• GreenStyle
  • Pets
  • Gel igienizzanti pericolosi per cani e gatti: la bufala sui social

Gel igienizzanti pericolosi per cani e gatti: la bufala sui social

Gel igienizzanti pericolosi per cani e gatti: la bufala sui social

Fonte immagine: Unsplash

Corre sui social una bufala relativa agli igienizzanti per mani: per alcuni l'uso sarebbe tossico per cani e gatti, ma non vi sono evidenze in merito.

L’emergenza dovuta al nuovo coronavirus 2019-nCoV ha determinato un’impennata nella vendita di gel igienizzanti per mani. Queste soluzioni si rivelano infatti indispensabili per ridurre il rischio di contagio, soprattutto in quelle situazioni dove non è possibile lavare le mani con acqua e sapone. Negli ultimi giorni un allarme è però circolato rapidamente sui social: i gel a base alcolica rappresentano un pericolo per cani e gatti? Il dubbio è rimbalzato velocemente da un account social all’altro, generando comprensibile preoccupazione. Eppure la condivisione virale non ha alcun fondamento: il normale utilizzo di questi prodotti non rappresenta una minaccia per gli amici a quattro zampe.

Ad analizzare la questione è stato Snopes, sito specializzato nel debunking di fake news e falsi miti presenti in abbondanza in Rete. L’allarme social relativo ai gel igienizzanti è partito a inizio marzo, quando alcune comunità online statunitensi hanno diramato delle informazioni – del tutto fuorvianti – rispetto alla composizione di questi prodotti. Secondo quanto dichiarato, i gel in questione vedrebbero gli stessi ingredienti degli antigelo per auto e per fondi stradali, noti da tempo per essere particolarmente tossici se ingeriti da cani e gatti. In poco tempo il messaggio è stato condiviso da 300.000 persone, per poi essere tradotto in varie lingue e sbarcare ben oltre i confini degli Stati Uniti.

La confusione deriverebbe dal fatto che gli antigelo contengano glicole etilenico, confuso dagli utenti social con l’etanolo – o l’isopropanolo – degli igienizzanti per mani. Ancora, differenti sono le modalità d’uso: mentre un antigelo sparso sul manto stradale può rimanere in forma liquida per molte ore, tanto che cani e gatti potrebbero ingerirlo inavvertitamente, i gel presentano un assorbimento rapido, che esaurisce la sua funzione in pochi minuti dall’applicazione.

Sebbene l’avvelenamento da etanolo (ad esempio quel che accade agli umani quando bevono quantitativi pericolosi di alcol) è possibile se l’animale domestico dovesse consumare enormi quantità di gel igienizzante, un quadrupede che semplicemente lecca una mano di recente igienizzata non corre alcun rischio. Per questa ragione, la condivisione social è falsa.

Fonte: Snopes

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit: esercizi da fare in casa (lezione 1)