SANA RESTART, i numeri della ripartenza post Covid

SANA RESTART, i numeri della ripartenza post Covid

Fonte immagine: SANA

Oltre 10mila visitatori per SANA RESTART, l'edizione che ha segnato la ripartenza del biologico in fiera dopo lo scoppio dell'emergenza Covid.

Oltre 10mila presenze per SANA RESTART nei giorni del 9, 10 e 11 ottobre 2020. L’evento ha segnato il ritorno del Salone Internazionale del Biologico e del Naturale dopo l’avvio della pandemia di Coronavirus. Organizzatori della manifestazione BolognaFiere, FederBio, AssoBio, che hanno potuto contare sul supporto di Italian Trade Agency. A patrocinare l’iniziativa il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo, e quello dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Un evento che si è confermato centrale nella ripartenza del comparto del biologico e del naturale. Un nuovo inizio all’insegna dello sviluppo sostenibile e della sicurezza, hanno precisato gli organizzatori. Come ha sottolineato Gianpiero Calzolari, presidente di BolognaFiere:

Era importante fare il primo passo e con SANA RESTART ci siamo riusciti. Scegliere di riaprire ha implicato, per BolognaFiere e per tutti i soggetti coinvolti, un’importante assunzione di responsabilità. Nei confronti del mercato, che aveva bisogno di un’occasione non solo simbolica per dare il via alla ripartenza.

Nei confronti degli operatori e dei visitatori che ci seguono da oltre 30 anni, ai quali dovevamo garantire le migliori condizioni in termini di sicurezza per poter riprendere le attività in presenza. Possiamo dirci molto soddisfatti dei risultati che SANA RESTART ha consentito alle aziende di realizzare, dando concretezza alla volontà di ripresa della sua business community.

SANA RESTART, i numeri e le anticipazioni per il 2021

Il biologico emerge come un comparto decisivo, spiegano gli organizzatori di SANA RESTART, per le politiche di sviluppo sostenibile del sistema Paese. Un settore in crescita, stando ai numeri presentati in fiera:

Le superfici agricole coltivate con metodo biologico raggiungono quota 15,8%, le vendite bio sul mercato interno superano nel 2020 (anno terminante ad agosto) i 4,3 miliardi di euro. Si registra in costante aumento anche il numero di famiglie che acquistano biologico (sono l’88% quelle che hanno acquistato almeno un prodotto bio nel 2020).

Ad aprire SANA RESTART gli Stati Generali del biologico e RIVOLUZIONE BIO. Intervenuta nella giornata di avvio anche la Ministra delle Politiche Agricole Teresa Bellanova. Molte le iniziative replicate in questa insolita edizione post Covid, ma anche le novità. Tra queste “La via delle erbe“, “Free From Hub” e la collaborazione avviata con Slow Food, che ha presentato in fiera il “Manifesto Slow Food per il vino buono, pulito e giusto“. Buon riscontro anche per i “Bio & Consumi Awards” organizzati da Tespi.

Prima edizione anche per il “Bio Wine Festival“, oltre che per SANA Organic Tea. Un primo “assaggio” di quello che sarà, a partire dal 2021, un percorso dedicato alla scoperta e all’approfondimento di questo settore. Un viaggio nella cultura del tè, nei suoi riti cerimoniali e le sue valenze alimentari e per la salute.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

SANA 2018: intervista a Sandra Mori, responsabile marketing di Sarchio