Greenstyle Benessere Pedicure fai da te: cosa serve e come farla a casa

Pedicure fai da te: cosa serve e come farla a casa

Quante volte al mese ti prendi cura dei tuoi piedi? Questa parte del corpo è forse una delle più trascurate e ignorate da uomini e donne. Se l’idea di sottoporti a una pedicure professionale non ti alletta per niente, segui questi semplici passaggi per eseguire una pedicure fai da te direttamente a casa. Ti basteranno pochi accessori e meno di un’ora del tuo tempo, da dedicare solo al tuo benessere.

Pedicure fai da te: cosa serve e come farla a casa

Fonte immagine: Pexels

Unghie rovinate, smalto scheggiato, pelle screpolata: se anche i tuoi piedi hanno vissuto momenti migliori, è arrivato il momento di concederti una pedicure fai da te rilassante e rigenerante.

Bisogna ammetterlo, nei rari momenti in cui decidiamo di concederci qualche minuto in più per la nostra beauty routine, i piedi sono probabilmente l’ultima parte del corpo che ci viene in mente.

Amiamo regalarci un bel massaggio alle gambe o alle spalle, non dimentichiamo mai di applicare la crema idratante sul viso prima di andare a dormire, non trascuriamo mai o quasi)le unghie delle mani. In fin dei conti, si tratta di uno dei nostri primissimi biglietti da visita, giusto?

Per quanto riguarda i piedi, vengono spesso trascurati, specialmente durante l’inverno. E questo è un vero peccato, in fondo si tratta di una parte del corpo molto importante.

Si sa, la pedicure professionale al salone di bellezza potrebbe avere un costo non proprio bassissimo. E probabilmente anche tu avrai altre priorità in questo momento. Il trattamento beauty per i piedi è forse l’ultima voce nella tua agenda, anzi, può darsi che non faccia neanche parte della tua lista delle cose da fare a breve o a lungo termine.

La buona notizia è che è possibile sottoporsi a una pedicure fai da te a domicilio. Ti basterà avere a disposizione tutti gli accessori e poco più di un’ora del tuo tempo.

Non stiamo parlando solo di tagliare le unghie e applicare uno smalto: per quello, sono sufficienti al massimo 15/20 minuti. Stiamo parlando di una vera e propria pedicure, con tanto di pediluvio, scrub esfoliante, tisana rilassante e creme idratanti.

Vediamo quali sono gli accessori indispensabili per la nostra pedicure fai da te, con tutti i passaggi da seguire.

Come si fa una pedicure professionale a casa?

Pedicure fai da te
Fonte: Pexels

Prima di cominciare, come quando si parla di meditazione, ti consigliamo di considerare quello della pedicure un momento speciale da dedicare al tuo benessere. Regalati questo momento quando sai che non sarai interrotta per almeno un’ora, in modo da godere di un trattamento di bellezza fai da te con tutti i crismi.

Puoi rendere ancor più speciale questo attimo di benessere grazie a una buona tisana rilassante. Ti aiuterà a immergerti a pieno nel tuo personalissimo angolo di pace e tranquillità.

Attrezzi per la pedicure fai da te

Cosa serve per eseguire una pedicure fai da te completa, “dalla a alla zeta”? Gli accessori necessari per questo trattamento sono:

  1. Tagliaunghie e una lima per le unghie
  2. Smalti: uno trasparente per la base, uno smalto colorato e un top coat
  3. Separadita per i piedi
  4. Una bacinella per il pediluvio
  5. Bicarbonato, oli essenziali o sale Epsom
  6. Olio per cuticole, ad esempio l’olio di Marula
  7. Pietra pomice (facoltativo)
  8. Una crema per i piedi
  9. Zucchero di canna e miele
  10. Un asciugamani.

Hai preso tutto l’occorrente? Benissimo, allora vediamo come fare una pedicure professionale a casa a costi molto contenuti.

Pedicure fai da te step by step

Fonte: Pexels

Dopo aver messo insieme tutto ciò che serve e dopo aver messo a bollire l’acqua per la tisana, vediamo quali sono i passaggi da seguire per la tua pedicure fatta in casa.

Rimuovi lo smalto vecchio

La prima cosa da fare, naturalmente, sarà rimuovere ogni traccia del vecchio smalto. Per farlo, ti consigliamo di utilizzare un prodotto levasmalto senza acetone, che sia delicato sia sulle unghie che sulle cuticole.

