: Pexels

Detersivo piatti fatto in casa con sapone di Marsiglia

Iniziamo con un classico: il detersivo piatti fatto in casa con sapone di Marsiglia. Il sapone di Marsiglia è noto per le sue virtù antisettiche ed antibatteriche. È inoltre completamente biodegradabile, economico e totalmente naturale. Insomma, una preziosa risorsa ecocompatibile e biosostenibile.

Ingredienti

  • 300 grammi di sapone di Marsiglia grattugiato
  • 300 ml di acqua
  • 50 ml di olio di cocco
  • 20 gocce di olio essenziale di limone (opzionale)

Procedimento

  1. Iniziate la preparazione scaldando l’acqua in un pentolino a fuoco medio.
  2. Quando l’acqua inizia a bollire, aggiungete il sapone di Marsiglia grattugiato e mescolate finché non si scioglie completamente.
  3. A questo punto, togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete l’olio di cocco, mescolando bene finché non si è incorporato completamente al composto.
  4. Aggiungete infine le gocce di olio essenziale di limone per regalare al sapone per piatti fai da te un profumo fresco e disinfettante.
  5. Una volta ottenuto il composto, fatelo raffreddare e solidificare. Per accelerare il processo, versatelo in uno stampo per cubetti di ghiaccio o in un vecchio flacone di detersivo per piatti vuoto, precedentemente pulito e asciugato. Dopo qualche ora, il sapone sarà solido e pronto per essere utilizzato.
  6. Per utilizzarlo, prelevate una noce o un cubetto di prodotto e fatelo sciogliere in una ciotola d’acqua calda. Lascerà le stoviglie pulite e profumate in modo naturale.
La ricetta del sapone piatti fai da te per le pulizie eco
Fonte: Pixabay

Detersivo piatti fai da te con bicarbonato

Il bicarbonato di sodio è un ingrediente versatile ed economico che può essere utilizzato per la pulizia di molti ambienti della casa, tra cui i piatti. È ottimo per eliminare macchie d’unto, sporco stratificato, la sua polvere si rivela essere un ottimo coadiuvante del lavaggio di piatti, stoviglie e padelle.

Ecco una semplice ricetta per preparare un detersivo per piatti fai-da-te con bicarbonato.

Ingredienti

  • 1 tazza di bicarbonato di sodio
  • 1/4 di tazza di sale fino
  • 15 gocce di olio essenziale di eucalipto (opzionale)

Preparazione

  1. In una ciotola, mescolate insieme il bicarbonato di sodio e il sale fino. Se si desidera, aggiungere le gocce di olio essenziale di limone e mescolare bene per distribuire uniformemente l’olio.
  2. Trasferite il detersivo in un contenitore ermetico e conservatelo in un luogo fresco e asciutto.
  3. Per utilizzare il detersivo per piatti fai-da-te con bicarbonato, basta mettere un cucchiaino di detersivo in una ciotola d’acqua calda e utilizzare una spugna per lavare i piatti.
  4. Il bicarbonato di sodio aiuta a rimuovere le macchie e il sale fino aiuta a scrostare i residui di cibo. L’olio essenziale di eucalipto, invece, agisce da disinfettante e rimuovi odori.
La ricetta del sapone piatti fai da te per le pulizie eco
Fonte: Pixabay

Detersivo piatti fatto in casa con acido citrico

L’acido citrico è un ingrediente comune nei detersivi per piatti industriali perché efficace nella rimozione di grasso e macchie grazie alla sua funzione anticalcare e disincrostante. Uccide naturalmente batteri e muffe e funge da disinfettante naturale. È inoltre in grado di rimuove le macchie di acqua dura e schiuma di sapone.

È quindi un’ottima opzione per preparare un detersivo per piatti fai-da-te in casa. Ecco come realizzare con la minima spesa un detersivo piatti fatto in casa senza limoni.

