• GreenStyle
  • Salute
  • Cioccolato fondente contro la depressione: efficace come la cannabis

Cioccolato fondente contro la depressione: efficace come la cannabis

Cioccolato fondente contro la depressione: efficace come la cannabis

Fonte immagine: Freepik

Dal cioccolato fondente un aiuto contro la depressione simile a quello offerto dalla cannabis, a sostenerlo uno studio dello University College London.

Mangiare cioccolato fondente aiuta a combattere la depressione. Questo è quanto sostenuto da uno studio dello University College London, i cui ricercatori hanno analizzato i profili di oltre 13mila persone in merito al rapporto tra consumo di questo alimento e sintomi depressivi. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista scientifica Depression and Anxiety.

I benefici del cioccolato fondente sarebbe risultati presenti in diverse formulazioni o percentuali di cacao, mentre non vi sarebbe stato alcun riscontro significativo per quanto riguarda il cioccolato al latte o quello bianco. Merito secondo i ricercatori britannici di alcuni componenti psicoattivi come due analoghi dell’anandamina, responsabile di effetti di “euforia” simili a quelli prodotti dalla cannabis. La forte presenza di antiossidanti contribuisce, come rimedio naturale, a combattere le infiammazioni all’interno del corpo, da alcuni ritenute co-responsabili degli stati depressivi.

A guidare lo studio la dott.ssa Dr Sarah Jackson, che ha affermato di aver tenuto conto durante l’analisi anche di eventuali altri fattori di rischio come il fumo o il livello di attività fisica. In base ai dati raccolti è emerso come chi aveva consumato cioccolato fondente nelle 24 ore precedenti presentava il 70% in meno di inclinazione verso stati depressivi, mentre chi consumava cioccolata in generale appena del 58%; entrambe le percentuali sono calcolate rispetto a chi non ha consumato affatto questi alimenti.

Sebbene l’attuale ricerca mostri indicazioni evidenti del contributo del cioccolato nel ridurre il rischio di depressione, la stessa dott.ssa Jackson ha affermato che ulteriori studi saranno necessari per chiarire in maniera esatta ogni correlazione causale. I ricercatori hanno concluso:

Ci sono diversi potenziali meccanismi attraverso i quali il cioccolato può prevenire o ridurre gli stati depressivi.

Il cioccolato contiene un numero di ingredienti psicoattivi, inclusi due analoghi dell’anandamina (che produce effetti similari a quelli dei cannabinoidi responsabili dell’euforia da cannabis) e diverse ammine biogeniche endogene. Da notare che quest’ultime includono la feniletilamina, un neuromodulatore ritenuto importante per la regolazione dell’umore e implicato nel patogenesi della depressione.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Scrub mani e corpo fai da te