Dieta: mangiare tardi fa ingrassare, studio svela l’orario migliore

Dieta: mangiare tardi fa ingrassare, studio svela l’orario migliore

Mangiare oltre un certo orario può aumentare le possibilità di ingrassare: ecco qual è il momento migliore per la dieta secondo un nuovo studio.

Chi mangia troppe calorie la sera danneggia la propria dieta e ha molte probabilità di ingrassare. Queste le indicazioni che arrivano dalla Ulster University, nell’Irlanda del Nord. Secondo gli esperti irlandesi minimizzare l’assunzione di cibi durante la giornata esporrebbe alla sera a un maggiore consumo, oltre a scelte poco salutari. Da qui il rischio di aumentare di peso in maniera incontrollata.

Al contrario, sottolineano i ricercatori, seguire una dieta bilanciata durante il giorno porterebbe a mangiare meno la sera. Le conclusioni sono state tratte analizzando oltre 1100 profili contenuti nello UK National Diet and Nutrition Survey. I partecipanti erano di età compresa tra i 19 e i 64 anni, a tutti loro è stato somministrato un questionario relativo a tempi e tipologia di pasti consumati.

Mangiare la sera e dieta, le conclusioni

Secondo gli esperti irlandesi chi consumava meno del 30% di calorie nelle ore serali tendeva a mangiare meglio. Al contrario chi riservava a dopo le 18 metà delle calorie giornaliere era più propenso a consumare cibi poco nutrienti. Conclusioni tratte valutando le risposte fornite utilizzando il Nutrient Rich Food Index, il quale fornisce una sorta di voto agli alimenti in base al rapporto nutrienti/calorie.

Ha dichiarato la Dott.ssa Judith Baird, del Nutrition Innovation Centre for Food and Health (NICHE) presso la Ulster University:

I nostri risultati suggeriscono che consumare una minore proporzione di calorie nelle ore serali può essere associato con un minore consumo calorico giornaliero. Mentre consumare buona parte delle calorie la sera può essere associato a una dieta povera di nutrienti. Il tempo dell’assunzione di energia può essere un importante comportamento modificabile, da prendere in considerazione negli interventi nutrizionali futuri.

Fonte: Daily Mail

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Spreco di cibo: i numeri in Italia (video)