Greenstyle Cani Weimaraner pelo corto

Weimaraner pelo corto

Weimaraner pelo corto

Il Weimaraner è un cane da caccia dall’aspetto fiero ed elegante. Noto anche con il soprannome di “fantasma grigio dagli occhi blu”, qui da noi viene utilizzato soprattutto come cane da compagnia o da esposizione. Tuttavia anche in questo caso non bisogna dimenticare che nasce come un cane atleta, il che vuol dire che bisogna fargli fare parecchia attività fisica durante il giorno.

Storia e origini

Weimaraner coppia

La storia e le origini del Weimaraner prendono il via in Germania anche se, come al solito, mancano dati certi in merito. Le prime informazioni che si hanno in merito a questa razza risalgono alla corte di Weimar intorno al XVIII secolo: fu il Granduca Carl August a selezionare questa razza per la caccia nelle foreste della Turingia.

Tuttavia la sua selezione potrebbe essere ancora più antica. Alcune fonti sostengono che fu Luigi IX di Francia a riportare in patria nel XIII secolo l’antenato del Weimaraner, il Cane grigio di Saint Louis. Il monarca tornava da una crociata dal Nord Africa. Quei primi cani antenati dei Weimaraner odierni venivano usati per la traccia al guinzaglio. A differenza degli altri cani da muta, questi cani da caccia vivevano insieme alla famiglia, attaccandosi così maggiormente al proprio conduttore.

Si arriva così al Granduca Carl August: con l’avvento delle armi da fuoco nella caccia, servivano non solo cani da ferma normali, ma anche che potessero lanciarsi velocemente all’inseguimento della preda. Il Granduca provò così a incrociare Pointers con linee pure francesi del Cane grigio di Saint Louis, ottenendo un cane molto simile all’attuale Weimaraner. Fu sempre a quell’epoca che nacquero per caso anche alcuni cuccioli a pelo lungo.

Il primo club tedesco del Weimaraner arrivò nel 1870. Solo che poi scoppiarono le Guerre Mondiali interrompendo la selezione, la quale venne ripresa solamente nel 1951. Anche per questo motivo molte delle tracce sull’origine di questa razza andarono perse.

Il Weimaraner è un cane particolarmente amato soprattutto negli Stati Uniti, ma anche qui da noi è abbastanza apprezzato.

Aspetto e colore del mantello del Weimaraner

Weimaraner aspetto

Il Weimaraner è la razza n. 99 della FCI. Originario della Germania, fa parte del Gruppo 7 – Cani da ferma, Sezione 1.1 Cani da ferma continentali tipo Bracco (con prova di lavoro). È un cane di taglia medio-grande, dalle forme eleganti, nervose e muscolose.

Standard di razza del Weimaraner

Questo è lo standard di razza Enci del Weimaraner:

  • Testa: il cranio è più largo nei maschi che non nelle femmine, stop poco marcato. Il tartufo è largo di colore carne scura e che diventa grigio posteriormente. La canna nasale è dritta, talvolta leggermente convessa. Le mascelle hanno una chiusura a forbice, le guance sono muscolose. Gli occhi dei cuccioli sono color blu cielo, mentre negli adulti variano dall’ambra chiaro all’ambra scuro. Le orecchie sono larghe e abbastanza lunghe, con estremità leggermente arrotondate
  • Collo: portamento nobile, leggermente arcuato, muscoloso
  • Corpo: garrese ben definito, dorso muscoloso, reni larghi e muscolosi, groppa con bacino lungo e mediamente obliqua, torace possente con coste lunghe, il ventre non è retratto
  • Coda: attaccata bassa, potente
  • Arti: anteriori alti, asciutti, dritti e paralleli, spalla lunga e obliqua, muscolosa, braccio lungo e forte, gomiti mai deviati, avambraccio lungo, dritto e verticale, carpo potente, metacarpo asciutto e piedi con dita arcuate, con dita mediane più lunghe, unghie da grigio chiaro a grigio scuro e cuscinetti ben pigmentati. Arti posteriori alti, asciutti e muscolosi, paralleli, coscia lunga, potente e muscolosa, gamba lunga, garretto forte, metatarsi asciutti e quasi verticali, piedi senza speroni
  • Andatura: movimento sciolto capace di coprire molto terreno. L’ambio non è desiderato

Colore del mantello del Weimaraner

Il mantello esiste in due varietà:

