Greenstyle Casa & Giardino Casa Fai da te Albero di Pasqua: storia e idee fai da te per realizzarlo

Albero di Pasqua: storia e idee fai da te per realizzarlo

Qual è la storia dell'Albero di Pasqua? Scopri cosa è l'Ostereierbaum e come realizzarlo in casa o in giardino

Albero di Pasqua: storia e idee fai da te per realizzarlo

Fonte immagine: Pixabay

Con l’avvicinarsi della Pasqua, probabilmente avrai voglia di decorare casa dando un tocco fresco e primaverile. Che ne dici, allora, di realizzare un Albero di Pasqua? Sebbene non sia molto diffusa in Italia, questa particolare decorazione è molto apprezzata nel Nord Europa, in Paesi come la Germania o la Scandinavia, dove le famiglie amano realizzare degli alberi pasquali – noti con il nome di Ostereierbaum – per decorare il proprio giardino o la propria casa.

Ma esattamente cosa è un albero di pasqua? Non sarà forse una sorta di “copia” del ben più famoso Albero di Natale? In realtà no.

Il nome può trarre in inganno, ma l’Albero di Pasqua non nasce con l’intento di emulare il suo famoso collega natalizio. Si tratta infatti di una tradizione antica, risalente al Medioevo, un’usanza che, anno dopo anno, si sta diffondendo anche molte parti del mondo, compreso il nostro Paese.

Albero di Pasqua: significato

Ma cosa simboleggia questa decorazione? Inizialmente, in Nord Europa l’Ostereierbaum rappresentava il simbolo della primavera e della rinascita. Decorare dei rami con simboli primaverili rappresentava un modo per onorare la bella stagione e la prosperità, il periodo dell’anno in cui la natura riprende improvvisamente vita, dipingendosi dei suoi colori più freschi e gioiosi.

In seguito, con l’avvento del cristianesimo, il significato di questa decorazione è cambiato, è quindi divenuta il simbolo della Resurrezione di Gesù. Ecco perché quello di Pasqua è anche noto con il nome di “Albero della vita”.

La storia dell’albero pasquale

Albero di Pasqua
Fonte: Pixabay

Le origini dell’albero pasquale sono piuttosto misteriose. In effetti, non esiste una vera e propria storia che spieghi quando e come abbia avuto inizio questa tradizione.

Sappiamo però che quella dell’Ostereierbaum è un’usanza che affonda le sue radici nel passato. Il primo albero di Pasqua moderno è stato invece realizzato solo nel 1965 in Germania, a Saalfeld, dove un certo signor Volker Kraft addobbò un albero di mele con 18 uova di cioccolato colorate, per la gioia dei suoi bambini.

Anno dopo anno, le uova sono aumentate sempre più, ed oggi se ne contano la bellezza di 10.000.

L’Ostereierbaum di Volker Kraft è diventato celebre come “l’albero delle uova di Pasqua di Saalfeld”, ed è oggi meta di visitatori e curiosi provenienti da tutto il mondo.

Un albero da Record

Albero di Pasqua
Fonte: Pixabay

Ora probabilmente penserai che le 10.000 uova dell’albero di Volker Kraft gli siano valse il primato mondiale di Albero Pasquale con più uova, ma le cose stanno diversamente. A detenere il record mondiale è infatti lo zoo di Rostock, che si è aggiudicato il Guinness World Record nel lontano 2007, per il suo albero addobbato con la bellezza di 76.596 uova di Pasqua decorate.

Albero di Pasqua: quando si fa?

Quando si inizia a fare l’albero di Pasqua? Normalmente si comincia a preparare questo tipo di decorazione quando inizia la Quaresima. Nell’arco dei 40 giorni, quotidianamente verrà appeso un addobbo a tema pasquale o a tema primaverile.

Come realizzare l’albero di Pasqua?

Fonte: Pixabay

Dando un’occhiata agli Alberi di Pasqua appare chiaro quanto sia semplice realizzare questo genere di decorazione. Prima di cominciare, vediamo però quali sono gli accessori necessari.

