Pasta e ceci in scatola: ricetta velocissima

Pasta e ceci in scatola: ricetta velocissima

Fonte immagine: Pixabay

Ingredienti, passaggi e piccoli trucchi per preparare un’ottima pasta e ceci in poco tempo: ecco la ricetta con i legumi precotti.

Pietanza tipica della cucina italiana molto conosciuta e apprezzata, la pasta e ceci è considerata un piatto unico perché unisce l’apporto energetico dei carboidrati al nutrimento che proviene dai legumi. Protagonisti assoluti, infatti, sono proprio i ceci, legumi ricchi di qualità nutritive benefiche, dai sali minerali come il calcio, il ferro e il potassio fino alle vitamine del gruppo A e del gruppo B.

Dei ceci è noto soprattutto l’elevato contenuto di proteine vegetali, in grado di saziare senza appesantire tanto da rendere questo ingrediente perfetto per la preparazione di ricette dietetiche. Esistono diverse varianti della pasta e ceci, ciascuna legata alla tradizione regionale e caratterizzata dall’inserimento di ingredienti specifici, volti a dare sapore e colore alla ricetta base. La pasta e ceci può essere preparata utilizzando i legumi secchi, da lasciare in ammollo molto tempo prima della cottura: un ottimo risultato può essere ottenuto, tuttavia, anche adoperando i ceci in scatola, comodi e veloci da cucinare. Ecco come utilizzarli al meglio.

Ingredienti base

Ceci secchi

La pasta e ceci in scatola si prepara velocemente utilizzando pochi e semplici ingredienti. La ricetta base è totalmente vegetariana, tuttavia esistono alcune varianti regionali onnivore che prevedono, ad esempio, l’utilizzo di filetti d’acciuga:

  • 300 grammi di ceci in scatola precotti;
  • 150 grammi pasta corta a scelta;
  • uno spicchio di aglio;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale;
  • peperoncino a piacere;
  • spezie come salvia o rosmarino.

Procedimento

Ceci al sugo

La preparazione della pasta e ceci non richiede abilità particolari, infatti è sufficiente far scaldare poco olio in una pentola con i bordi alti aggiungendo uno spicchio d’aglio, lasciandolo imbiondire un paio di minuti. Lo step successivo prevede l’aggiunta dei ceci, sciacquati e sgocciolati dal loro liquido di conservazione. A questo punto è possibile anche aggiungere la salvia o il rosmarino, facendo insaporire i ceci per qualche minuto rigirandoli spesso. Successivamente si deve aggiungere abbondante acqua fino a coprire a filo i ceci, cuocendo per circa mezzora aggiungendo anche il sale. Trascorso questo tempo è necessario aggiungere anche la pasta, versando ulteriore acqua e coprendo con un coperchio fino a raggiungere il tempo di cottura del formato scelto.

Consigli e varianti

Pasta e ceci con verdure

La ricetta standard della pasta e ceci può essere arricchita aggiungendo alcuni elementi, come la passata di pomodoro che è prevista dalla ricetta regionale toscana, oppure alcuni tipi di verdure cotte come la cicoria. Anche il soffritto, inoltre, può essere reso più saporito unendo carota e cipolla tritate allo spicchio d’aglio. Per quanto riguarda il formato di pasta, infine, i ditalini rappresentano probabilmente quello più usato oltre ai maltagliati. In alcune zone della Penisola, come la Toscana e la Campania, si preferisce preparate dell’ottima pasta e ceci utilizzando le tagliatelle, i tagliolini o un altro formato simile come le lagane.

Per ottenere una pasta e ceci gustosa e saporita anche usando pochi ingredienti e, soprattutto, riducendo notevolmente la preparazione del soffritto, non è consigliato far cuocere la pasta separatamente ma procedere con la cottura insieme al preparato di ceci.

Seguici anche sui canali social