Greenstyle Mobilità Eco-turismo Viaggi d’autunno: 10 mete in Italia e in Europa

Viaggi d’autunno: 10 mete in Italia e in Europa

I viaggi d'autunno sono un momento leggero e magico per partire senza lo stress del clima torrido. Ma scegliamo le migliori location in Italia e in Europa.

Viaggi d’autunno: 10 mete in Italia e in Europa

Fonte immagine: Pixabay

I viaggi d’autunno sono un grande classico: weekend fuori porta per staccare la spina e rendere più dolce il rientro dalle vacanze, o proprio lunghi tragitti in periodi meno affollati dal turismo. In uno o nell’altro caso, fare la valigia è un momento rilassante già di suo. E ci porta con la mente alle mete da sogno che andremo a visitare.

Ma viaggiare nella mezza stagione, nonostante tutti i lati positivi, quali clima più mite, prezzi meno alti di trasporti e alloggi, deve anche metterci in allerta per altri aspetti. Le giornate, ad esempio, sono più corte rispetto all’estate e il meteo anche più ballerino. Due questioni da considerare quando crociamo sulla mappa le possibili mete da raggiungere.

Di viaggi da fare in autunno, nonostante questo, ce ne sono moltissimi. In versione extra large se abbiamo tempo o in modalità mini gite se vogliamo solo allontanarci dalla città per pochi giorni. Da soli, in coppia o precettando famiglia e amici, abbiamo molte opzioni per le nostre fughe altrove.

In questo articolo tante idee su gite e viaggi d’autunno da fare in Italia o in Europa. Idee per occupare un solo weekend o anche una rilassante decina di giorni per i nostri spostamenti.

Viaggi d'autunno
Fonte: Pixabay

Dove andare in vacanza in autunno in Italia

  • Ci sono regioni d’Italia che nella stagione autunnale offrono una natura vistosa e forte, accogliendoci a godere del foliage e delle bellezze del luogo. Il Piemonte è una di queste. Non solo il trenino del foliage offre la possibilità di spostarsi dall’Italia alla Svizzera per un viaggio panoramico, ma anche le colline del Monferrato, le Langhe e il Parco Nazionale del Gran Paradiso sono da mettere in lista. In questo secondo caso, la gita è a misura di famiglia. Ma è anche ottima per i trekker pronti a mettere lo zaino in spalla. Mentre per quanto riguarda Monferrato e Langhe, il suggerimento è di approfittare delle location per buoni percorsi enogastronomici. Queste aree sono infatti famose per i vini Bonarda e Dolcetto, ma anche per piatti quali agnolotti e torte di nocciole.

 

  • Se invece si vuole affondare nel relax e nel benessere, le terme della Toscana sono la meta ideale per staccare la spina. La fama di Chianciano e Montecatini si perde nella notte dei tempi. Tra l’altro i luoghi sono ricchi di storia e fascino e Montecatini è a meno di un’ora di macchina da Firenze.

 

  • La Sila in autunno è la location ideale per chi vuole prendere una boccata di aria pulita lontano dalla città, senza uscire dal Belpaese. Se vogliamo scarpinare, ci sono percorsi nel celebre Parco Nazionale della Sila, che ci faranno respirare e ammirare profumi e colori del periodo autunnale. Ma se preferissimo un percorso panoramico, comodamente seduti? Il treno a vapore della Sila ci porterà sulla ferrovia sospesa Cosenza San Giovanni in Fiore, per farci apprezzare il territorio.

 

  • Se la vendemmia e il primo assaggio di olio novello stuzzicano il nostro palato, un giro a Perugia, capoluogo umbro, è da mettere in lista per i viaggi d’autunno. Il panorama è diviso tra storia e natura, tra architettura e bontà tipiche del luogo. Insomma, è una di quelle mete in centro Italia da raggiungere nella mezza stagione per un weekend lungo con amici o famiglia.

