Sudorazione eccessiva: rimedi naturali senza imbarazzo

Sudorazione eccessiva: rimedi naturali senza imbarazzo

Sudare è naturale: è il modo con cui l’organismo regola la temperatura ed elimina le tossine ma la sudorazione eccessiva può farci sentire molto a disagio.

Il sudore è il prodotto di secrezione dei due-quattro milioni di ghiandole sudoripare disperse nello strato intermedio della pelle: è un prodotto naturale che serve al nostro corpo per eliminare le tossine. In circostanze normali, con la sudorazione si perdono circa 0,5 litri di sudore al giorno, che però possono arrivare anche a due all’ora in caso di temperature elevate o di intensa attività fisica. Esistono, però, alcune persone che producono di più, soffrendo di sudorazione eccessiva.

Le cause dell’iperidrosi possono essere le alterazioni dello stato di benessere mentale, quali ansia o stress, oppure patologie come ipertiroidismo e obesità, menopausa e squilibri ormonali di varia natura. Anche alcuni farmaci hanno come effetti collaterali un aumento della sudorazione, in altri casi si tratta di stati febbrili dovuti a influenza, infezioni batteriche o virali, presenza di certi tumori (come la leucemia e i linfomi). Il primo passo da compiere è quello di individuare la causa attraverso una visita specialistica per poi passare al trattamento della patologia.

Rimedi naturali contro la sudorazione eccessiva

Rimedi naturali contro la sudorazione eccessiva
Fonte: Istock

Di rimedi ne esistono moltissimi, naturalmente il primo passo è cercare di individuare la fonte del problema. Cercare di abbassare la temperatura poi è il secondo suggerimento. Cercate prima di tutto di raggiungere un posto più fresco, o di scegliere meglio l’abbigliamento. Meglio vestirsi a strati per evitare di essere schiavi della temperatura. Privilegiare capi larghi, sovrapponibili, in fibre naturali (sono da preferire il cotone e il lino). Se l’iperidrosi è scatenata da problemi quali stress o ansia, possono essere utili visite da uno specialista della mente. Rimangono sempre validi i rimedi naturali per combattere stress e ansia: utilizzare oli essenziali, praticare sport e yoga in particolare.

Se la colpa è la menopausa, occorre avere molta pazienza: passerà. In generale, quando si soffre di queste patologie è sempre importante idratarsi e assumere integratori a base di magnesio e potassio (e se possibile anche di sodio e cloro), in quanto sono proprio questi elementi che vengono persi in maggiore quantità con il sudore.

In farmacia si possono trovare particolari deodoranti a lunga durata, capaci di limitare il disturbo grazie alla presenza di cloruro di alluminio. Indicati soprattutto per la regione ascellare, possono essere preparati anche dal farmacista. In questo caso l’applicazione locale, da farsi preferibilmente prima del riposo notturno, va coperta con una pellicola di carta e rimossa al mattino con successivo lavaggio della zona interessata.

Deodaranti e verdure: le soluzioni che non ti aspetti

È possibile poi utilizzare lozioni antitraspiranti, curare la propria igiene personale con detergenti neutri e scegliere un’alimentazione priva di condimenti o cotture che rendano difficile la digestione e preferire tanta frutta e verdura, soprattutto nei mesi estivi. Un ottimo rimedio naturale direttamente dalla natura è il pomodoro: applicate sulle zone interessate dal sudore del succo, lasciate agire per 15 minuti, sciacquate con acqua tiepida e poi lavatevi normalmente con acqua e sapone. Il risultato è strabiliante. Anche l’aceto di mele incide sul ph della pelle e può essere di grande aiuto in caso di sudore eccessivo. Mescolate 20 ml di acqua con 10 ml di aceto di mele, bevete il composto al mattino: regolarizzerà autonomamente la sudorazione.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cibi ricchi di vitamina A