Superfood: mandorle, avena e lupini migliorano la qualità della vita

Superfood: mandorle, avena e lupini migliorano la qualità della vita

Fonte immagine: Istock

Superfood che oltre ad essere molto amati fanno molto bene all'organismo: il più apprezzato in Italia è l'avena, a seguire le mandorle.

Ci sono dei cibi che fanno parte della nostra dieta abituale che, oltre, ad essere molto apprezzati sono dei rimedi naturali per combattere tantissime patologie. Al primo posto in Italia, secondo l’Osservatorio Immagino Nielsen GS1 Italy è l’avena, in precedenza poco gradita: +8,6%. Seguono le mandorle (+8,3%), ma salgono pure sesamo e curcuma, tiene lo zenzero ed emergono nuovi trend, come acqua di cocco e tè matcha. 

Superfood: benefici

L’avena porta con sé un maggiore senso di sazietà e prevenzione del diabete, ma non solo: stimola la flora batterica a produrre acidi grassi a catena corta, indispensabili per la mucosa intestinale. La sua composizione è poi ricca di fibre solubili, tra cui spiccano i betaglucani: aiuta così a ridurre il colesterolo Ldl (cattivo). Le mandorle, al secondo posto nella classifica dei superfood, sono composte quasi al 50% da grassi insaturi, di cui circa 30% monoinsaturi (quelli dell’olio extravergine) e 13% omega 6: lipidi utili contro il rischio cardiovascolare. Non sono da trascurare nemmeno i minerali: ferro, antianemico; magnesio, contro depressione, stress e stanchezza; calcio, per le ossa. Tantissimi i benefici per la salute, tra cui attività antiossidanti, antimicrobiche, antivirali, neuroprotettive, fotoprotettive e prebiotiche. Sul terzo gradino del podio, a sorpresa, i lupini, con un’incredibile ricchezza di proteine (circa 35%). Come le mandorle sono capaci di ridurre il colesterolo Ldl, e poi anche la glicemia e la pressione arteriosa. Mangiare sano può cambiare completamente la qualità della vita, soprattutto se si sceglie un bilanciamento di nutrienti selezionati, soprattutto se si integra il proprio regime con questi incredibili superfood.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle