L’amore che nutriamo per i nostri cani ci spinge a sperare per loro una vita lunga e serena, una convivenza che possa proseguire in eterno. Ma se l’inevitabile momento dell’addio, quello che strazia, è solo rinviabile, è possibile individuare 10 razze di cani con un’aspettativa di vita più lunga del solito. Certamente tante cure, una buona alimentazione, attenzioni e uno stile di vita corretto possono incidere sulla durata della vita dei quadrupedi d’affezione, ma spesso è la genetica ad aver l’ultima parola in merito. Alcune razze hanno la fortuna di poter vivere più a lungo, tra queste il Chihuahua a pelo lungo o corto che sia, dal formato ridotto e con un peso che può variare tra 4 e poco più di 6 chili. Nonostante la dimensione sono piuttosto scattanti, mordaci e combattivi, impertinenti e temerari, riuscendo a raggiungere anche i 20 anni di età.

Il Dachshund e gli altri bassotti rientrano di diritto tra le 10 razze più longeve: famoso per la sua statura piuttosto bassa ma anche per una discreta estensione per il lungo, può raggiungere i 17 anni di età. È un cane intelligente, arguto e molto fedele, può avere il pelo di colori diversi sia liscio, folto e Wirehaired, cioè un mix tra le due lunghezze. La razza Volpino di Pomerania invece è rappresentata da un cagnolino piccolo e dall’aspetto dolce oltre che soffice. Nonostante il formato si crede un colosso e affronta senza paura i pericoli e le altre razze: può vivere molto a lungo fino a 15 anni e più di età.

Il Lhasa Apso è un cane tibetano e il suo nome deriva da Lhasa, la città sacra della Regione autonoma dello Xizang, quindi Apso, cioè capra in Tibetano. La piccola capra di Lhassa è un cagnolino dall’aspetto elegante, raffinato e dall’aria dignitosa, ma può anche esternare un’indole curiosa e maliziosa, al limite della manipolazione. Può vivere fino a 15 anni di età con picchi di 20 anni. Il Barboncino Toy Poodle è un cagnolino dall’aspetto buffo e simpatico, ma nonostante somigli a un piccolo peluche è in realtà un animale dall’intelligenza sviluppatissima. Facile da addestrare, possiede un’incredibile voglia di gioco che esterna con allegria e umorismo: ideale per rallegrare, è perfetto grazie alla sua longevità fino a 20 anni.

Lo Shih Tzu è forse la razza più regale esistente, non a caso era il cane simbolo degli imperatori cinesi. In realtà è un animaletto pacifico e molto concreto, che ama dare e ricevere affetto, con la possibilità di vivere fino a 20 anni. Il cane di razza australiana Australian Cattle Dog è un esemplare energico che adora l’attività fisica, spesso utilizzato per guidare il bestiame grazie alla sua incredibile acutezza, intelligenza e attenzione. È un cane fedele, valoroso e lavoratore che può vivere fino a 15 anni, anche se un esemplare è riuscito a raggiungere la cifra record di 29 anni, entrando di diritto del Guinness dei Primati.

Immancabile il Corgi tanto amato da Her Majesty The Queen la Regina Elisabetta II, i più longevi sono i Cardigan Welsh Corgi e i cugini Pembroke Welsh Corgi. Nel primo caso l’animale, originario del Galles, è considerato un cane da lavoro molto attivo e con grande voglia di mantenersi operativo, fatto che può aiutarlo a raggiungere anche 17 anni d’età. Invece il Pembroke Welsh Corgi è noto per la sua codina corta, a differenza dei cugini, con una vaga somiglianza con le volpi per la lunghezza e il taglio del pelo: può vivere fino a 14 anni. Per finire trova posto anche il minuscolo Podengo Pequeno di origine portoghese, dall’indole adattabile, energica e facilmente addestrabile. Può raggiungere tranquillamente i 16 anni grazie alla sua natura riservata ma attiva, che lo spinge a cacciare oppure a svolgere perfettamente il suo ruolo di cane da guardia.

12 gennaio 2015
Fonte:
Lascia un commento