Ingredienti

  • 1/2 tazza di acido citrico in polvere
  • 1/2 tazza di bicarbonato di sodio
  • 15 gocce di olio essenziale di menta (opzionale)

Preparazione

  1. In una ciotola, mescolate insieme l’acido citrico in polvere e il bicarbonato di sodio.
  2. Aggiungete le gocce di olio essenziale di limone e mescolate bene per distribuire uniformemente l’olio.
  3. Trasferite il detersivo in un contenitore ermetico e conservatelo in un luogo fresco e asciutto.
  4. Per utilizzare il detersivo per piatti fai-da-te con acido citrico, basta mettere un cucchiaino di detersivo in una ciotola d’acqua calda e utilizzare una spugna per lavare i piatti.

Si raccomanda di evitare di utilizzare il detersivo su pentole e padelle antiaderenti, perché l’acido citrico potrebbe danneggiare il rivestimento.

La ricetta del sapone piatti fai da te per le pulizie eco
Fonte: Pixabay

Detersivo piatti fatto in casa con limoni

Se vi aspettate un detersivo per piatti schiumoso rimarrete delusi, ma sappiate che questo prodotto è un ottimo detergente per le stoviglie, capace di eliminare macchie e odori.

Ingredienti

  • 3 limoni
  • 200 g di sale fino
  • 150 ml di aceto bianco
  • ½ litro di acqua

Preparazione

  1. Frullate i limoni con bucce e semi in un frullatore fino a quando non avrete ottenuto un composto grossolano e denso.
  2. Aggiungete il sale fino, l’aceto bianco e l’acqua e frullate ancora, questa volta fino a ottenere un composto omogeneo.
  3. Trasferite quanto ottenuto in una pentola capiente e fate bollire per 15 minuti circa.
  4. Conservare in un barattolo o una bottiglia di vetro e al momento dell’uso, prelevate l’equivalente di mezza tazza di detersivo per piatti fatto in casa con limoni per un lavandino d’acqua.

Sapone solido per piatti

Se vi chiedete come sostituire il sapone per i piatti, questa è sicuramente un’ottima alternativa. L’olio di cocco è altamente detergente. La soda caustica è indispensabile per la preparazione del sapone fatto in casa in quanto la materia grassa viene trasformata in sapone grazie all’azione di tale sostanza diluita in un liquido.

È importante sapere, tuttavia, che tale sostanza va via completamente dal prodotto una volta finito, che quindi il sapone ottenuto è sia amico dell’ambiente che biodegradabile. Attenzione, la soda caustica va utilizzata con la massima cautela. Il contatto diretto con cute, mucose e occhi può provocare ustioni e gravi lesioni.

Ingredienti

Preparazione

  1. Versate l’olio di cocco in un contenitore di vetro. Pesate la soda caustica e versatela nell’acqua precedentemente pesata.
  2. Una volta completamente sciolta e quando la sua temperatura sarà intorno ai 45° C, la reazione che si sviluppa quando la soda viene aggiunta all’acqua rilascia calore, trasferitela delicatamente nel contenitore contenente l’olio di cocco.
  3. Mescolate bene ma con attenzione servendovi di un frullino ad immersione. Una volta ottenuto un composto cremoso e denso, trasferitelo negli appositi stampi e fatelo riposare per alcune settimane.

Bene, ora che abbiamo visto come sostituire il sapone per i piatti con prodotti fai da te decisamente più compatibili con l’ambiente, non vi resta che provare. Non tornerete più indietro. Ma, soprattutto, non dovrete più chiedervi “Come lavare i piatti se ho finito il sapone?”

 

Fonti

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Scatole di Natale fai da te: idee e consigli
Consumi

Con materiali nuovi o di riciclo, le scatole di Natale fai da te sono fatte per essere ammirate e scartate. Se infatti dobbiamo fare pacchetti e incartare regali, questi oggetti ci aiuteranno a renderli originali e ancora più graditi dai vari destinatari. In più, una volta apprese le tecniche per farle, le potremo declinare in varie misure e accogliere anche i doni fuori misura.