Greenstyle Casa & Giardino Casa Fai da te Lavoretti di Natale con le pigne con 10 idee per la famiglia

Lavoretti di Natale con le pigne con 10 idee per la famiglia

Le pigne, elementi totalmente naturali e versatili, sono delle ottime basi dalle quali partire per realizzare dei lavoretti Natalizi con i bambini e non solo. Possono diventare dei presepi fatti in casa, degli alberi di Natale, dei centrotavola e delle ghirlande pronte a portare un tocco di magia in casa, ma anche diventare originali decorazioni ottime per impreziosire ogni angolino, dalle mensole alle vetrinette.

Lavoretti di Natale con le pigne con 10 idee per la famiglia

Fonte immagine: Pexels

I lavoretti di Natale con le pigne sono tra i più semplici e suggestivi che si possano realizzare. Le pigne costituiscono un elemento naturale talmente versatile da poter dare vita a numerosi soggetti, natalizi e non. Senza considerare l’aspetto economico.

Basta fare una passeggiata nel bosco per raccogliere quelle cadute. Con l’aiuto, perché no, dei più piccoli. Dicembre è il mese perfetto per cimentarsi in creazioni adatte a celebrare le feste. Se siete in cerca di ispirazione, troverete pane per i vostri denti.

Lavoretti di Natale con le pigne

Le pigne costituiscono un’ottima base per i lavoretti natalizi: si possono usare per creare centrotavola, ghirlande, piccoli alberi di Natale o stelle, perfino decorazioni per la casa. Basta mettere in moto la propria creatività, magari lasciandosi ispirare dalle idee che abbiamo raccolto sotto, per ottenere ottimi risultati.

Così curati da poter essere perfino regalati. Come fare lavoretti di Natale con le pigne? Continuate a leggere.

Gnomi con le pigne

Esistono diversi modi per trasformare le pigne in simpatici gnomi. Quello riportato in questo tutorial è sicuramente uno dei più semplici. Basta pitturare le pigne con una vernice bianca spray, quindi creare un cappellino con dei ritagli di stoffa che si ha già in casa.

Non importa che siano bianchi, potreste usare anche degli scampoli rossi o verdi, tanto per restare in tema. Quindi applicare il cappello con della colla a caldo e fare lo stesso con il naso, che potrebbe essere un piccolo pon pon. Un laccetto o elastico cucito sulla punta del cappello li renderà perfetti da appendere all’albero o alle maniglie delle porte, per dare un tocco di magia.

Palline di Natale con le pigne

Avreste mai pensato di creare delle palline di Natale con le pigne? Questo è un lavoretto un tantino più elaborato ma niente che non si possa realizzare in casa con pochi materiali, anche di riciclo. Ad esempio potreste usare come base delle vecchie palline che non vi piacciono più o che si sono rovinate.

Quello che dovete fare è ricavare dalle pigne i “petali” legnosi, ed incollarli sull’intera superficie delle palline o su una porzione di questa. Completatele con della lana e dei fili di strass per ottenere delle palline di Natale fai da te che non abbiano nulla da invidiare agli ornamenti acquistati nei migliori negozi.

Albero di Natale con pigne

Oltre che degli alberelli in miniatura, con le pigne potete dare vita ad un grande albero di Natale mettendone insieme decine. Come fare è semplicissimo, potete trovare un aiuto nel tutorial che vedete sopra. Procedete così:

  • Con un rotolo di cartoncino create un rotolo
  • Create alla sua base una sorta di piano da rivestire con carta argentata o dorata
  • Iniziate a fissare, a partire dalla base, uno strato di pigne (possibilmente le più grandi) in maniera più o meno ordinata
  • Quindi continuate a fissare le pigne, alternandole tra grandi e piccole a seconda dello spazio a disposizione
  • Decorate alla base con dei rametti e successivamente anche l’albero stesso con palline, ghirlande e nastrini colorati a piacere

Ecco pronto un albero di Natale di pigne pronto a catturare l’attenzione.

Angioletti con le pigne

Alzi la mano chi riuscirebbe a resistere di fronte a questi tenerissimi angioletti. Si tratta di decorazioni natalizie che possono trovare spazio sull’albero così come nella cameretta dei bambini, perfino sulle mensole. Come si realizzano gli angioletti con le pigne?