 

  • Chi ama la Sicilia e vuole approfittare di un viaggio autunnale nel Sud Italia, di certo Trapani è tra le città da considerare. Ancora una volta, la parte enogastronomica la fa da padrone, visto che i vini, come il Nero d’Avola, o le bontà culinarie, tipo cannoli, piatti a base di bottarga di tonno e dolci di mandorle, sono una calamita per gli appassionati del gusto. In più la città e la provincia offrono storia, natura e architettura. Dalle saline al Museo Pepoli, fino alle chiese dal 1200 al 1500, di cose da ammirare ce ne sono tantissime.
Viaggi d'autunno
Fonte: Pixabay

Dove andare in autunno in Europa

  • Dalle vigne italiane a quelle francesi il passo è breve e Bordeaux, gioiello della regione Aquitania, ha molto da regalare ai viaggiatori di autunno. In questo periodo le vigne di Saint-Emilion, come quelle di Pauillac, sono raggiungibili in treno e in bicicletta, con itinerari in mezzo alla natura e ai bellissimi castelli di questa area del Sud della Francia.

 

  • Quello di Bilbao, in Spagna, è un territorio da scoprire. Anche qui ci sono vigneti da esplorare, ma anche una città intera da visitare. Il celebre Museo Guggenheim di arte moderna, più vistoso a livello architettonico, se anche meno gettonato di quello di New York, è una meta che attira turisti da ogni parte del mondo. A meno di tre ore di macchina c’è anche il Parco Nazionale dei Picos de Europa, dove ammirare parte delle montagne della Cordigliera Cantabrica, in un ambiente rosseggiante e autunnale.

 

  • Se Berlino è una delle capitali europee più gettonate, da visitare in ogni periodo, di certo Hannover non delude i viaggiatori di mezza stagione. Sono i tanti parchi sparsi nella cittadina tedesca, come anche il suggestivo panorama dei Giardini Reali di Hennerhausen a renderla una meta da non sottovalutare, in particolar modo per i viaggi d’autunno.

 

  • In estate Budapest, in Ungheria, si affolla di centinaia di turisti, ma in autunno diventa la meta ideale per vacanze rilassanti e ritempranti. La capitale ungherese si tinge di giallo, rosso e arancio nei suoi viali e le gite in battello sul Danubio si trasformano in un momento di pace e di meraviglia. Non è un caso che, dopo Parigi, sia considerata una città per coppie, piena di cose belle da vedere e romantica.

 

  • Un altro luogo da scegliere in questo periodo è Atene, dove le temperature autunnali non scendono quasi mai sotto i 16° o 18° C. La capitale della Grecia può essere torrida in estate, ma verso ottobre e novembre il clima è mite e le passeggiate nell’Acropoli, come una visita al vicino tempio di Zeus, sono un ottimo modo per conoscere la storia antica.

Vacanza nel mese di ottobre: dove andare

Se ci stiamo chiedendo cosa fare in autunno, stagione legata al rientro a scuola o al lavoro, la risposta è viaggiare. Che sia per un fine settimana, o per un periodo di più giorni, la strategia per arrivare alle vacanze di Natale senza accumulare stress è questa. E magari anche approfittando dei prezzi competitivi del momento.

Dopo aver visto 5 location in Italia e 5 in Europa dove passare dei bei momenti e allontanarsi dal caos e dalla quotidianità, un consiglio finale per chi vuole più relax e meno azione. In questo caso, le crociere nel Mediterraneo sono il regalo da farsi ad ottobre per vedere più luoghi. Ma lasciando l’organizzazione degli spostamenti, dell’alloggio, della mondanità e del cibo alla compagnia navale scelta.

Non è la soluzione giusta per chi vuole scoprire un territorio a modo suo, con propri itinerari vacanzieri, ma è una buona scelta per le famiglie. Ma anche per le amiche che vogliono fare una gita tra ragazze senza preoccuparsi dei dettagli. A ciascuno i suoi viaggi d’autunno ottimali.

Seguici anche sui canali social