  • Weimaraner pelo corto: è la variante più comune. Il pelo è corto, forte, fitto e liscio. Il sottopelo è assai scarso
  • Weimaraner pelo lungo: pelo morbido e lungo, con o senza sottopelo. Liscio o lievemente ondulato, vellutato sulle estremità delle orecchie. Sui fianchi il pelo varia dai 3 ai 5 cm, più lungo sotto il collo, sul petto e sull’addome. Forma culotte e frange, mentre la coda è a pennacchio. Anche gli spazi interdigitali hanno pelo

Come colori del mantello sono ammessi:

  • grigio argento
  • grigio capriolo
  • color grigio topo

e tutte le sfumature di questi colori. La testa e le orecchie di solito sono un po’ più chiare. Sono ammesse piccole macchie bianche su petto e dita. A volte è presente una striscia più o meno marcata sul dorso

Taglia: altezza e peso

Come taglia, l’altezza al garrese deve essere:

  • maschi: 59-70 cm
  • femmine: 57-65 cm

Il peso deve essere:

  • maschi: 30-40 kg
  • femmine: 25-35 kg

Difetti

Qualsiasi deviazione dallo standard di razza deve essere considerata un difetto. Fra i difetti gravi abbiamo:

  • mantello lanoso nella varietà a pelo corto
  • pelo arricciato o poco abbondante nella varietà a pelo lungo
  • macchie bianche tranne che su petto e dita
  • orecchie con pelo troppo corto o lungo, orecchie non rivolte in avanti
  • dorso insellato o cifosi
  • giogaia troppo evidente
  • garretti vaccini o a botte
  • gomiti deviati
  • piedi aperti

Sono considerati difetti eliminatori:

  • cani aggressivi o troppo timidi
  • qualsiasi anomalia fisica o comportamentale evidente
  • gravi deviazioni dalla taglia o taglia più di 2 cm al di fuori di quanto previsto dallo standard
  • troppo pesante o troppo gracile
  • soggetto sproporzionato
  • malformazioni e difetti della pelle
  • mancanza totale o parziale del pelo
  • assenza di frange su ventre o orecchie
  • deviazione dalla tonalità grigia, come giallastro, brunastro, focature
  • colore diverso dal grigio, colore blu
  • canna nasale decisamente concava, muso troppo corto, appuntito, naso romano o con labbra troppo corte
  • entropion, ectropion
  • mancanza di più di due PM1 o M3
  • torace a botte, insufficientemente disceso o troppo corto
  • ventre troppo retratto
  • arti malformati.
  • qualsiasi malformazione

Carattere del Weimaraner

Weimaraner carattere

Come carattere, il Weimaraner viene presentato come un cane assai versatile e facile da addestrare. Ovviamente anche nei soggetti da compagnia persiste l’istinto alla caccia e alla ricerca. Il fiuto è ottimo ed è adatto anche al lavoro in acqua. Si dimostra un bravo guardiano visto che è molto territoriale e protettivo verso la famiglia, ma non deve mai mostrare aggressività.

È un cane fiero e orgoglioso, docile col suo umano a cui si affeziona tantissimo. Può essere utilizzato anche come cane da difesa, come cane poliziotto o da ricerca. Se socializzato bene, ideale anche per le famiglie con bambini. Con questi ultimi si dimostra assai paziente e dolce.

Può vivere tranquillamente sia in appartamento che in giardino in quanto è assai rustico. Tuttavia necessita di fare parecchia attività fisica ogni giorno. Questo è fondamentale: se non trova un valido sfogo alle sue energie, potrebbero svilupparsi piccole incomprensioni fra cane e proprietario che sfociano nel rosicchiamento di mobili, porte o altro.

Devi farlo socializzare parecchio da cucciolo sia con le persone che con gli altri cani. Da adulto, infatti, tende a essere diffidente con gli estranei, tratto che viene esacerbato se non è stato fatto socializzare bene.

A chi è adatto?

Il Weimaraner si dimostra un cane versatile e capace di adattarsi a tutte le richieste. Può vivere sia in casa (ma devi fargli fare moto), sia in giardino (a meno che da te il termometro non sia sempre sotto lo zero). Va bene anche se ci sono bambini e sa fare la guardia. È un po’ territoriale e visto che è un cane da caccia potrebbe non riuscire a convivere con gatti o altri animali.

Ricordati poi che è un cane che arriva una quarantina di kg, il che vuol dire che in famiglia serve qualcuno in grado di sollevarlo se fosse necessario trasportarlo per qualsiasi motivo.  Anche l’auto deve essere delle giuste dimensioni per il suo trasporto.