È semplicissimo: basta usare le pigne come base sulla quale applicare la testolina dell’angioletto, potrà essere una pallina di polistirolo o di legno da dipingere, dei fili di lana dorati che costituiranno la chioma, imprimere gli occhi con un pennarello nero indelebile e infine creare le ali. Usate un grande fiocco di tulle o di organza da incollare sulle spalle. Molto più semplice a farsi che a dirsi, come potrete notare.

Presepe con le pigne

Colla a caldo, palline di polistirolo e qualche foglio di feltro è tutto quello che serve per creare dal nulla uno dei più bei lavoretti natalizi per bambini con le pigne, un Presepe. Ma per completarlo in maniera impeccabile vi consigliamo di costruirlo su una base di legno, come un piccolo tronco, sul quale potrà poi essere messo in bella mostra ovunque vogliate in casa.

Il presepe con le pigne si realizza in poco più di un’ora con i piccoli, per un lavoretto creativo nel quale impegnarli nei pomeriggi che precedono il Natale. Se vi chiedete come fissare le pigne, sappiate che non c’è niente di meglio della colla a caldo.

Centrotavola con le pigne

Lavoretti di Natale con le pigne con idee per la famiglia

Che cosa si può fare con le pigne di più natalizio di un centrotavola festivo? Basta qualche rametto di agrifoglio o pungitopo e delle candele rosse per regalare alla tavola un tocco di magia. Se invece preferite il bianco, potete mettere insieme i materiali che vedete in foto e spruzzarli interamente di una vernice di questo colore.

O ancora personalizzarlo ulteriormente cambiando il colore delle candele e spruzzando, perché no, le pigne con una vernice spray che si addica meglio al vostro arredamento o alla mise en place che avrete scelto.

Cestini con le pigne

Lavoretti con le pigne
Fonte: Pxhere

I cestini con le pigne possono essere considerati un’alternativa ai centrotavola. Si prestano a decorare la casa sotto le feste e non richiedono particolari abilità.

Dovrete semplicemente racimolare una serie di elementi naturali quali ghiande, rametti, ma anche stecche di cannella con le quali avvolgere le candele, dello spago e a piacere qualche fiocco di organza nei colori dorato o argentato, per donare alla vostra creazione un pizzico di eleganza, quella che in vista del Natale non guasta. Quindi disporli su un vassoio o un piatto che avete già in casa, o un cestino di vimini.

Ghirlanda con le pigne

Ghirlanda con le pigne
Fonte: Pexels

Se vi chiedete come si fa una ghirlanda di pigne come questa, niente di più semplice. Economico, ben curato e totalmente in sintonia con la festa, rientra tra i lavoretti di Natale con le pigne piccole, che in questo caso vanno accompagnate con le ghiande ed altri pochi elementi.

Iniziate a incollarli in maniera ordinata su un cerchio di cartone e procedete per gradi e con pazienza per ottenere una ghirlanda curata nei minimi dettagli e sicuramente diversa dal solito.

Fiori con le pigne

Altrettanto semplici sono i fiori con le pigne. Per ottenerli pulite le pigne ed assicuratevi che siano completamente asciutte. Considerato come la parte inferiore della pigna sarà il fiore, dovrete staccare i pezzi superiori, uno alla volta senza rovinare il resto.

A questo punto spruzzate sulla base della vernice spray del colore preferito e a piacere create delle sfumature o spolverate con dei glitter colorati. Lasciate asciugare e componete a piacere i vostri mazzolini.

Stelle con le pigne

Le stelle di Natale con pigne costituiscono l’ultima idea che vogliamo suggerirvi di provare. Si tratta di stelle che potete ottenere incollando le pigne tra loro in maniera tale da riprodurre l’aspetto di una stella. Come attaccare le pigne in modo da non farle staccare facilmente?

Anche in questo caso tornerà in vostro soccorso la cara vecchia colla a caldo. Una volta pronta la stella potrete mantenerla al naturale oppure colorarla o decorarla con applicazioni varie, come palline colorate, nastrini o fiocchi e tanto altro.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Capodanno eco friendly: le 4 regole per un San Silvestro ecologico
Alimentazione

Organizzare un Capodanno eco friendly è più facile di quanto sembri: bisogna solo tenere a mente un paio di regole green, come evitare gli sprechi a tavola e non acquistare decorazioni usa e getta. Ma quali saranno gli altri consigli per essere sostenibili la notte di San Silvestro?