  • Rami di piante (meglio se naturali e con delle gemme o boccioli)
  • Decorazioni pasquali da appendere
  • Un vaso abbastanza grande (puoi scegliere un vaso in vetro, ceramica, in terracotta o come più ti piace).

Quali rami scegliere?

Per realizzare un bell’albero di Pasqua sono necessari dei rami. In particolar modo, è meglio optare per piante tipicamente primaverili, quindi potresti scegliere di realizzare l’albero di Pasqua con rami di pesco, di ciliegio o con rami di betulla, magnolia o di albicocco.

Inoltre, non può mancare un ramo di ulivo nel tuo albero di Pasqua fai da te. Per buon auspicio, è infatti comune l’abitudine di aggiungere un ramo di ulivo benedetto durante la Domenica delle Palme.

Se hai un giardino a disposizione, anziché decorare dei rami potresti appendere gli addobbi su un albero, creando un effetto festoso e originale per accogliere con gioia l’arrivo della Pasqua.

La scelta delle decorazioni

Fonte: Pixabay

La scelta delle decorazioni è forse il momento più divertente. Di addobbi a tema primaverile e pasquale ne è pieno il mondo, e in più, potresti anche provare a realizzarne alcuni originali con le tue mani. Se sei a corto di idee, ecco per te una lista delle decorazioni più adatte per addobbare il tuo albero pasquale.

  • Uova decorate e dipinte a mano
  • Uova di cioccolato
  • Fiorellini
  • Ghirlande
  • Decorazioni in ceramica o pasta di sale, purché non troppo pesanti
  • Pupazzetti in tessuto con simboli di Pasqua o primavera
  • Nastrini colorati
  • Ovetti di cioccolato
  • Biscotti decorati a tema pasquale (potresti prepararli a forma di pulcini, di uovo, di coniglietto e così via).

Albero di Pasqua fai da te: a ognuno il suo tipo

Fonte: Pixabay

Se l’idea di realizzare un albero pasquale ti alletta, ma allo stesso tempo temi che possa risultare troppo “kitsch”, devi sapere che in realtà tutto dipende dalle decorazioni che sceglierai di appendere all’albero.

In primo luogo, ricorda che non è necessario avere un giardino per cimentarsi nella realizzazione di questa decorazione. Anche in casa potrai realizzare un perfetto albero di Pasqua, scegliendo fra le tante diverse tipologie.

Ecco dunque alcune proposte eleganti e ideali per portare una ventata di freschezza nella tua casa.

Albero di Pasqua con le luci

Si parte con un albero pasquale elegante e luccicante. Per realizzarlo, oltre alle decorazioni, bisognerà applicare delle luci (quelle bianche andranno benissimo). Metti i rami in un vaso grande e trasparente, all’interno inserisci una stringa di luci. Quindi, decora i rami con gli addobbi scelti, in modo semplice e minimale.

Albero di Pasqua bianco

Fonte: Pixabay

Per chi desidera ricreare un’atmosfera primaverile senza rinunciare all’eleganza, è possibile realizzare un albero pasquale total white. Devi inoltre sapere che in commercio è possibile trovare degli alberi di pasqua già pronti, per cui potrai scegliere il tuo albero di pasqua in legno del colore che più ti piace.

Albero di Pasqua all’uncinetto

Un’idea per chi ama realizzare le decorazioni con le proprie mani è quella dell’Albero di Pasqua all’uncinetto. Potresti realizzare tanti piccoli addobbi a forma di colomba, a forma di uovo, dei fiocchetti e così via. L’effetto chic è assicurato.

Albero di pasqua stilizzato

In più, se in casa hai dei bambini, potresti scaricare delle immagini di alberi di pasqua da colorare, per poi ritagliarle e appenderle alla parete. Sarà perfetto, ad esempio, l’albero stilizzato, semplice da colorare e decorare, lavoretto manuale ottimo per bambini di tutte le età.

Seguici anche sui canali social

Altri articoli su Pasqua 2022