Non adatto a chi non ama fare attività fisica insieme al proprio cane o che ha poco tempo da dedicare alle passeggiate. Se ami Netflix e il divano, ti consigliamo magari di scegliere una razza più pacata e meno attiva.

Alimentazione, salute e malattie

L’alimentazione del Weimaraner non differisce da quella di altre razze di cani o meticci della medesima taglia. Sia che tu decida di scegliere un’alimentazione commerciale (crocchette e/o scatolette), sia che tu decida di scegliere un’alimentazione casalinga, chiedi sempre consiglio al tuo veterinario o al nutrizionista veterinario.

Questo a meno che il Weimaraner non soffra di particolari problemi come intolleranze/allergie alimentari, forme infiammatorie croniche intestinali o insufficienza pancreatica. In questi casi, invece, dovrai curare con estrema attenzione la sua alimentazione, evitando qualsiasi tipo di sgarro che possa scatenare i sintomi.

Malattie

Oltre alle classiche malattie che tutti i cani possono sviluppare indipendentemente da taglia o razza, ecco che nel Weimaraner si possono manifestare patologie come:

  • displasia dell’anca
  • displasia del gomito
  • mancata unione del processo anconeo
  • complesso della dilatazione/torsione dello stomaco
  • distichiasi
  • entropion
  • atrofia progressiva della retina
  • disrafismo spinale
  • osteodistrofia
  • emofilia A
  • malattia di von Willebrand
  • displasia della valvola tricuspidale
  • persistenza dell’arco aortico destro
  • ipotiroidismo
  • nanismo

Dove trovare un Weimaraner

Puoi trovare cuccioli di Weimaraner in vendita presso allevamenti professionali, allevamenti amatoriali o anche privati che fanno cucciolate. È una razza abbastanza presente anche qui da noi, anche se magari non al livello di Labrador o Bouledogue francesi.

In alternativa puoi provare a cercare nei canili, rifugi o presso le Rescue che si occupano del recupero di specifiche razze di cani. Se deciderai di seguire qualche annuncio online, affidati solamente a siti sicuri.

È importante ricordare che per la legge italiana nessun cane può essere venduto, ceduto o regalato se sprovvisto di microchip. Il microchip deve essere intestato a nome del proprietario della fattrice, che provvederà a fare il passaggio di proprietà a nome del nuovo proprietario.

Quanto costa un cucciolo di Weimaraner

Weimaraner cucciolo

Il costo di un cucciolo di Weimaraner è abbastanza alto: si parte dai 1.800 euro e si sale anche sopra i 2.200 euro. Non è una razza dunque molto economica come prezzo iniziale. Inoltre alcune linee di sangue e genealogie particolari potrebbero costare decisamente di più.

Quando prendi un Weimaraner ricordati sempre di chiedere anche il Pedigree, l’unico modo per essere sicuro che quel cane appartiene a quella razza canina. Per la legge italiana, infatti, non si possono vendere cane come di razza se non hanno il Pedigree.

Cani senza Pedigree possono essere venduti, ma solo come cani che assomigliano fenotipicamente a quella razza, ma che non possono essere definiti di razza in quanto sprovvisti di Pedigree. Il che vuol anche dire che senza Pedigree dovrebbero essere fatti pagare molto di meno.

Curiosità

Alcune piccole curiosità sul Weimaraner:

  • Il Weimaraner è anche noto con il nome di Bracco di Weimar. È dunque un bracco, non un segugio
  • Il Weimaraner non puzza, al massimo sa un po’ di cane
  • Non esiste il Weimaraner marrone: gli unici colori ammessi sono diverse sfumature di grigio
  • Il Weimaraner non è un cane molto longevo: la durata di vita media è di 10-14 anni
  • I cuccioli di Weimaraner hanno gli occhi blu. Man mano che crescono la tonalità cambia, diventando sempre più chiara fino ad avere da adulti gli occhi color ambra

Perché prendere un Weimaraner?

Il Weimaraner è un cane nobile ed elegante, assai affettuoso con la sua famiglia, ma molto diffidente con gli estranei. Pur essendo nato come un cane da caccia, grazie al suoi fiuto potrebbe essere educato anche come cane da ricerca. Inoltre tende anche a fare la guardia. Ideale, poi, come cane da esposizione.

Seguici anche sui canali social