Come dimagrire in una settimana: menu e allenamento

Come dimagrire in una settimana: menu e allenamento

Fonte immagine: Pixabay

Perdere peso in pochi giorni non è una sfida impossibile a patto di coniugare dieta e attività fisica regolare: programma e consigli.

Perdere peso e rimettersi in forma in una settimana non è un’utopia, purché si abbiano aspettative realistiche e ci si armi di costanza e spirito di sacrificio. Significa sperare di perdere uno o due chili al massimo, riuscendo tuttavia a eliminare i liquidi in eccesso e a sentirsi molto più snelli e sgonfi. La strategia efficace per dimagrire in sette giorni si basa sull’unione tra dieta ipocalorica ed esercizio fisico, indispensabile per fare in modo che a essere intaccata sia la massa grassa salvaguardando, invece, i muscoli e la massa magra.

Regole base

Verdura

Le regole generali da rispettare per conseguire un risultato soddisfacente sono sei:

  • bere almeno due litri di acqua al giorno, lontano dai pasti;
  • non saltare i pasti ma rispettare gli orari prefissati, evitando di sedersi a tavola troppo affamati;
  • consumare almeno cinque porzioni di verdura al giorno, anche come spezza-fame;
  • consumare la frutta lontano dai pasti, a colazione o negli spuntini;
  • inserire sempre la corretta dose di fibre ogni giorno, favorendo il buon funzionamento dell’intestino;
  • evitare gli zuccheri, prestando attenzione anche agli zuccheri aggiunti presenti in molte bevande e prodotti da forno.

Schema e menu

Lo schema alimentare da seguire per dimagrire in una settimana prevede il taglio delle calorie senza tuttavia negare i nutrienti fondamentali, evitando di sottoporre all’organismo a uno stress notevole e tale da compromettere la salute. Qui di seguito il menu relativo ai pasti principali, con un elenco di pietanze tra cui scegliere e da alternare durante l’intera settimana:

  • colazione: caffè o tè non zuccherati, 2 fette biscottate integrali con marmellata amara oppure una piccola porzione di cereali integrali senza zuccheri aggiunti, oppure 4 biscotti secchi;
  • pranzo: per due volte alla settimana una porzione da 60 grammi di pasta integrale o riso condita con verdure più un piatto di verdura, mentre i giorni che restano è possibile alternare tra 150 grammi di carne magra o pesce cotti in modo leggero, affettati magri, ricotta o formaggio magro sempre accompagnando il pasto con una ricca porzione di verdura e una fetta da 40 grammi di pane integrale o di segale;
  • cena: si può alternare tra un secondo piatto o una porzione di legumi con verdure, più verdura cruda o cotta e una fetta da 40 grammi di pane integrale o di segale;
  • spuntini: a metà mattina e metà pomeriggio si può consumare un frutto di stagione oppure uno yogurt magro, aggiungendo una piccola manciata di noci o mandorle.

Allenamento

Scarpe sportive

Per perdere peso in una settimana è importante fare in modo che l’apporto calorico introdotto sia inferiore a quello consumato attraverso l’attività fisica. Anche chi non è abituato a fare sport con regolarità, tuttavia, può trarre beneficio dalla camminata veloce possibilmente alternata a semplici esercizi aerobici volti a tonificare e rassodare.

È sufficiente programmare una camminata a passo spedito per almeno tre volte alla settimana, impiegando almeno quaranta minuti. Anche solo decidere di salire a piedi le scale di casa o dell’ufficio dà i suoi frutti in poco tempo.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Scrub mani e corpo fai da te