Germogli di fagioli: proprietà, benefici e utilizzo

Germogli di fagioli: proprietà, benefici e utilizzo

Fonte immagine: Foto di anan2523 da Pixabay

I germogli di fagioli rappresentano un rimedio naturale benefico e gustoso, ecco quali sono le loro proprietà e gli utilizzi in cucina.

I germogli di fagioli sono un utile e saporito rimedio naturale. Molto impiegati nella cucina orientale, questi prodotti erano un tempo presenti anche sulle tavole occidentali. Relegati nel tempo al ruolo di “cibo povero”, negli anni passati hanno goduto di scarso favore. Recentemente però hanno iniziato a tornare d’attualità, spinti anche dalle proprietà benefiche a essi abbinate.

Un rimedio naturale che può rivelarsi un ingrediente prezioso anche nella preparazione di piatti gustosi e salutari. Vediamo quali sono proprietà e benefici dei germogli di fagioli, e come utilizzarli in cucina.

Germogli di fagioli: proprietà, benefici e utilizzo

Fagioli mugo
Fonte: Foto di Martin Hetto da Pixabay

Germogli di fagioli, proprietà

I fagioli e i loro germogli sono un’importante fonte di proteine vegetali. Vantano inoltre un apporto calorico non troppo alto a fronte dei molti nutrienti che garantiscono (67 calorie/100 grammi di parte edibile). Nelle varietà Azuki e Mung, la più diffusa dal punto di vista alimentare, i germogli di fagioli forniscono buone quantità di vitamine. In modo particolare la vitamina C e alcune del gruppo B (B9, B1 e B5).

Nei germogli di fagioli anche quantità interessanti di sali minerali (soprattutto ferro, fosforo, magnesio e zinco). Presenti anche amminoacidi ed enzimi essenziali. Il loro consumo apporta anche fibre alimentari e lecitina.

Benefici

Oltre a fornire un buon quantitativo di proteine, dai germogli arriva anche energia disponibile rapidamente. Contengono sostanze capaci di stimolare l’eliminazione della bilirubina, scarto della distruzione dei globuli rossi e causa di alcune patologie. A beneficiarne in questo caso è il fegato.

Aiutano a tonificare le pareti dello stomaco e a migliorare l’attività respiratoria. I germogli favoriscono inoltre lo scioglimento dei calcoli. Le fibre alimentari assunte contribuiscono a una corretta gestione del colesterolo nel sangue, a beneficio dell’apparato cardiocircolatorio.

Fagioli cannellini borlotti rossi
Fonte: Foto di Jan Nijman da Pixabay

Utilizzo

Esistono principalmente due tecniche per preparare i germogli. Nel caso delle varietà Mung e Azuki il consumo è possibile sia cotti che crudi, meglio se provenienti da coltivazioni biologiche. Qualora si utilizzassero i borlotti sarà necessario cuocerli a vapore prima di consumarli.

Per quanto riguarda le tipologie di piatti che possono essere preparati, le possibilità sono ampie. Si va dalla farcitura di panini fino al loro utilizzo in gustose insalate miste. In entrambi i casi il consiglio è quello di ricorrere alle varietà che possono essere consumate crude. Possibile infine utilizzarli anche come contorno per accompagnare piatti di pesce, carni bianche o tofu.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cibi ricchi di vitamina A