Greenstyle Alimentazione Chips di mele: ricetta facile e veloce

Chips di mele: ricetta facile e veloce

Chips di mele: ricetta facile e veloce

Fonte immagine: Pixabay

Facilissime da preparare, le chips di mele sono uno snack leggero e nutriente che può essere gustato in qualsiasi momento della giornata anche fuori casa. È un’ottima alternativa per proporre ai bambini una merenda sana ma anche per invogliare al consumo della frutta chi non ama molto questo alimento fondamentale nella dieta. Le chips di mele si possono ottenere con pochissimi ingredienti e si caratterizzano per un aspetto e una croccantezza che ricorda molto le classiche patatine fritte, con molti benefici per la dieta e per la salute. Qui di seguito le ricette e le procedure per preparare delle ottime chips nel forno tradizionale e nel microonde.

Ingredienti

Mela Granny

Per preparare le chips di mele è necessario avere a disposizione:

  • due o tre mele di varietà Granny Smith o Red Delicius, caratterizzate da una consistenza croccante e succosa;
  • cannella in polvere;
  • succo di limone;
  • acqua naturale;
  • zucchero a velo o di canna (facoltativo).

Chips di mele al forno

Preparare le chips di mela nel forno tradizionale, statico o ventilato, richiede certamente molto più tempo di quanto ne occorre per la cottura al microonde. Per prima cosa si procede con la preparazione delle mele, che devono essere lavate, asciugate e private del torsolo possibilmente adoperando un apposito utensile che garantisce un risultato preciso. Le mele complete di buccia devono essere tagliate a fette molto sottili e soprattutto regolari, anche usando una mandolina, in modo da ottenere uno spessore non superiore a tre millimetri. A questo punto, per evitare che la frutta annerisca a contatto con l’aria, è necessario bagnare le fette con una soluzione composta da acqua e succo di limone. Nel frattempo, si prepara la placca da forno rivestita con un foglio di carta ad hoc, portando il forno a una temperatura di circa 100 gradi. Le fette devono essere adagiate sulla carta da forno avendo cura di distanziarle senza sovrapporle, spolverizzandole con la cannella sulla superficie. Devono cuocere per circa due ore complessivamente, rigirandole a metà cottura. Dopo aver spento il forno è preferibile lasciare raffreddare completamente le chips prima di estrarre la placca.

Chips di mele al microonde

Microonde

La preparazione delle chips di mela al microonde richiede un tempo di cottura decisamente inferiore. La procedura è la medesima, compreso l’uso del succo di limone per evitare l’annerimento e della cannella per aromatizzare, tuttavia le fette possono essere sistemate su un piatto e fatte cuocere alla massima potenza per circa dieci minuti, rigirandole dopo cinque.

Varianti e consigli

Le chips di mela possono essere consumate al naturale oppure cosparse di zucchero a velo o zucchero di canna, ottenendo uno snack più dolce e calorico. È anche possibile preparare in anticipo uno sciroppo a base di acqua e zucchero, portando questi ingredienti a bollore e immergendovi le fette di mela per un minuto prima di scolarle e procedere con la cottura in forno. Al posto della cannella, inoltre, può essere adoperato il cacao in polvere. Per quanto riguarda la conservazione, le chips devono essere conservate dentro un contenitore chiuso ermeticamente per evitare la formazione di umidità. In questo modo possono durare fino a tre giorni.

Seguici anche sui canali social