Pediluvio con bicarbonato

Una pedicure non può dirsi completa senza un rilassante pediluvio defaticante. Questa prima fase è forse una delle più distensive e importanti di tutto il processo. Immergere i piedi in una bacinella con acqua tiepida farà scivolare magicamente via tutto lo stress e le tensioni della giornata.

Prova a chiudere gli occhi, rilassati e regalati questo momento di pace.

Cosa si mette nell’acqua per fare il pedicure?

Il bicarbonato è forse il miglior ingrediente per il tuo pediluvio, in quanto può ammorbidire e disinfettare la pelle in modo naturale. Per eseguire la pedicure fai da te con bicarbonato ti basterà versare uno o due cucchiai di bicarbonato in una bacinella piena di acqua tiepida, immergere i piedi per circa 5-10 minuti.

Anche i talloni screpolati troveranno nel bicarbonato di sodio un autentico elisir di benessere. Questo versatile ingrediente, infatti, è l’ideale per prendersi cura dei disturbi più comuni della pelle. In alternativa, puoi utilizzare anche degli oli essenziali, sale grosso o il sale Epsom, un rimedio naturale lenitivo in grado di esfoliare e migliorare la salute della pelle.

Prenditi cura delle cuticole

Dopo aver asciugato per bene i piedi, dedichiamo qualche minuto alle cuticole. Evita di strapparle o di tagliarle. Piuttosto, applica un apposito olio ammorbidente per cuticole, massaggia delicatamente e lascialo agire per qualche istante.

Quindi, con un bastoncino d’arancio spingi le cuticole indietro con molta delicatezza.

Pedicure fai da te per duroni

Se hai un fastidioso durone sul piede, uno dei rimedi della nonna più famosi è senza alcun dubbio la pietra pomice. Dopo aver ammorbidito la pelle, sarà sufficiente massaggiare la pietra sulla zona interessata per qualche minuto, in modo da rimuovere calli e pelle morta.

Se i duroni o i calli dovessero causare dolore, o in caso di piede diabetico, però, ti consigliamo di rivolgerti a un podologo per trattare i piedi in maniera mirata.

Rimuovere la pelle morta dai piedi

Per una pedicure fai da te anti pelle morta, è necessario esfoliare la pelle dei piedi. Per questa operazione, possiamo utilizzare un apposito prodotto esfoliante o semplicemente dello zucchero di canna mescolato con del miele.

Questa è la nostra opzione preferita, perché economica ed ecologica.

Come fare lo scrub con miele e zucchero?

In una ciotolina, versa due cucchiai di zucchero di canna e un cucchiaio di miele liquido, mescola i due ingredienti in modo da formare una sorta di pastella e applica lo scrub sui piedi. Massaggia la pelle e le dita dei piedi con piccoli movimenti circolari e leggeri, in modo da rimuovere la pelle morta.

Dopodiché, risciacqua la pelle e asciuga per bene.

Tagliamo le unghie

Eccoci ad uno degli step finali della nostra pedicure fai da te. Per tagliare le unghie dei piedi, puoi utilizzare un normalissimo tagliaunghie, da abbinare alla lima per modellare l’unghia e levigare i bordi.

Dopo aver tagliato le unghie, passa la lima sotto il bordo dell’unghia per definirla delicatamente, fino ad ottenere la forma desiderata.

È l’ora dello smalto

Fonte: Pexels

Pulisci la superficie delle unghie e applica una base trasparente, in modo da proteggere le unghie e aumentare la tenuta dello smalto da applicare. Per questa operazione, utilizza degli appositi separatori delle dita o un semplice fazzoletto di carta attorcigliato, in modo da rendere più semplice l’operazione.

Lascia asciugare lo smalto trasparente e applica il tuo colore preferito. Tra una passata e l’altra, lascia allo smalto il tempo necessario per asciugare del tutto. Dopodiché, applica il top coat, in modo da sigillare il tutto e prolungare la durata della pedicure. Lascia asciugare le unghie per circa 15-20 minuti prima di indossare calze e scarpe.

Idrata i tuoi piedi

Ultimo step: la crema idratante. Questo passaggio è fondamentale, soprattutto per chi ha bisogno di una pedicure per talloni screpolati e pelle secca. Potresti applicare una crema specifica per i piedi, ma puoi anche optare per una normale crema idratante.

Massaggia i piedi per qualche minuto, concedendoti questo ulteriore momento di comfort e tranquillità.

Prima di lasciarti alla tua pedicure fai da te, un ultimo consiglio: sistema un asciugamano o della carta assorbente sotto ai piedi durante l’intero procedimento, per evitare di sporcare i mobili o il letto e rovinare il tuo stato di relax.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare